Come si fa la spuntinatura?

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Carmensito
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 29/11/2013, 23:14
Reputation:

Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda Carmensito » 15/02/2014, 20:38

Ho provato a spuntinare con dei colori marshall ed anche senza diluirli ma non coprono le varie inperfezioni!
Ho sbagliato comprarli trasparenti? Dove sbaglio???

Grazie
Ultima modifica di Carmensito il 15/02/2014, 23:43, modificato 1 volta in totale.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11599
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda Silverprint » 15/02/2014, 22:45

Bisogna fare più passaggi, viene anche meglio. Poi se occorre davvero fai asciugare un po' di colore in modo da averlo più intenso.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp


Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda isos1977 » 16/02/2014, 13:59

Io con la spuntinatura non sono ancora riuscito ad ottenere risultati soddisfacenti...

usando il colore marshall si può usare la stessa tecnica spiegata da Daniele?

altra cosa... in teoria quanto ci dovrebbe mettere ad asciugare il colore?


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9254
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda chromemax » 16/02/2014, 16:37

Il pennello deve essere particamente asciutto, sembra un controsenso ma bisogna star lì a picchiettare con la puntina di un pennellino che non lascia colore. Invece dai e ridai piano piano si accumula densità. Per questo si consiglia di farlo a più passate perché per la fretta e l'impazienza si rischia di fare danni. Anche le zone più scure non vanno riempite col pennello più umido ma con tante passate separate finché non si accumula la densità desiderata.
Il colore si asciuga quasi subito perché entra nell'emulsione, l' emulsione si asciuga nel giro di qualche minuto. Se la parte spuntinata è un po' più opaca e sotto certi angoli di illuminazione si vede, provare a passare un paio di volte la parte della stampa sopra un getto di vapore, quello che esce da un bollitore del the va benissimo, un po' aiuta.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda isos1977 » 16/02/2014, 22:17

ok, grazie!

forse il mio errore è miscelare l'acqua e il colore con il pennellino e forse rimane troppo inzuppato...

io dei Marshall ho preso solo il nero neutro. Anche questo forse è un limite. forse dovrei prendere anche altri toni?

per il discorso delle passate successive. Quindi si puntina un po' e se il colore non è ancora quello giusto si aspetta qualche minuto e si rifà?


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4681
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Come si fa la spuntinatura?

Messaggioda impressionando » 16/02/2014, 23:54

Come t'ha già detto crome la cosa più importante è avere il pennello quasi asciutto.
Io uso il tappo dello scatolo di un rullino come "tavolozza".... ci metto una goccia d'inchiostro e la lascio seccare. Quando è secca con il pennello bagnato vado a prendere l'inchiostro secco. Prima di andare sulla stampa tocco un pezzo di carta da stampa per vedere il colore. Una lente d'ingrandimento è molto utile.
I colori li ho più o meno tutti ma uso solo in nero neutro.... gli altri li uso per caricare la penna stilografica con cui scrivo sul retro. Se proprio vuoi completare la gamma colori l'unico che ritengo utile è il nero caldo (non utilizzabile da solo). Le cose però si complicano perchè avrai due gocce secche da cui attingere.....
Generalmente.... nazi quasi mai lasciano traccia sulla baritata..... non conoscevo il trucco del vapore... grazie ;)





  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite