Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Jagemal
esperto
Messaggi: 150
Iscritto il: 02/02/2011, 14:33
Reputation:
Località: Napoli

Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Jagemal » 11/03/2011, 22:19

salve a tutti .. l'avevo premesso quando mi sono presentato: il mio intento è quello di iniziare a sviluppare il colore da me, e sono qui a chiedere qualche consiglio
(si scherza alla faccia di chi diceva che non bisogna solo domandare ... :lol: :lol: )

[tornando seri]

prenderei da Western Photo 2 kit da 1 litro, a 17,50 euro ciascuno e mi stavo inizando a fare qualche domanda
primo, leggevo qui sul forum qualche post più in basso che il processo è a 3 bagni, mentre ovunque è pubblicizzato come 2 bagni .. il primo di sviluppo, il resto di sbianca-fissaggio-stabilizzazione .. il punto è che spesso i riventditori hanno a parte un utlteriore flacone di stabilizzatore
insomma, la cosa mi ha un po' incuriosito, a che può servire?

poi mi dedico più precisamente alle aggiunte da fare al corredo

non ho capito se è necessario creare la soluzione stock, o se è possibile diluire i chimici di volta in volta .. nel primo caso avrei bisogno di altre due nuove bottiglie a soffietto .. nella seconda sarebbe fondamentale prendere dei cilindri graduati più precisi delle brocche che utilizzo adesso, estremamente più "tolleranti" ... spartane direi

per la temperatura, sempre qui sul forum avevo letto di chi si era arrangiato con un riscaldatore da acquario, che mi sto procurando
il tetenal nel caso supporta il processo a 30° giusto?



beh .. credo sia tutto :)
grazie in anticipo anche solo per il passaggio :roll:



Advertisement
Avatar utente
Jagemal
esperto
Messaggi: 150
Iscritto il: 02/02/2011, 14:33
Reputation:
Località: Napoli

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Jagemal » 31/03/2011, 14:47

edito e aggiungo qualche dato :)

ieri sono arrivate le confezioni di colortec .. mi sono studiato un po' il manuale per trovare le migliori combinazioni possibili
userò il processo a 30° per ora grazie ad un riscaldatore per acquario, preparerò delle soluzioni da 600mm (tank paterson da 2 spirali), che teoricamente dovrebbero essere in grado di durare per 10 rullini

ed ecco i primi dubbi:

anzitutto la durata, ultimamente sto usando spesso rulli da 12, anzichè da 36 (ne ho comprato un grosso lotto) immagino che debba considerarlo quando calcolo il numero di rulli ancora sviluppabili (che approssimativamente aumenterebbe a 25-27) giusto?

poi la rotazione, da quello che ho letto il processo è stato studiato per le sviluppatrici tipo Jobo CP* e per la rotzione costante, ma non è specificato nulla nella sezione processo alternativo .. qualcuno sa se va tenuto in rotazione costante?

spero stavolta qualcuno mi risponda, perchè vorrei cimentarmi tra domani e sabato :)



Avatar utente
Tecnico73
esperto
Messaggi: 227
Iscritto il: 06/07/2010, 8:32
Reputation:
Località: ABRUZZO - CHIETI - ORTONA
Contatta:

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Tecnico73 » 19/04/2011, 19:41

prova ma, lo sviluppo tetenal e studiato prevalentemente per sviluppatrice a temperatura costante e rotazione costante,

dopo le prime prove di sviluppo tienici aggiornati sui risultati


Ogni cosa che vedi guardando sulla lastra di vetro della tua reflex è la realtà, le cose come sono.
La fotografia è ciò che tu deciderai di farne di tutto questo. George Rodger

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda etrusco » 19/04/2011, 20:02

Facci sapere, sono molto interessato anche io....


Sent from my iPhone using Tapatalk


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Advertisement
Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Coglians79 » 19/04/2011, 20:04

Uso regolarmente il tetenal colortec C41 "a mano", cioè nella normale tank paterson system 4.
Con alcuni accorgimenti (sviluppo 30°, agitazione non "shakerata" ma continua, allungamento dei tempi con l'esaurirsi dei chimici) riesco ad ottenere ottimi risultati, costanti e decisamente migliori della maggior parte dei lab.
Jagemal, tieni presente che una volta preparati i chimici è meglio utilizzarli entro un mese max 1 e mezzo, poi si deteriorano. Ergo accumula un po di rulli e mettitici un paio di settimane a farli tutti.
Garantisco ottimi lavori.
Qui un'esempio, altri sul mio stream su flickr.
Allegati
img162.jpg


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Tecnico73
esperto
Messaggi: 227
Iscritto il: 06/07/2010, 8:32
Reputation:
Località: ABRUZZO - CHIETI - ORTONA
Contatta:

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Tecnico73 » 19/04/2011, 21:01

ottima conferma, per il risultato finale

molto incoraggiante


Ogni cosa che vedi guardando sulla lastra di vetro della tua reflex è la realtà, le cose come sono.
La fotografia è ciò che tu deciderai di farne di tutto questo. George Rodger

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1128
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda guarrellam » 19/04/2011, 21:56

Coglians,potresti fare un piccolo tutorial?


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Coglians79 » 19/04/2011, 22:23

se po fa dopo ci lavoro


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
Jagemal
esperto
Messaggi: 150
Iscritto il: 02/02/2011, 14:33
Reputation:
Località: Napoli

Re: Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda Jagemal » 21/04/2011, 12:12

ci ho lavorato venerdì scorso, e il risultato non è stato niente male ..

non sapendo le modalità, ho provato direttamente la rotazione costante, ed effettivamente a quanto pare era la soluzione giusta .. a breve vi mostro qualcosa ;)



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Tetenal Colortec C41 .. arrivato

Messaggioda etrusco » 21/04/2011, 16:07

Vai con i risultati


Sent from my iPhone using Tapatalk


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite