Iniziare a stampare - Aiuto

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Ste89
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 28/01/2013, 18:38
Reputation:
Località: PU

Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda Ste89 » 05/09/2013, 14:56

Salve a tutti!
Spero di non aver sbagliato sezione, nel caso i moderatori provvedano a spostare la discussione dove più opportuno. Ho cercato anche sul forum ma senza risultati, probabilmente l'argomento sarà già stato trattato, non me ne vogliate.

Mi piacerebbe finalmente iniziare a stampare qualche scatto in bianco e nero, ma sono totalmente ignrante in materia. Cerco consigli da voi esperti per evitare di brancolare totalmente nel buio.

Partendo dalle materie prime, su quale carta è meglio orientarsi per farsi le ossa con l'ingranditore e in che formato? Con quali chimici?

Gli scatti attuali che andrei a stampare sono al 99% su pellicole Ilford, PANF, FP4, HP5, DELTA 100 e DELTA 400.

Di accessori, quali/quante bacinelle, brocche, damigiane, botti in legno, silos o quant'altro serve?

Insomma, tutto ciò che occorre per partire da zero :)

Ste



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11658
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda Silverprint » 05/09/2013, 15:42

Ste89 ha scritto:Insomma, tutto ciò che occorre per partire da zero


Io cercherei il modo di NON partire da zero, non dico necessariamente di frequentare un corso (anche se credo sia la cosa migliore), ma cercherei almeno di passare qualche ora in compagnia di qualcuno che lo faccia da un po'.

Prova a chiedere qui sul forum o tramite il Darkroom Locator, credo che ci siano buone probabilità di trovare un fotografo gentile non troppo lontano dalla "terra di mezzo".


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda luca_dega » 05/09/2013, 15:54

...Mi viene mal di testa solo a pensare alle risposte.....
tutto e niente.

Se sei così digiuno, comincia con il leggerti qualche libro, di quelli facili. Uno tra tanti, questo:

http://www.reflex.it/shop/index.php/bib ... onero.html

è basic ma non è male. Si capiscono bene le cose, dall'inizio.
Poi quando allestirai la camera oscura e comincerai a fare le tue prove, capirai sempre di più anche le cose "oscure" alla sola lettura.

in genere l'attrezzatura basic per la stampa è:

l'ingranditore (nel caso sia a condensatori, anche il set di filtri contrasto) ed un focometro.
la carta da stampa, che in genere agli inizi è scelta politenata (un pochino scrediatat, dato che è un'ottima carta comunque) per la quale io consiglio sempre questa:

http://www.fotomatica.it/contents/it/d2 ... speed.html

economica ed ottima.

3 bacinelle del formato comodo in funzione al formato di stampa che intendi stampare, nelle quali mettere

1) sviluppo
2) arresto
3) fisssaggio

che prenderai tra le tante possibilità. Il contributo che ti posso dare è:
di prendere acido citrico piuttosto che acetico per l'arresto: puzza molto molto meno (praticamente nulla) e non è nocivo per inalazione come l'altro 8-x
di prendere lo sviluppo Print Plus che "inquina meno" :ymblushing: e va pure benone

se non ti fai paranoie, puoi movimentare le stampe bagnate con le mani, altrimenti munisciti di 2 o 3 pinze apposite (o guanti in gomma...)

almeno un paio di cilindri graduati, per la preparazione delle soluzioni:

http://www.fotomatica.it/contents/it/d4 ... duati.html



Accessori utili ma non indispensabili:

marginatore (io lo ritengo indispensabile...altri si arrangiano in maniere più "economiche")
termometro per lo sviluppo
ecc...
ecc....


comunque trovi tutto elencato nel libro che ti ho linkato. NON PARTIRE SUBITO CON LIBRI "DIFFICILI" che ti incasini.

:-h



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda luca_dega » 05/09/2013, 15:56

dov'è sta terra di mezzo..?



Advertisement
Avatar utente
Ste89
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 28/01/2013, 18:38
Reputation:
Località: PU

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda Ste89 » 05/09/2013, 15:57

Ho amici che ogni tanto stampano nelle rispettive case vere (non qui nella città in cui studiamo), mio zio da ragazzo stampava lo stesso, un corso lo farei volentieri, ma il vile denaro è sempre più difficile da rimediare. :(

@
Avatar utente
Andrea
: Avevo pensato di darti la disponibilità per venirti ad aiutare per le maxi stampe, ma con impegni accademici costanti e lavorativi saltuari con preavviso di qualche giorno, non sono riuscito, spero che se in futuro ci sarà nuovamente occasione anche per gli inesperti, possa approfittarne con reciproco piacere.

(OT) La terra di mezzo è scherzosamente Ancona, nella quale abbiamo trovato con gli amici dell'università, delle analogie con le terre di Tolkieniana memoria, dove per chi conosce la storia, il polo di Ingegneria è comparato a Mordor, compresi i neri cancelli e la torre con l'occhio di fuoco! (Fine OT :p)

@Luca: Grazie per i consigli!



Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 793
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda gergio » 05/09/2013, 16:50

Io comincerei con un'attrezzatura minima: un ingranditore, 3 bacinelle 18x24, 3 pinzette, 100 carte politenate (RC) 13x18, mollette per appendere i panni, 1 orologio che indica i secondi, 1 cilindro graduato da 500ml; uno sviluppo, un arresto e un fissaggio a tuo piacere.

Poi
Ste89 ha scritto: per evitare di brancolare totalmente nel buio.

... una lampada rossa :D

Per il resto dell'attrezzatura mano mano che procedi ti accorgerai da solo se ti serve oppure no.



Avatar utente
Ste89
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 28/01/2013, 18:38
Reputation:
Località: PU

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda Ste89 » 05/09/2013, 16:57

Per le bacinelle servono dedicate a causa dei prodotti che ci si andrà a dutilizzare o vanno bene di qualsiasi materiale? Avrei disponibilità immediata e in quantità di quelle biache dove vendono le salsiccie all'ingrosso :p
L'ingranditore è un Durst RS35, per quel che ho provato sembra funzionare, però non ho trovato praticamente nessuna informazione in rete a riguardo, se non che era un piccolo ingranditore "portatile".
Le pinzette e le mollette per stendere i panni non saranno un problema :)
Per i cilindri graduati posso prendere quelli dei cari cinesi giusto?
Appena il meccanico mi presenta il conto della moto vedo quanti soldi mi avanzano (se avanzeranno) e procedo con gli acquisti!



Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda franny71 » 05/09/2013, 21:39

Io cominciai con 3 lettiere per gatti... 10 € tutte, formato 30 x40. Non aggiungo altro, visto che ti hanno già elencato tutto...
Marginatore indispensabile, magari 18x24, all'inizio è una manna.
Politenata 10x15 o 13x18 ideale per cominciare, anche la fomaspeed che è economica è perfetta.


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 793
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda gergio » 05/09/2013, 22:09

Le bacinelle comprale, costano intorno ai 4-5 euro. I cilindri graduati dei cinesi hanno una precisione intorno al 20%: segnano 1 litro, ma in realta' ci sono circa 800-1200ml. Se non hai pretese va bene lo stesso (tanto una diluizione o e' 1+7 o 1+10 non te ne accorgi facilmente se non hai occhio). Per comprare il minimo indispensabile che ti ho indicato servono intorno ai 50-80 euro, chimici e carta compresi, ingranditore escluso, ma quello ha un prezzo molto variabile: 20-200 euro.



Avatar utente
guerié
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 04/02/2013, 16:21
Reputation:
Località: san miniato pisa

Re: Iniziare a stampare - Aiuto

Messaggioda guerié » 05/09/2013, 22:43

Ste89 ha scritto:... Cerco consigli da voi esperti per evitare di brancolare totalmente nel buio.

....

per evitare di brancolare nel buio della camera oscura è essenziale anche una lampadina rossa ... anche più d'una a volte. ma non la comprare al supermercato [-x ci vogliono quelle da camera oscura.


marco guerriero



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti