Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

pasukaru85
esperto
Messaggi: 170
Iscritto il: 22/03/2013, 7:30
Reputation:
Località: San Francisco

Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda pasukaru85 » 15/05/2013, 23:46

Ciao,

Come da titolo vorrei qualche consiglio su come sviluppare la tmax 400 in Tmax dev(in una ripresa a contrasto medio) e su come esporla (sensibilità effettiva).

Pier



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9346
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda chromemax » 16/05/2013, 14:06

Non ho fatto prove specifiche sulla T-Max 400 ma la uso spesso; già guardando i grafici pubblicati da Kodak si riescono a trovare tante informazioni utili che possono essere usate come punto di partenza per partire con una sperimentazione. Mi sono un po' divertito col grafico per lo sviluppo T-Max a 24°C e quello che ho trovato è questo:


path2997.png



Maggiori approfondimenti su come ho ricavato i dati li puoi leggere qui



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11624
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda Silverprint » 16/05/2013, 14:34

Grazie!

Molto interessante!


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9346
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda chromemax » 16/05/2013, 16:02

Dimenticavo che i valori sono tutti arrotondati al 1/3 di diaframma.
La sensibilità effettiva per lo sviluppo di 9 minuti sarebbe di regola 320 ma è proprio per un anticchia e ho preferito "barare" dandogli un EFS di 400 :))



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11624
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda Silverprint » 16/05/2013, 16:12

Ahahah :))

A 9' mi pare quasi inusabile!
N+2 e passa non è certo da tutti i giorni.

Casomai sarebbe da diluire di più... 'ché già a 5' è "normale" e non mi pare praticabile scendere sui 3'. Per far prove comincerei da circa 8' con diluizione 1+7, sempre a 24°C, lo riportano anche in tabella. :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

pasukaru85
esperto
Messaggi: 170
Iscritto il: 22/03/2013, 7:30
Reputation:
Località: San Francisco

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda pasukaru85 » 16/05/2013, 18:50

Grazie, al capitolo 10 non ero ancora arrivato, quindi continuo a leggere.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9346
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo Tmax 400 e sensibilità effettiva

Messaggioda chromemax » 16/05/2013, 19:38

Ho aggiornato l'immagine sopra, 'mo è meglio :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti