negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
torla91
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/08/2012, 14:21
Reputation:

negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda torla91 » 01/10/2012, 21:24

ciao raga, ho appena sviluppato un rullo di HP5+ con r09 1+25 per 7min a 20° agitando ogni minuto (forte) per circa 10 sec abbondanti. non vorrei avere esagerato ma a vedere la pellicola contro luce a modo mi sembra molto piatto e povero di neri neri...sono io che mi sto facendo delle pare o è troppo potente la luce alogena contro cui sto guradando il negativo? se guardo il negativo con una luce più tenua mi sembra ok...illuminatemi mi sto preoccupando :( !!!

non voglio rischiare a mettere sotto l ingranditore una pellicola ancora umida!



Advertisement
Avatar utente
.Leo.
guru
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/08/2012, 18:15
Reputation:
Località: Livorno

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda .Leo. » 01/10/2012, 22:07

Non lo mettere umido sotto l'ingranditore e non toccare la parte con la gelatina.. lascialo in pace ad asciugare e torna a fare il timer ( =)) ), sennò fai danni! :ymparty:

Scherzi a parte.. secondo me hai un pò esagerato con i tempi ed agitazioni, ma valutare un negativo guardandolo non è semplice. Quando è pronto mettilo sotto l'ingranditore e vedi che succede in stampa, cerca li di capire come secondo te è andato lo sviluppo imparando a valutare la foto nelle ombre e nelle luci rileggendoti le discussioni ed i consigli di Silverprint di questi ultimi tempi.
Non importa molta forza nei ribaltamenti non devi fare un cocktail, devi ricambiare il liquido che è a contatto con la pellicola.. agita con un pò di energia ma non esagerare e tieni lo stesso modo per tutti gli sviluppi modificando soltanto il tempo dopo aver valutato cosa ti viene in stampa.

:)



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda Silverprint » 01/10/2012, 22:09

:D

Aggiungo solo che a guardare i negativi in controluce non ci si capisce un tubo! B-)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
torla91
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/08/2012, 14:21
Reputation:

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda torla91 » 02/10/2012, 1:02

Silverprint ha scritto::D

Aggiungo solo che a guardare i negativi in controluce non ci si capisce un tubo! B-)


ah beh allora siamo a posto..il timer per me è finito..io ho la versione spartana, per voi riservo quella con circuiti stampati e un po più cura nei dettagli!!!
l unico problema è lo scatolotto, ci vuole un sacco di tempo per realizzarlo, cmq c' è un up nel 3rd del timer ;)



Avatar utente
torla91
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/08/2012, 14:21
Reputation:

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda torla91 » 02/10/2012, 1:03

.Leo. ha scritto:Non lo mettere umido sotto l'ingranditore e non toccare la parte con la gelatina.. lascialo in pace ad asciugare e torna a fare il timer ( =)) ), sennò fai danni! :ymparty:

Scherzi a parte.. secondo me hai un pò esagerato con i tempi ed agitazioni, ma valutare un negativo guardandolo non è semplice. Quando è pronto mettilo sotto l'ingranditore e vedi che succede in stampa, cerca li di capire come secondo te è andato lo sviluppo imparando a valutare la foto nelle ombre e nelle luci rileggendoti le discussioni ed i consigli di Silverprint di questi ultimi tempi.
Non importa molta forza nei ribaltamenti non devi fare un cocktail, devi ricambiare il liquido che è a contatto con la pellicola.. agita con un pò di energia ma non esagerare e tieni lo stesso modo per tutti gli sviluppi modificando soltanto il tempo dopo aver valutato cosa ti viene in stampa.

:)


hahah grazie per i consigli, sono andato in garage a mettere le mani sul timer infatti!!! XD



Avatar utente
Giulio FP 4
fotografo
Messaggi: 87
Iscritto il: 13/09/2012, 18:44
Reputation:

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda Giulio FP 4 » 08/10/2012, 13:17

com è la HP 5 come grana? io uso la fp4 da 125 iso



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8236
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda chromemax » 08/10/2012, 14:25

com è la HP 5 come grana? io uso la fp4 da 125 iso

In maniera molto grezza e spannometrica, all'incirca poco meno del doppio della FP-4



Avatar utente
torla91
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 20/08/2012, 14:21
Reputation:

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda torla91 » 09/10/2012, 23:34

chromemax ha scritto:
com è la HP 5 come grana? io uso la fp4 da 125 iso

In maniera molto grezza e spannometrica, all'incirca poco meno del doppio della FP-4


ciao, si quoto!!! alla fine il contrasto era perfetto, ho stampato con buoni risultati!!! però sono certo che non comprerò piu una pellicola del genere, 7,50€ e troppa troppa troppa grana!!! non mi piace!



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8236
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda chromemax » 10/10/2012, 12:05

Sul 35mm la HP-5 in effetti è un po' troppo granosa ma su formati più grandi è una pellicola con una riproduzione tonale molto bella, secondo me.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1782
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: negativo poco contrastato o luce troppo forte?

Messaggioda isos1977 » 10/10/2012, 12:59

l'hp5 in medio formato la trovo veramente spettacolare. sul 35 mm la grana c'è, ma dipende anche molto dallo sviluppo (io in hc-110 a 1+32 e in id-11 non la trovo eccessiva...)

ma dipende annche molto dal tipo di foto che uno fa. In un paesaggio, ad esempio, la grana non mi piace e la velocità della pellicola non serve (anzi, a volte è un contro...)


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti