Obiettivi per Pentax 67

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 08/04/2013, 21:29

Silverprint ha scritto::)) Titolo del Thread: "obiettivi per Pentax 67"...

Ri-fuji ha scritto:... a me dicon sempre che son off topic o mi metton faccine eloquenti.

Vedi tu. ;)

Ps. Anche io ho la massima considerazione per le ottiche della Mamiya 7, ma è sicuramente OT. Insomma se uno chiede un consiglio specifico, a quello si risponde.


Io leggo, al contrario di altri, lui ha scritto alternative, alternative a casa mia significa oltre a.

Quindi Mamiya 7 formato 6x7 per generi indicati da autore topic è ok.

Semmai è ot chi ha introdotto la caccia fotografica, che non mi pare genere messo tra quelli indicati dall'autore, se poi vado a leggermi i vari post su questo topic sai quanti ne trovo di ot, però putacaso, solo a me vengon imputati post presunti tali, che poi ot non sono.
Vi ringrazio molto per questo trattamento di favore ma posso anche rinunciarvi, preferisco trattamento uguale ad altri.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Advertisement
Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 08/04/2013, 21:35

Sempre come alternativa per foto architettura consiglio una Pentax 135 magari con schermo a quadretti, ideale per architettura, con il 28/3,5 shift, costa usato intorno ai 3-400 ben tenuto, io l'ho pagato appena più di 300 con spedizione, in perfetto stato, conviene quando si è al massimo decentramento di 11mm chiudere il diaframma (a preselezione) su f8 o 11, per i migliori risultati, con queste accortezze avrai sicuramente risultati di altissima qualità.
Perchè alla fine quello che conta è il risultato mica il mezzo, questo può essere più o meno costoso e più o meno comodo.
Il 28/3,5 shift è comodissimo, basta girare una ghiera per aver il decentramento, basta ruotare l'ottica sul suo asse per cambiare prospettiva, due movimenti che posson anche esser contemporanei, attuati con la stessa mano, velocissimo.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 08/04/2013, 22:47

Last but not least io il lecca lecca non l'ho mai comprato al contrario sempre di altri che ne abusavano e ne abusano
Su pentaxiani.it ad esempio era pieno di queste linguette molto allenate a passare la propria lingua dove non batte sil sole ma ve e ne son in abbondanza in tutti i luoghi.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 08/04/2013, 23:07

vngncl61 ha scritto:Quando t'incazzi sei ancora più bello :-*


Non son incazzato, la lingua semmai serve per questo:

-- post modificato dal moderatore --

Che tu ci creda o no me la sto ridendo.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11595
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Silverprint » 08/04/2013, 23:20

@
Avatar utente
Ri-fuji
: Il lecca lecca non c'entra nulla. Analogica davvero non mi pare il posto.

Alternative per foto in studio e architettura, hai ragione.

Però non ci vedo per nulla adatta la Mamiya 7, né per l'architettura, né per le foto in studio.

Per l'architettura un conto è mettere in bolla una macchina con un qualche aggeggio, un conto metterla in bolla e verificare sul vetro smerigliato quadrettato. Idem per la verifica dell'inquadratura. Per l'architettura, se si fa un po' sul serio, ci vuole una macchina con almeno i decentramenti come la Horseman SW-Pro (dal 6x7 al 6x12), la costosissima Alpa 6x9 o varie Silvestri (dal 6x7 al 6x12), se non un banco (anche medio formato), meglio se con i movimenti micrometrici.

In studio il syncro flash su tutti i tempi è molto, molto utile e forse la Pentaxona è troppo limitata con due sole ottiche... Ma avevo tanti clienti che l'usavano lo stesso contenti.

Una macchina che davvero sia adatta ad entrambi gli scopi non c'è. La Rollei 66 ha un pochino di basculaggi, non i decentramenti, e non è da architettura. Forse ci si avvicina la Fuji GX680 III, ha decentramenti e basculaggi sulla standarda anteriore (limitati), ma sarebbe comunque un po' d'impaccio, se non altro per via del peso. C'è chi l'adora, comunque... io ogni tanto ci faccio un pensierino.

Le reflex MF tutto sommato (imho) sono abbastanza equivalenti nell'uso (otturatore centrale o a tendina a parte). C'è quella più pesantona e quella più light, ma escludendo la fuji GX 680 (che senza cavaletto è da veri machios) si riescono ad usare tutte a mano.

Gli obiettivi decentrabili un poco risolvono, poco però.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 09/04/2013, 0:04

Silverprint ha scritto:Il lecca lecca non c'entra nulla. Analogica davvero non mi pare il posto.

Alternative per foto in studio e architettura, hai ragione.

Però non ci vedo per nulla adatta la Mamiya 7, né per l'architettura, né per le foto in studio.

Per l'architettura un conto è mettere in bolla una macchina con un qualche aggeggio, un conto metterla in bolla e verificare sul vetro smerigliato quadrettato. Idem per la verifica dell'inquadratura. Per l'architettura, se si fa un po' sul serio, ci vuole una macchina con almeno i decentramenti come la Horseman SW-Pro (dal 6x7 al 6x12), la costosissima Alpa 6x9 o varie Silvestri (dal 6x7 al 6x12), se non un banco (anche medio formato), meglio se con i movimenti micrometrici.

In studio il syncro flash su tutti i tempi è molto, molto utile e forse la Pentaxona è troppo limitata con due sole ottiche... Ma avevo tanti clienti che l'usavano lo stesso contenti.

Una macchina che davvero sia adatta ad entrambi gli scopi non c'è. La Rollei 66 ha un pochino di basculaggi, non i decentramenti, e non è da architettura. Forse ci si avvicina la Fuji GX680 III, ha decentramenti e basculaggi sulla standarda anteriore (limitati), ma sarebbe comunque un po' d'impaccio, se non altro per via del peso. C'è chi l'adora, comunque... io ogni tanto ci faccio un pensierino.

Le reflex MF tutto sommato (imho) sono abbastanza equivalenti nell'uso (otturatore centrale o a tendina a parte). C'è quella più pesantona e quella più light, ma escludendo la fuji GX 680 (che senza cavaletto è da veri machios) si riescono ad usare tutte a mano.

Gli obiettivi decentrabili un poco risolvono, poco però.


Il lecca lecca è off topic, lo ammetto :) :)

Io trovo che la Mamiya (opinione personale quindi assai limitata, per quelle di altri rivolgersi ad altri) sia adatta, senza andare su apparecchiature grande formato, per il motivo che ha un grandangolare spinto che io ho utilizzato in diverse occasioni,( poi è ovvio che se uno vuole la perfezione e deve fare lavori professionali, magari dentro Chiese o Palazzi usa cavalletto e apparecchiature professionali per banco ottico, però peso e ingombri?) con successo, utilizzando solo una porzione di fotogramma come ho spiegato ho ottenuto foto senza linee cadenti che poi ho ritagliato delle parti che non mi servivano come pavimenti, per formati più piccoli che vanno dal 4x5 al 24x36, sempre però con risultati eccellenti per definizione, perchè tale grandangolo è sì costoso ma ha rese eccezzionali fino ai bordi. Rispetto ad una pentax 6x7 riesco a fotografare con termpi assai più corti, in pratica guadagno perlomeno 3 o anche 4 diaframmi, che è come avere su pentax 67 ottiche superluminose come nel piccolo formato. 43mm che ha distorsione ridottissima, come altre ottiche Mamiya 7, fatto non certo trascurabile per architettura.

In studio la Mamiya 7 ha il sinchro flash su tutte le ottiche 43-50-65-80-150 e200 e su tutti i tempi, avendo otturatore incorporato in ogni ottica, esiste pure apparecchio macro per foto ravvicinate con l'80mm, un doppietto acromatico e staffa piegabile da montare sotto corpo, certo non si può fare foto a grandezza naturale, oppure il sistema del doppietto acrocromatico sul 150mm, io uso quello per Pentax 67, il t132, con spago tagliato all'uopo. Non è come aver una reflex ma...

Per foto in natura poi non credo ci sia niente di meglio di Mamiya 7 con questa compattezza e leggerezza da portarsi dietro se uno scende dalla macchina con attrezzatura è altro discorso...

Un obiettivo decentrabile tilt shift, come quelli canon e NIkon o come quello che sta per uscire Samyang ha funzioni che si avvicinano al banco ottico, con ovviamente minore qualità (ma anche enorme ingombro in meno). Se uno si accontenta della funzione shift va benissimo il Pentax che si può trovare ora a prezzi di saldo mentre costava un botto. Per me risolvono.

Poi vi son i programmi digitali di correzione che secondoi alcuni vanno benissimo, io qualche dubbio ce l'ho in proposito, comunque anche qui con inconvenioenti non trascurabili.

E' insomma macchina eclettica, più eclettica di altre e soprattutto, cosa per me fondamentale, trasportabile in normale borsa, come fosse corredo 24x36, io anzi portavo in contemporanea corredo Mamiya e corredo 135mm, tutto nella stessa borsa Domke f2, senza dover salire calvario


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4635
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda etrusco » 09/04/2013, 0:34

Non voglio fare il bacchettone ragazzi però lo ripeto : non ci leggiamo più tra di noi , ci (vi) leggono in molti per cui certi post cerchiamo di evitarli ... Non dico che non si può 'cazzeggiare' però un conto è essere spiritosi , un conto volgari.

@rifuji togli quella bella signora, non farlo fare a me che proprio non mi va...

Mia figlia ha la febbre e questo post alle 00:30 me lo sarei volentieri evitato!

Grazie





Etrusco


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
martin
fotografo
Messaggi: 59
Iscritto il: 22/02/2013, 15:27
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda martin » 09/04/2013, 9:30

Silverprint ha scritto:Ciao Martin,

Tanto per pignoleria... non ho direttamente paragonato il Super Angulon XL al Pentax 45, ho solo detto che non mi serviva poi tanto il Pentax visto che avevo l'altro.

Il problema che io ho riscontrato, sui 3/4 esemplari che ho provato, era di scarsa definizione e distorsione eccessiva. Insomma non reggeva il confronto con gli altri obiettivi Pentax 67... e anche il 55 era ad anni luce.


Ciao Andrea

Solo dopo un po mi sono accorto di averti coinvolto seppur marginalmente. Me ne scuso.

Quanto ho scritto voleva essere una impostazione di carattere generale e non una puntualizzazione su quanto hai scritto tu. Se avessi voluto riferirmi direttamente a quanto tu avevi scritto avrei messo le tue precise parole e per giunta fra virgolette. Non è mia abitudine "parlare a nuora perchè suocera intenda".

Sono scusato?

Ciao :-h :-h

Martin



Avatar utente
Ri-fuji
esperto
Messaggi: 195
Iscritto il: 25/12/2012, 22:51
Reputation:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda Ri-fuji » 09/04/2013, 17:07

etrusco ha scritto:Non voglio fare il bacchettone ragazzi però lo ripeto : non ci leggiamo più tra di noi , ci (vi) leggono in molti per cui certi post cerchiamo di evitarli ... Non dico che non si può 'cazzeggiare' però un conto è essere spiritosi , un conto volgari.

@rifuji togli quella bella signora, non farlo fare a me che proprio non mi va...

Mia figlia ha la febbre e questo post alle 00:30 me lo sarei volentieri evitato!

Grazie





Etrusco


Cosa aveva di volgare un mezzo busto di donna pettoruta (ma coperta) mi sfugge, per me la volgarità è altro, avrei tanti esempi ma andiam ot, degustibus.

Prendo atto che in un forum di fotografia un ritratto glamour dà fastidio a qualcuno.


Una volta ho provato a fotografare i fantasmi ma non ci son riuscito: la pellicola si è impressionata. G. Marx

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4635
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Obiettivi per Pentax 67

Messaggioda etrusco » 10/04/2013, 0:17

Stai riempiendo il forum di argomenti inutili e spesso provocatori.

Gradirei più rispetto e serietà , per certe discussioni, articoli ed immagini c'è Facebook, g+ o il bar sotto casa, questo è un forum di fotografia.

Ti invito inoltre a non alimentare ulteriormente questa inutile ed insensata discussione, così come ti invito a non stuzzicare ulteriormente la mia pazienza.

( per non parlare della discussione sui cani ... )

Grazie



Etrusco


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti