Libri Ansel Adams in rete

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda mjrndr » 04/12/2012, 20:49

Ma che bella ipocrisia...
Concordo sul fatto che non sia carino postare una roba simile sul forum e che un bel libro ad immagini abbia il suo senso solo stampato su carta.
Concordo pure si tratti di una violazione della (pur obsoleta) legge sul copyright

Ma questa vampata di moralismo mi sembra davvero eccessiva: mai una canzoncina? Mai un filmettino ?
Tutti i programmi originali?

In tal caso mi preoccupereste :D



Andrea



Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4652
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda impressionando » 04/12/2012, 21:12

Ci sarebbe da parlarne molto a lungo ma non mi sembra la sede adatta.
Ipocrisia.....
Mah....
...io non ho mai capito il buonismo e la tolleranza dei soprusi.
Se tu usi questo metodi di appropriazione indebita per goderti il lavoro degli altri fai pure ma abbi il pudore di non dare dell'ipocrita a chi non lo fa.



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4634
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda etrusco » 04/12/2012, 22:04

Ragazzi , ognuno a casa sua è libero di fare ciò che vuole, nessuno giudica nessuno ... (Almeno io non lo faccio)

Tuttavia sul forum alcune cose non possono essere accettate, bene a fatto Diego a moderare.


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda stormy » 04/12/2012, 22:30

Io continuo a scaricarmeli in silenzio...
ssssttt però non lo dite a nessuno


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Advertisement
utente04

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda utente04 » 04/12/2012, 22:52

Se iniziassero davvero una buona volta a fare i controlli e a fioccare davvero le multe con diversi zeri, allora si che ci sarebbe da divertirsi.
E' inutile fare le campagne contro la pirateria se poi l'illegalità non viene repressa duramente, con lo spasso di chi la pratica e lo sberleffo per chi invece no.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11555
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda Silverprint » 04/12/2012, 23:00

Fermo restando che sono d'accordo col resto dei mod... non ho resistito!

http://www.youtube.com/watch?v=o-ox7f2q2aY

Più di un terzo del traffico internet è download illegale.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 23:11

Non molti mesi fa ho dovuto cambiare il sistema operativo sul PC. Per pigrizia son voluto rimanere in winDows ed il suddetto software me lo sono comprato ,originale . Idem con i CD di musica e i dvd di cartoni animati. Per questo non mi sento un'eroe ne un paladino della giustizia, ma non misuriamo tutti con la lunghezza del nostro braccio: se una cosa ci sembra scontata, normale o comune non è detto che sia quella giusta.



Avatar utente
mjrndr
guru
Messaggi: 1261
Iscritto il: 21/06/2012, 10:19
Reputation:
Località: Bergamo

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda mjrndr » 04/12/2012, 23:14

Il fatto è che semplicemente il pc ed internet hanno modificato radicalmente il concetto di proprietà di file.

Non è tanto questione di giusto o no, il dato di fatto è che questa possibilità esiste ed è facilmente fruibile, addirittura più che acquistare l'originale.
In questo momento mi sembra che ancora la legge non si sia adeguata alla nuova realtà.

Visto che in questo caso stiamo parlando di libri con una valenza culturale e non del cinepanettone visto in streaming credo si possa anche valutare l'aspetto di diffusione della cultura che ci è concesso.

Fu la macchina di gutemberg più di mille pensatori a portare la cultura fuori da palazzo e fu quella la molla per una diffusione senza precedenti di idee, cultura e notizie.

Per la ricompensa degli autori si trovi un modo diverso, non è certo la prima volta che si modifica il sistema di tassazione di un bene.



Andrea



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4652
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda impressionando » 04/12/2012, 23:28

mjrndr ha scritto:Il fatto è che semplicemente il pc ed internet hanno modificato radicalmente il concetto di proprietà di file.

Non è tanto questione di giusto o no, il dato di fatto è che questa possibilità esiste ed è facilmente fruibile, addirittura più che acquistare l'originale.
In questo momento mi sembra che ancora la legge non si sia adeguata alla nuova realtà.
?!?!
Questo lo pensi tu per un tuo tornaconto. La proprietà non è modificabile da internet. Ma come si fa a pensarlo?
Se esiste "la possibilità" non ha nessuna importanza... esiste pure "la possibilità" di entrare in casa tua e portarti via una porta o le tue fotografie, l'aspirapolvere o il quadro del nonno.

Io 'sto topic lo chiuderei.....
....so già dove andrà a finire e la sua chiusura eviterebbe a chicchessia di mettersi ulteriormente alla berlina.



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Libri Ansel Adams in rete

Messaggioda luca_dega » 04/12/2012, 23:36

Sono pienamente d'accordo, ma se un'autore o chi per lui decide che la fruibilità telematica non ci deve essere lo puoi solo accettare e decidere se acquistare il suo prodotto (di cultura ,del' ingegno o quel che l'e) su carta. Non diventa automaticamente "lecito" scaricarselo da Emule perché è uno che non vuole usare canali informatici...





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti