Poco contrasto

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Poco contrasto

Messaggioda maxnumero1 » 16/06/2011, 19:44

ho aperto una discussione su flickr,dove chiedevo che pellicola usare per uno shooting con modella
tra le risposte,mi hanno scritto di creare poco contrasto,come devo fare per evitare di creare contrasto in una foto con modella?



Advertisement
Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1144
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Poco contrasto

Messaggioda guarrellam » 16/06/2011, 22:47

Usa pellicole a media sensibilità,usa le ore del giorno,in cui avrai una luce non dura.
In stampa,non usare filtri elevati.


Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Poco contrasto

Messaggioda maxnumero1 » 17/06/2011, 12:41

e nello sviluppo,come comportarsi?



Avatar utente
bcfoto
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 22/01/2011, 15:04
Reputation:

Re: Poco contrasto

Messaggioda bcfoto » 17/06/2011, 16:51

Sovraesponi di 1 stop e sottosviluppa di conseguenza.
Ad esempio la HP5 esposta a 200 ha gamma tonale più estesa ed incassa grandi differenze di contrasto senza problemi.
Evita le pellicole Tgrain che sono più delicate da gestire



Advertisement
Avatar utente
Emanuele
esperto
Messaggi: 148
Iscritto il: 10/02/2011, 16:19
Reputation:
Località: Siracusa

Re: Poco contrasto

Messaggioda Emanuele » 20/06/2011, 10:10

bcfoto ha scritto:Sovraesponi di 1 stop e sottosviluppa di conseguenza.


Condivido. Aggiungo che è importante utilizzare anche sviluppi specifici per quest'operazione. Io uso l'Ilford Perceptol.


"C'è differenza tra una bella ed una buona fotografia. La prima risponde all'estetica, la seconda risponde alla realtà, al racconto veritiero di una storia, scolpita nella lingua della vita e non solo nella forma".
Gianni Berengo Gardin

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9125
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Poco contrasto

Messaggioda chromemax » 20/06/2011, 12:40

Condivido. Aggiungo che è importante utilizzare anche sviluppi specifici per quest'operazione.

Perché?



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Poco contrasto

Messaggioda maxnumero1 » 20/06/2011, 12:47

penso che userò la delta 3200 a 1600 iso e la svilupperò 1/100 in stand...
succeda quel che deve succedere





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti