Graffi su T-Max 400

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9404
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda chromemax » 28/01/2013, 0:20

I vecchi fotografi usavano l'"olio di naso" per ridurre i graffi; si strofina il dito vicino alla radice del naso prelevando un po' di sebo cutaneo che poi va spalmato, sempre col dito, sul dorso della pellicola. Su altri libri (vecchi) si consigliava di stendere un sottilissimo velo di vaselina. Chiaramente il negativo va poi pulito dopo che si è stampato. L'idea è che bisogna riempire, a mo' di stucco, il graffio con una sostanza che abbia un indice di rifrazione intermedio tra l'aria e la pellicola in modo che il graffio sia un po' meno evidente. Personalmente ho usato una volta sola l'olio di naso ma non è stato risolutivo, il graffio era meno evidente ma era ancora visibile in stampa, da allora non ho più avuto negativi graffiati. Esiste anche un prodotto specifico che ho letto funzioni piuttosto bene, ma non l'ho mai usato.



Advertisement
Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 28/01/2013, 10:14

Ecco un caso dove PS viene in soccorso sopratutto ,più che il clone e il CEROTTO che e sempre un clone ma non lascia segni netti per che molto sfumato...Un'altra opportunità (mi rifaccio al post di un'altro utente)) La scansione """BAGNATA"" ... questo per che il liquido va a coprire il ""SOLCO"" (((se non' è profondo))) questo ultimo procedimento non e una cosa NUOVA , mi domandavo da tanto tempo per che non avevano inventato prima una cosa del genere ""per la fotografia""in quanto nella cinematografia viene usata da anni"""STAMPA BAGNATA"" per la ristrutturazione di vecchi FILM ""rigati"".....ma purtroppo lascia perplessi il costo di questo liquido e non so se convenga, forse la prima opportunità e l'alternativa più economica o, il ritocco con i pennelli sulla stampa.....CIAO :ymhug:



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 28/01/2013, 11:28

Ritorno sul discorso sulla SCANSIONE BAGNATA......niente ci vieta di SPERIMENTARE ..... d'altronde se abbiamo visionato il video su questo tipo di scansione ,vediamo che l'operatore inserisce il negativo tra due supporti trasparenti ...ma prima bagna il supporto inferiore con un po di liquido poi appoggia il negativo lo bagna e appoggia il supporto superiore su di esso..poi con il rullo pressa tutto il """PANINO"" :D questo per che il liquido si estende su tutta la superfice UNIFORMEMENTE e privo di bolle """questo va a coprire tutte le imperfezioni"",poi lo inserisce nello scanner........ORA se ragioniamo lo scanner proietta l'immagine al sensore quello che fa L'ingranditore sul piano della carta ....ora PER CHE non inserire il ""PANINO"" nel porta negativi e provare a stampare ???? l'unica considerazione che mi pongo ,e il calore della lampada dell'ingranditore che se il panino viene tenuto troppo tempo nell'ingranditore può alterare quel velo di liquido facendolo evaporare ,allora ragazzi ,prima si provina il negativo ""nudo"" poi si stampa il PANINO a INGRANDITORE FREDDO ......io non ho più la C:O: e non posso sperimentare ma il concetto e lo stesso SCANNER INGRANDITORE bisogna provare.......spero di poter reinstallare la mia C.O. quanto prima per sperimentare queste cose che mi attraggono moltissimo..........CIAO a TUTTI :ymhug:



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 28/01/2013, 13:47

Scusate un ultima considerazione.....nel video la scansione bagnata viene fatta con uno scanner V700 epson non proprio ottico ,guardando le MIRE la qualità di nitidezza e aumentata notevolmente...ora noi sappiamo che gli scanner con qualità maggiore sono quelli ottici dedicati tipo NIKONCOLORSCAN 5.000-7000ec ec ec ,(peccato che in questi non si potrà inserire il ""panino"""e allora L'ingranditore = a uno scanner dedicato con una qualita maggiore in tutti gli aspetti in quanto OTTICO ((e che OTTICHE)) cosa potrei ottenere? una domanda che verificherò molto presto....ciao e scusate :ymhug:



Advertisement
Avatar utente
tommaso1999
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 20/10/2012, 22:55
Reputation:

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda tommaso1999 » 28/01/2013, 19:24

Grazie ragazzi ! provo subito a usare il metodo della scansione bagnata sotto l'ingranditore! proverò anche la vasellina che mi sembra un ottima soluzione! PER PAOLO: scusa l'ignoranza ma che cos'è il timbroclone? intendi su PS? ^:)^ ^:)^



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 29/01/2013, 18:28

Vedo che Paolo non risponde :( sarà impegnato... comunque Tommaso ...si il clone è una strumento di Photoshop e altri programmi.. serve per clonare parti di immagini o ricostruire e correggere difetti ma non so se tu hai PS. e che versione ...per che le ultime versioni e presente il CEROTTO più indicato per le rigature e non........ fammi sapere e se sei in possesso di questo programma .. non ti spaventare all'inizio ti sembrerà un po difficoltoso ma non più di tanto ,una volta che conosci capisci le funzionalità dello strumento sarà una bazzecola il ritocco,e otterrai un ritocco che non a pari difficile da riconoscere anche da occhio esperto, e il bello e che non rovini niente se sbagli ,basta annullare l'intervento per ritornare o un passo indietro ho al file iniziale, poi lavori su una copia l'originale lo salvi nel formato per la conservazione senza perdita di qualità ((TIFF)) .....poi certo e che sarà la stampa che farà la differenza per che LA STAMPA CHIMICA NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON I PIXEL in fatto di qualità sopratutto nel B.N. ameno che non possiedi una stampante dedicata con inchiostri dedicati ma questo e un'altro discorso.....,,,,,, TOMMASO per capire cosa è il clone , vai nei miei messaggi trova Fotoritocco.. lascia perdere le critiche e non dei Puristi analogici ...guarda il risultato del clone.......... Ciao ;)



Avatar utente
tommaso1999
appassionato
Messaggi: 25
Iscritto il: 20/10/2012, 22:55
Reputation:

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda tommaso1999 » 30/01/2013, 12:11

intanto grazie mille attilio, non conoscevo questo strumento, l'ho trovato anche su GIMP, se può interessare è gratis. la scansione bagnata funziona anche sotto l'ingranditore, con OTTIMI risultati!!! ho provato anche la vasellina, funziona bene anche quella ma la nitidezza precipita, grazie a tutti ragazzi!



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 30/01/2013, 12:22

Bene Tommaso.... Gimp e un ottimo programma e per giunta gratis molto vicino a PS , mi fa piacere che hai già sperimentato .questo fa crescere il bagaglio delle esperienze OK ciao ;)



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4764
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda impressionando » 30/01/2013, 13:38

Perdonatemi ma questa discussione ieri l'ho proprio ignorata.
Non ho risposto perchè non l'ho proprio aperta e non ho visto la domanda....
...per fortuna qualcuno ha rimediato.

Gimp comunque ha il grosso limite della scomodità.... non si possono creare azioni automatiche (almeno io non sono stato capace) come su PS. Anche la gestione delle finestre è più cervellotica.....
...ma è gratis.



Avatar utente
Attilio Canella
guru
Messaggi: 589
Iscritto il: 02/03/2012, 23:16
Reputation:
Località: Milano

Re: Graffi su T-Max 400

Messaggioda Attilio Canella » 30/01/2013, 14:09

Ciao Paolo....Concordo con te su Gimp... PS...... e sempre Photoshop e più facile l'apprendimento poi esintono una miriade di tutorial a video
.... ...sempre il migliore... Ciao :ymhug:





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: loupgarou e 5 ospiti