sviluppo non a buon fine

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

sviluppo non a buon fine

Messaggioda mordred71 » 18/02/2013, 12:27

ciao a tutti...ieri ho sviluppato un HP5 e purtroppo non è venuto proprio bene...i primi fotogrammi sono venuti come dei "positivi" perchè ?
mentre gli ultimi 10 scatti tutto perfetto..poi un paio di scatti sono sviluppati a metà, nel senso che c'è proprio una parte è sviluppata mentre l'altra è proprio trasparente (non c'è l'immagine)..ho guardato i numeri e si vedono benissimo...poi tra questi scatti ce n'è qualcuno che è sviluppato ( quindi per es. tre foto non venute e una si e così via fino alle ultime che vanno tutte bene)...in alcuni scatti ho usato il flash ma non credo sia quello...
mi sono accorto poi alla fine di avere leggermente sbagliato la diluizione dello sviluppo :wall: ma mi sembra poca cosa invece di 1+6 ho fatto 1+7...
qualcuno può delucidarmi per evitare di fare altre str..........te
grazie mille



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda Silverprint » 18/02/2013, 12:58

Mi sa che ci sono varie cose in ballo...
Se potessi scattare una qualche foto al rullo potremmo essere più precisi.

Comunque... Per positivi intendi che quando guardati su un fondo scuro o da certe angolazioni sembrano positivi? Se è così accade con negativi deboli, principalmente sotto-esposti.
I fotogrammi esposti parzialmente sono dovuti all'uso del flash con un tempo di scatto più veloce del tempo di sincronizzazione.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda mordred71 » 18/02/2013, 13:21

come dici tu...su fondo scuro sembrano positivi..per la sincronizzazione ancora non ho capito molto come devo fare..era più che altro una prova..studierò di più :-) ma i fotogrammi a metà proprio non ci arrivo...appena posso provo a postare una foto...



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda Silverprint » 18/02/2013, 14:12

:)
mordred71 ha scritto:ma i fotogrammi a metà proprio non ci arrivo...


Gli otturatori sul piano focale, a tendina, come quelli delle reflex 35 mm hanno un tempo massimo di sincronizzazione (il tempo di syncro fash). Vale a dire che non si possono usare tempi di scatto più veloci di quel tempo li pena esposizione parziale dell'immagine (a meno che non si utilizzino flash "speciali" e macchine pensate per usarli).

L'otturatore a tendina funziona così: parte la prima tendina scopre il fotogramma o parte di esso, passa un po' di tempo e poi parte la seconda tendina. Con i tempi lenti la prima tendina fa in tempo ad arrivare a fondo corsa prima che parta la seconda tendina e quindi il fotogramma viene scoperto interamente. Con i tempi veloci la seconda tendina parte poco dopo la prima e quindi il fotogramma viene esposto attraverso una fessura (di ampiezza sempre minore più è veloce il tempo di scatto) che scorre di fronte al fotogramma.
Il tempo "syncro flash" è il tempo più breve in cui il fotogramma viene scoperto per intero, cioè il tempo più breve in cui la prima tendina arriva a fondo corsa prima che parta la seconda.

Il lampo del flash dura pochissimo, spesso assi meno di un millesimo di secondo quindi se viene usato un tempo di scatto breve il lampo illuminerà solamente la fessura tra le lamelle dell'otturatore, esponendo quindi solo una porzione del fotogramma e lasciando il resto esposto solo con la luce ambiente.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda mordred71 » 18/02/2013, 15:43

intanto grazie mille per la spiegazione sempre chiarissima...approfitto per chiederti l'ultima delucidazione a riguardo..ho guardato la macchina e, in effetti, mi pare abbia il simbolo del flash su 1/60 di secondo..vuol dire che non devo andare con tempi più veloci di questo ?...
la cosa che ancora mi chiedo è , come trovo il giusto diaframma ? perchè nel momento in cui attacco il flash l'esposimetro si "azzera"...
grazie grazie



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda Silverprint » 18/02/2013, 18:21

Sì, giusto. Se il simbolino del flash è su 1/60 quello è il tempo "syncro flash" cioè il tempo più veloce che puoi usare con il flash.

Per determinare l'esposizione si usa il "numero guida" (NG). La formula per calcolare il diaframma da impostare è NG:distanza del soggetto=diaframma.

Qui trovi di più: foto-con-il-flash-t2829.html?hilit=numero%20guida


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda mordred71 » 18/02/2013, 22:44

grazie mille....alla fine ci sono arrivato...anche nel 3d sullo sviluppo..e ripeto...devo rileggerlo..troppe cose difficili.. :-)
grazie ancora



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda Silverprint » 18/02/2013, 23:17

Hai ragione... ci sono tante cose da assimilare, alcune (molto) difficili, comunque tante.
Bisogna avere un po' di pazienza e pian pianino (neanche tanto) i risultati sperati arrivano. ;)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
mordred71
esperto
Messaggi: 115
Iscritto il: 04/12/2012, 18:53
Reputation:

Re: sviluppo non a buon fine

Messaggioda mordred71 » 19/02/2013, 12:31

sarà sicuramente un'ottima base e non solo...grazie ancora





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti