infiltrazioni di luce o cosa?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Beppe Capinch » 07/12/2012, 22:04

salve a tutti, ho da chiedervi un parere a riguardo questa pellicola che ho appena sviluppato e che risulta a vere una serie di piccole macchie di luce lungo un lato. A tal proposito vi allego le due immagini che forse sono le più affette dell'intero film. La prima cosa che mi è venuta in mente è che durante un capovolgimento, penso di ricordare che sia uno di primi, ho notato che la tank si fosse un po' svitata e ho rimediato richiudendola immediatamente (in verità è una Paterson, ed è a incastro più che ad avvitamento, comunque si era 'smollata' un attimo e l'ho messa a posto).
La pellicola è un Adox Pan 25, sviluppo in Rodinal 1+100 (capovolgimenti continui per primi 30s, poi 5 al minuto, e dopo i primi 5 minuti di questo trattamento un paio di capovolgimenti dolci ogni 5 minuti fino al 20simo); ilfostop+tetenalsuperfix+acqua/tetenal lavaquick/lavaggio10/15+imbimbente. Temperatura dell'acqua tra 19° e 22°, quella dei bagni 20°

secondo voi cosa può essere successo?

Immagine

Immagine

ciao
Beppe



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11676
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Silverprint » 07/12/2012, 22:28

A me paiono bolle d'aria...


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Beppe Capinch » 07/12/2012, 22:40

Silverprint ha scritto:A me paiono bolle d'aria...


mmm...potrebbe...
ma solo lungo quel lato? eppure sbatto la tank un paio di volte ogni giro di capovolgimenti, e non ci vado neanche giù piano.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4770
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda impressionando » 07/12/2012, 22:44

Si, bolle d'aria sicuramente. Non hai battuto la tank a sufficienza e l'agitazione sporadica ha fatto il resto.

Però perchè usare una 25iso in una giornata piattapiatta per poi snaturarla così?



Advertisement
Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Beppe Capinch » 07/12/2012, 22:59

impressionando ha scritto:Si, bolle d'aria sicuramente. Non hai battuto la tank a sufficienza e l'agitazione sporadica ha fatto il resto.

Però perchè usare una 25iso in una giornata piattapiatta per poi snaturarla così?


erano rimasti 4 scatti in macchina e mi serviva la Mamiya6 per quel giorno 'piatto'. Ma ora che ci penso io fotografo solo giorni piatti, soggetti piatti, luce piatta. :-?

lo sviluppo in Rodinal è una prova, e penso che continuerò a provare, ho qualche CMS20 da snaturare (ma stavolta con l'hassy)

bene, allora son bolle, ne prendo atto, la prossima volta sfascio la paterson sul lavandino...

grazie del supporto

Beppe



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11676
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Silverprint » 07/12/2012, 23:09

Non la sfondare... metti un poco più chimico. Con le dosi standard il bordo della spirale è più o meno a pelo d'acqua, se ne metti un poco di più le bollicine si staccano più volentieri.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Beppe Capinch » 07/12/2012, 23:45

Silverprint ha scritto:Non la sfondare... metti un poco più chimico. Con le dosi standard il bordo della spirale è più o meno a pelo d'acqua, se ne metti un poco di più le bollicine si staccano più volentieri.


dici ad esempio di prepararne 700/800ml e riempire fino a quanto permette la tank (penso che sia di circa 600, che è poi la quantità che ogni volta preparo)?



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4770
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda impressionando » 08/12/2012, 0:29

Se esageri l'agitazione non sarà più efficace.
Solitamente con la Paterson 500cc per il MF sono suff. e coprono abbondantemente... magari fai 600 ma non di più.
Piuttosto ogni due cicli batti per tre volte la tank sul tavolo ma prima aspetta che il chimico sia ridisceso.



Avatar utente
Beppe Capinch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 20/11/2012, 20:24
Reputation:
Località: Cesenatico

Re: infiltrazioni di luce o cosa?

Messaggioda Beppe Capinch » 08/12/2012, 10:11

impressionando ha scritto:Se esageri l'agitazione non sarà più efficace.
Solitamente con la Paterson 500cc per il MF sono suff. e coprono abbondantemente... magari fai 600 ma non di più.
Piuttosto ogni due cicli batti per tre volte la tank sul tavolo ma prima aspetta che il chimico sia ridisceso.


perfetto, sarò più attento alla battitura, grazie del consiglio

ciao
Beppe





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti