pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
dannieledz
esperto
Messaggi: 207
Iscritto il: 04/11/2012, 13:29
Reputation:
Località: Pescara

pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Messaggioda dannieledz » 11/11/2012, 23:23

Ciao a tutti. Devo sviluppare due [email protected], e ho a disposizione il tmax dev. Sul sito digitaltruth.com consiglia di diluirlo 1+4 e svilupparlo per 8.75 min (8'42"?). Che dite? che risutlati dovrei ottenere? Posso ritenerlo attendibile? E poi le agitazioni ogni quanto? Prometto che mi rimetto a pari in breve tempo...



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11610
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Messaggioda Silverprint » 12/11/2012, 1:24

Povera Tri-x... :(

Comunque invece di usare l'altamente inafiddabile Digitaltruth perché non fare affidamento sulle eccellenti pubblicazioni Kodak? Sono disponibili gratis on-line, molte anche riportate su analogica.it.

Le indicazioni di Digitaltruth hanno fonti miste, un po' dei fabbricanti (aggiornate e NON), un po' di ignoti amatori, etc... e non riportano la fonte. Non riportano neanche, ed è grave, gli indici di contrasto od altre indicazioni REALI su cosa si ottiene, insomma è aria fritta, non verificabile, non contestabile, numeri in libertà.

Il data sheet del T-max developer lo trovi qui: http://www.kodak.com/global/en/professi ... tMax.jhtml

I tempi mi parrebbero diversi... ;)
Sono descritte anche le modalità di agitazione oltre a altre utili raccomandazioni d'uso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
dannieledz
esperto
Messaggi: 207
Iscritto il: 04/11/2012, 13:29
Reputation:
Località: Pescara

Re: pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Messaggioda dannieledz » 12/11/2012, 18:22

Andrea , grazie mille per le dritte. Però approfitto e aggiungo carne al fuoco :)
Ho ritrovato un altro rivelatore ancora sigillato, r09 one shot, se non ricordo male l'equivalente del rodinal, e avevo anche appuntato come tempi e temperatura il consiglio di un altro amico su un altro forum che erano questi: 1+25 sviluppando a 24° per 5'. Ora il problema era che non avevo come portare i chimici a 24° e altri avevano parlato dell'eccessiva 'crudezza' di tale rivelatore?
Questi sono stati gli ultimi acquisti prematriomoniali, prima dell'oblio più totale della fotografia, eccetto qualche parentesi digitale :)



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11610
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Messaggioda Silverprint » 12/11/2012, 18:34

Ciao!

Il Rodinal (r-09 one shot) NON è adatto ai tiraggi.

È un rivelatore dalla personalità spiccata di solito più adatto alle pellicole di media o bassa sensibilità per via della tendenza a produrre grana un po' evidente. Con la Tri-x ad alcuni piace molto, per altri è terribile... il ché, gusti a parte, significa che lascia il segno.

Le ricettine servono a poco o nulla senza riferimento al contrasto o come minimo (minimo e approssimativo) agli iso a cui la pellicola viene esposta... non so quei 5' a 24 c° a cosa si riferiscono. Ad ogni modo ribadisco, ci sono tabelle ben fatte e fatte da produttori, se non si è un grado di far da sé da li si deve partire.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
dannieledz
esperto
Messaggi: 207
Iscritto il: 04/11/2012, 13:29
Reputation:
Località: Pescara

Re: pellicole da sviluppare, ma non ricordo nulla

Messaggioda dannieledz » 12/11/2012, 18:54

Di nuovo grazie mille. Mi sono spiegato male io. Comunque la ricetta era sempre per una tri-X @1600iso. Ma cerdo che proverò col tmax. Grazie ancora





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti