cerco consiglio dagli audiofili

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
Antonio.M
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 18/04/2010, 18:15
Reputation:
Località: Bologna

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda Antonio.M » 03/06/2013, 1:26

@
Avatar utente
Silverprint
: ci vogliamo divertire con gli OT? :D dunque.. se parliamo di teoria.. un direct drive è la soluzione ideale.. meno parti in movimento e meno pesanti = meno attriti = meno rumore = minor consumo = minor manutenzione. Torsione sul perno uniforme, motore che va "lento" il che significa risonanza molto bassa.. a 33 e 1/3 la approssimiamo a 0,5Hz?.. poi, ovviamente, il controllo immediato sulla rotazione grazie al peso del piatto contenuto e il riallineamento rapido della puntina mentre "ara" il disco grazie, appunto, alla maggiore coppia.. ma questa è la soluzione da matematico :D
Perché realizzare fisicamente una macchina che soddisfi tutte queste specifiche richiederebbe un costo tendente a +inf! :D Infatti i primi EMT costavano quanto un'automobile..
La soluzione da ingegnere è il belt.. rapporto prezzo/prestazioni più alto in ogni caso.. soprattutto se hai 300€ in tasca e vuoi sentire i dischi in maniera decente. Personalmente non cambierei mai il mio Debut con un piatto da dj.. ehm.. a trazione diretta.. :p
Poi se uno ha soldi da buttare può comprare anche il Reference II della Goldmund :D Se è per questo al TAV ho visto i fantomatici "reggicavi", na specie di mollette per stendere i panni a X, INDISPENSABILI per non far toccare i cavi sul pavimento il che si tramutava in un aumento significativo del sound stage....... oppure i magici supertweeter tannoy da 2000€ con banda passante 14k-100k! Forse per costruire un impianto audio per cani... eppure c'erano persone che a momenti avevano crisi mistiche ed altre che dichiaravano visioni celestiali mentre li ascoltavano ad occhi chiusi.. ben concentrate.. alcune avevano anche una mano sugli occhi! Forse per evitare che i fotoni entrando dalle pupille interferissero con i timpani.. mah.. misteri dell'acustica.

@
Avatar utente
luca_dega
: mi hai rubato la battuta! :D insieme a quella dell'audispray sono il mio cavallo di battaglia! C'è gente che spende fior di quattrini in apparecchiature hi-end e poi non spende 9€ per tenere le orecchie pulite! :D
Comunque hai detto bene! due birre risolvono tutti i problemi di acustica! Se ne bevi 4 puoi addirittura vedere Pat Metheny che suona in salotto! :D



Advertisement
Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda zone-seven » 03/06/2013, 16:05

Ste89 ha scritto:Quali caratteristiche dovrei cercare in una piastra per vinile per avere un prodotto decente ma che non mi costi un rene? Da studente purtroppo è necessario buttare un occhio in più al maledetto denaro... Ma ho comprato diversi vinili e mi piacerebbe poterli ascoltare nel mio stereo (lettore cd e amplificatore Technics comprati diversi anni fa con la prima busta paga del primo lavoro estivo, 'na soddisfazione!!! ) senza dover caricare i dischi e andare a sfruttare l'impianto di mio zio! E qui quando si fa tardi e mi prende voglia di musica o di fare un po' di rumore con la chitarra elettrica un paio di cuffie potrebbero far comodo per non destare l'ira di babbo e mamma che vorrebbero dormire!

Silverprint ha scritto:
Ste89 ha scritto:Quali caratteristiche dovrei cercare in una piastra per vinile per avere un prodotto decente ma che non mi costi un rene?

OT : In fascia medio bassa non avrei dubbi: Technics 1200. Li trovi facilmente, anche usati (meglio se non da un Dj).
Magari col tempo ci aggiungi qualche up-grade, tipo i piedini Isonoe ed una base solida.
Più difficile scegliere la testina senza svenarsi, perché dipende anche dallo stadio phono dell'amplificatore.


IMHO se si apre una sezione audiofila, sarebbe veramente figo :D

Trazione a cinghia vs diretta .. wow :D figo :D l'eterno dilemma...infinite scuole...stato solido o valvole....ecc ecc
E' proprio tanto che non mi si prospettava questa diatriba :D :D
Io sono per la trazione a cinghia...perchè a parità di prestazioni (si presume buone) possono, in linea generale, costare meno.
Poi ho sentito trazioni dirette suonare meglio delle cinghie e pure il contrario...è un po' come la storia degli amplificatori a valvole che, tanto se son fatti male suonano male! Per non parlare poi di quei valvolari che suonano come gli stato solido e qualche volta pure peggio.
E' che oggi basta che c'è la valvola, allora suona bene, come se sta benedetta valvola sia la soluzione a tutto, ma non è così; molti ne conoscono solo l'idea (della valvola) e ignorano le tante pecche musicali; io un valvolare "buono" ad chi viene da un technics, non sono sicuro di consigliarlo (anche se i miei ampli sono tutti a tubi e non li cambierei)

L'ho sentito il Denon broadcast, sono scappato via solo per evitare di accendere il mutuo, mi accontento del mio seppur molto modesto "cingolato" ma che tante soddisfazioni regala.

Pur non essendo a favore del Technics 1200 (come di technics in tutto), il consiglio di Andrea non lo trovo sbagliato considerando il contesto in cui è stato chiesto il consiglio. In un impianto technics (che è già parecchio limitato e tappato del suo) il 1200 se ben curato (elettronica e regolazioni ok) non è malvagio. E' solo che siccome lo usano i dj, allora per gli audiofili (quelli che sono inutilmente puristi) fa schifo a prescindere. Imho il 1200 con una testina hi-fi (non dj) ben regolato e con un phono anche mediocre il debut manco lo vede .... serve un rpm (per rimanere in casa project) dal 5 in su.
Imho consigliare un giradischi buono avrebbe avuto senso con il cambio ampli e casse. (deduco che anche le casse siano technics)

Chiaro che con delle birre tutto suona bene...e posso concordare...
Però poi a sto punto dico che ho conosciuto persone che aspirano le verdi foglie dalla loro pipa in pura radica e affrmano di aver davvero visto Pat Metheny nel loro salotto nonostante la spina del loro Hi-Fi fosse scollegata dalla rete elettrica :D :D


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Avatar utente
Antonio.M
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 18/04/2010, 18:15
Reputation:
Località: Bologna

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda Antonio.M » 03/06/2013, 22:01

zone-seven ha scritto:In un impianto technics (che è già parecchio limitato e tappato del suo) il 1200 se ben curato (elettronica e regolazioni ok) non è malvagio.


Infatti, per un impianto technincs non è malvagio nemmeno il Debut III. Se avesse avuto come finale un McIntosh 275 forse gli avrei consigliato un Michell Gyro SE..

zone-seven ha scritto:E' solo che siccome lo usano i dj, allora per gli audiofili (quelli che sono inutilmente puristi) fa schifo a prescindere.


Non sono un purista e non credo che fa schifo a prescindere! Fa schifo e basta. :p Dai che scherzo.. :D

zone-seven ha scritto:Imho il 1200 con una testina hi-fi (non dj) ben regolato e con un phono anche mediocre il debut manco lo vede ....


Quotissimo! C'è solo un piccolo problema.. è come confrontare altezza dei campanili e bontà dei cavoli.. Un 1200+testa hi-fi supera almeno 2 volte il costo base del Debut III (pagato 270€).. a quel punto ti credo che va paragonato all'rpm 5.. Eppure tra i due ti lascio immaginare quale acquisterei :D

Comunque alla fine è meglio non farsi troppe paranoie.. E' meglio usare l'impianto per ascoltare la musica che usare la musica per ascoltare l'impianto! :-bd

P.S. con le foglie verdi puoi vedere Metheny anche se l'impianto non ce l'hai :))



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda luca_dega » 03/06/2013, 23:10

zone-seven ha scritto:IMHO se si apre una sezione audiofila, sarebbe veramente figo :D


è già stata ipotizzata tiepidamente una sezione "hi-fi" in passato ed il server a casa di Etrusco si è incendiato.

Ragazzi, in c.o. ho una bella scorta di birre che mi fanno sentire tanto artista e che mi rilassano parecchio (una volta travasate dalla bottiglia alla panza). Ve le offro volentieri, che ne avete tanto tanto bisogno... :D
Le cuffie da duemila euro lasciatele fuori dalla porta, però...che sennò mi fate discussioni accese su dB e cinghie anche in c.o. e poi mi girano i maroni e vi butto fuori a bacinellate sulla nuca :-*

Diego, hai almeno deciso come buttare 'sti 200 Euro nel cess...ehm, su quale prodotto orientarti con il budget prefissato ? :))



Advertisement
Avatar utente
ilpellicolaro
esperto
Messaggi: 172
Iscritto il: 05/07/2012, 23:37
Reputation:
Località: Milano

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda ilpellicolaro » 04/06/2013, 0:03

Dico la mia rimanendo nella più abissale ignoranza sull'argomento
Cercavo anche io cuffie decenti per ascoltare musica e quant'altro,poi una volta al supermercato ho visto queste Philips a ben 9euro e le ho prese.beh che dire per le mie esigenze vanno più che bene...il suono è chiaro e non "sbava" e sono anche abbastanza potenti e a differenza di tante altre queste mi hanno resistito per più di un mese
Ecco ho detto la mia e ora potete pure tornare ai vostri fantascientifici discorsi :D



Avatar utente
zone-seven
guru
Messaggi: 700
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda zone-seven » 04/06/2013, 11:04

luca_dega ha scritto:
è già stata ipotizzata tiepidamente una sezione "hi-fi" in passato ed il server a casa di Etrusco si è incendiato.

Ragazzi, in c.o. ho una bella scorta di birre che mi fanno sentire tanto artista e che mi rilassano parecchio (una volta travasate dalla bottiglia alla panza). Ve le offro volentieri, che ne avete tanto tanto bisogno... :D

Diego, hai almeno deciso come buttare 'sti 200 Euro nel cess...ehm, su quale prodotto orientarti con il budget prefissato ? :))



Corollario: (si chiama così? )
Le birre servono sempre! All'artista: che dopo le birre diventa più artista, prende uno strumento (piano chitarra ecc ecc) anche molto scadente e scordato e ne tira fuori qualcosa di buono...
All'audiofilo che deve "dimenticare" di aver speso millemila euro per ascoltare bene le note provenienti dallo strumento scadente e scordato.
=)) =)) =)) =)) =))


viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
Enzo

Avatar utente
elimatilde
guru
Messaggi: 730
Iscritto il: 16/11/2012, 15:49
Reputation:

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda elimatilde » 11/06/2013, 17:09

Ciao
Cuffie :
Marca, Grado
produce vari modelli dai circa 150 euri in su,
Non sono le Stax elettrostatiche..... ma fanno bene da paura...
non come le padelle colorate che vanno di moda fra i calciatori !!!!!!!
Le trovi da "Audio Marketing" hai il sito è di San marino e vende anche per corrispondenza, c'è da fidarsi...
Buon ascolto...
:) :)


.. Sbagliando s'impara....
........... Spero !!!!!....

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda Pacher » 10/04/2015, 15:08

Ritiro su solo perchè mi sono state regalate un paio di cuffie Bowers & Wilkins modello P7. :D
All'inizio non sapevo che farmene da quando le ho messe ho riscoperto il piacere di ascoltare musica... \m/




Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: cerco consiglio dagli audiofili

Messaggioda Pacher » 11/04/2015, 10:25

Simpatico.. :-q





  • Advertisement

Torna a “Open Space”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite