Prima o poi doveva succedere.....

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
Minoltista
esperto
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/12/2010, 18:49
Reputation:

Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da Minoltista »

Ciao A tutti.
E' da un po che non sono tra voi,ma gli impegni di genitore mi costringono a delle rinunce (spero temporanee).

Ad ogni modo non voglio dermi per sconfitto subito e vorrei continuare a scattare a pellicola per poi andare in CO con calma quando magari lui dorme(ha un anno e mezzo, troppo presto per portarlo con me).

La domanda è: secondo voi se porto a sviluppare i rulli BiancoNero dal fotoamatore, fanno pasticci o peggio ancora mi ridono in faccia?
Per il colore mi trovo abbastanza bene, ma non mi sono mai posto la domanda per il biancoNero.

Grazie,
Michele



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da luca_dega »

se posso darti il mio contributo, ti dico che da quando il mio topastro aveva circa 2 anni riuscivo ad andare in camera oscura quasi tutte le sere. Ora se ci riesco ad andare una volta la settimana è un miracolo, ma mi è nato il secondo un mese fa :D
per lo sviluppo, sempre per esperienza sula mia pelle, io non mi preoccuperei tanto del farsi ridere dietro quanto dei possibili irreparabili danni .... :wall: piuttosto fai come faccio io ora: tienili in frigo e sviluppane 10 o 15 al colpo quando puoi, una volta al mese o anche meno. Sempre meglio del farseli fare da qualche cialtrone che te li butta in un calderone di minestra a 30°C e te li lascia li per 10 minuti....
poi, quando per magia avrai di nuovo tempo da dedicare alla c.o., stamperai come un'ossesso ;)

Avatar utente
klaus
esperto
Messaggi: 261
Iscritto il: 01/12/2012, 10:02
Reputation:
Località: Udin

Re: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da klaus »

luca_dega ha scritto:... io mi preoccuperei dei possibili irreparabili danni .... :wall: piuttosto fai come faccio io ora: tienili in frigo e sviluppane 10 o 15 al colpo quando puoi, una volta al mese o anche meno. Sempre meglio del farseli fare da qualche cialtrone che te li butta in un calderone di minestra a 30°C e te li lascia li per 10 minuti....
poi, quando per magia avrai di nuovo tempo da dedicare alla c.o., stamperai come un'ossesso ;)
Concordo... i lab sono soliti fare un bel minestrone :-q
Un Durst M370 e un po' di ferraccia...

Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 395
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da Walter »

Se è per sviluppare il negativo il tempo e lo spazio si trovano facilmente. Discorso diverso per la stampa, ma intanto è meglio avere dei buoni negativi, poi si vedrà.
Quindi sviluppo casalingo sempre e comunque.

Avatar utente
Minoltista
esperto
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/12/2010, 18:49
Reputation:

Re: R: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da Minoltista »

Potrei farmi fare la stampa?
Ma il bello sta proprio li!!!

---------
Michele

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11747
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da Silverprint »

Vero... però a stampare negativi maltrattati da un laboratorio qualunque di gusto ce n'è davvero poco, rabbia e frustrazione quanta ne vuoi invece.

Se proprio devi rivolgiti ad uno dei 5/6 laboratori (cinque o sei e non 56. Cinque o sei si spera! Chi è rimasto?) che fan le cose per bene. Uno di loro è fa anche parte della nostra community.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
Minoltista
esperto
Messaggi: 217
Iscritto il: 10/12/2010, 18:49
Reputation:

Re: R: Prima o poi doveva succedere.....

Messaggio da Minoltista »

Chi è?

---------
Michele

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi