esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Chris
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 30/11/2013, 9:44
Reputation:

esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Chris » 30/11/2013, 10:13

Ciao a tutti,
tornando all'analogico dopo poco più di sei anni ho trovato un mondo cambiato... In sintesi, vorrei scattare dia in b/n, magari anche usando pellicole IR, ma non ho più il tempo e la voglia di maneggiare prodotti poco salutari per rimettere in piedi una camera oscura. Esistono ancora laboratori che si occupino dello sviluppo e che possano sviluppare pellicole b/n con il processo di inversione? Ricordo che una volta c'erano, ma una volta c'era pure l'Agfa Scala... Le mie zone di riferimento potrebbero essere Roma o la Toscana (Lucca, Pisa... eventualmente fino a Firenze), ma chiaramente posso rivolgermi pure a qualche laboratorio che opera anche per corrispondenza.
Grazie da subito per le dritte!

Christian



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Silverprint » 30/11/2013, 11:34

Ciao Christian,

Per l'inversione del BN c'è Agenzia Luce a Trieste, credo che nello specifico proprio non abbia rivali.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1247
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda emigrante » 30/11/2013, 13:50

Buongiorno,

mi permetto in aggiunta di segnalarti (anche se forse non ti interessa) che esiste anche un kit dedicato della Foma (pellicola + kit di invesione) per le diapo in B/N, io ho iniziato proprio con quello, senza ancora allestire la camera oscura ma semplicemente comprando una tank ed oscurando il bagno.

Ciao

Marco



Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Walter » 30/11/2013, 22:34

Confermo l'Agenzia Luce, fanno davvero un ottimo lavoro.



Advertisement
Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda joeanty » 01/12/2013, 0:59

Per carità, saranno anche bravissimi, ma sviluppo e intelaiatura per un rullo di dia in B/N costa tra i 32 ed i 36 euro, spedizione esclusa...


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.


Avatar utente
Walter
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 11/04/2010, 10:06
Reputation:
Località: Firenze

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Walter » 01/12/2013, 11:07

joeanty ha scritto:Per carità, saranno anche bravissimi, ma sviluppo e intelaiatura per un rullo di dia in B/N costa tra i 32 ed i 36 euro, spedizione esclusa...


Il problema è sempre il solito: i costi.
Se non c'è la possibilità di lavorare sui grandi numeri e la lavorazione diventa artigianale i costi schizzano alle stelle.
Da quel prezzo ci devi scorporare l'IVA che loro incassano ma pagano, levaci i costi di gestione aziendale e vedrai che alla fine resta solo un giusto guadagno al lordo delle ritenute fiscali.

L'unica soluzione è imparare e trovare il-tempo-la-voglia di sviluppare da soli i propri rulli.



Avatar utente
Chris
appassionato
Messaggi: 6
Iscritto il: 30/11/2013, 9:44
Reputation:

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Chris » 01/12/2013, 19:50

Grazie a tutti per i consigli. So che non è un lavoro difficile da farsi in camera oscura, ma purtroppo escludo questa strada: mi manca già il tempo per tutte le uscite fotografiche che vorrei fare...
Effettivamente avevo già dato un'occhiata al sito di Agenzia Luce e al relativo listino prezzi: livello alto ma, a quanto dite, è alto pure il livello qualitativo, quindi può andar bene. Non credo di inviare loro enormi quantità: per le dia a colori riesco ancora a risolvere con laboratori locali, ho solo bisogno di chi mi lavori il b/n con inversione. Il tutto poi affiancherebbe il digitale, senza sostituirlo. In sintesi parliamo forse di una ventina di rullini l'anno.



Anonymous01

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda Anonymous01 » 02/12/2013, 3:15

Chris ha scritto:Grazie a tutti per i consigli. So che non è un lavoro difficile da farsi in camera oscura, ma purtroppo escludo questa strada: mi manca già il tempo per tutte le uscite fotografiche che vorrei fare...
Effettivamente avevo già dato un'occhiata al sito di Agenzia Luce e al relativo listino prezzi: livello alto ma, a quanto dite, è alto pure il livello qualitativo, quindi può andar bene. Non credo di inviare loro enormi quantità: per le dia a colori riesco ancora a risolvere con laboratori locali, ho solo bisogno di chi mi lavori il b/n con inversione. Il tutto poi affiancherebbe il digitale, senza sostituirlo. In sintesi parliamo forse di una ventina di rullini l'anno.


photostudio13.de

circa 7€ compresa intelaiatura se non ricordo male, spedizioni escluse.

dr5.com

circa 16$ spedizione ed intelaiatura esclusi.



Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: esistono ancora laboratori per invertire pellicole b/n?

Messaggioda joeanty » 02/12/2013, 19:45

Walter ha scritto:Se non c'è la possibilità di lavorare sui grandi numeri e la lavorazione diventa artigianale i costi schizzano alle stelle.
Da quel prezzo ci devi scorporare l'IVA che loro incassano ma pagano, levaci i costi di gestione aziendale e vedrai che alla fine resta solo un giusto guadagno al lordo delle ritenute fiscali.


Per carità, avranno pure i loro costi, ma quando, leggendo il listino, ho constatato che con un paio di sviluppi DIA B/N ci potevo comprare il Kit Foma per 8 sviluppi e qualche pellicola, sono rimasto basito... Ed il rapporto rimane di 1 a 4 anche con il costo dei telaietti (al dettaglio).
Per la cronaca, riguardo l'IVA specificano chiaramente a fine listino che:
i prezzi del presente listino non sono soggetti all'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto (IVA). Questo significa che essi non sono comprensivi di IVA e che ad essi detta imposta non verrà ulteriormente applicata.


Non entro nel merito della qualità (visto che non mi sono mai servito da loro) né mi sognerei mai di consigliare di non rivolgersi a loro (ci mancherebbe! se continuano a lavorare, almeno c'è qualcuno a cui rivolgersi in casi estremi), ma sono sempre dell'opinione che il prezzo praticato per i servizi "base" sia un tantino eccessivo.
D'altro canto, sembra essere l'unico laboratorio in Italia che offre questo servizio, quindi o mangi questa minestra (e paghi quello che chiedono) o salti questa finestra (e impari a farlo da solo).


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti