Prodotti chimici Bellini Foto.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Anonymous01

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda Anonymous01 » 20/02/2014, 0:43

-Sandro- ha scritto:No, le soluzioni sono riusabili più volte.

Con un litro ho fatto 7 rulli 120 e domani farò altri due rulli 135, poi ancora un rullo 120. Dichiarano sino a 12 pellicole con un litro.

Sono inoltre molto longeve, le ho tenute aperte nelle bottiglie della jobo per dieci giorni. Impensabile con i prodotti fatti in casa, alcuni dei quali si ossidano immediatamente.
Per quanto riguarda le prove di sensibilità ho fatto le scalette +1+2+3-1-2-3 per verificare se ciò che hanno indicato è attendibile. E lo è.


Riutilizzare la sbianca al permanganato (sempre se di permangatato si tratta) è votarsi ai problemi di macchie sicuri, testato personalmente. Se dici che le soluzioni sono riutilizzabili allora questo fa propendere per il dicromato ma avevo sentito che era vietato.
Comunque sia aspettiamo che siano disponibili nei negozi.



Advertisement
Anonymous01

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda Anonymous01 » 20/02/2014, 0:49

etrusco ha scritto:Ps: il benestare alla pubblicazione di post di natura 'commerciale' vanno concordati anche con l'admin

Grazie



Chiedo venia.
Tuttavia non ho trovato nessun riferimento in merito nelle regole del forum, ecco perché ho postato il prezzo.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5679
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda -Sandro- » 20/02/2014, 8:39

SilverInversion ha scritto:
Riutilizzare la sbianca al permanganato (sempre se di permangatato si tratta) è votarsi ai problemi di macchie sicuri, testato personalmente. Se dici che le soluzioni sono riutilizzabili allora questo fa propendere per il dicromato ma avevo sentito che era vietato.
Comunque sia aspettiamo che siano disponibili nei negozi.


La sbianca è al bicromato. Evidentemente non è vietato venderla.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9342
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda chromemax » 20/02/2014, 9:30

-Sandro- ha scritto:La sbianca è al bicromato. Evidentemente non è vietato venderla.

Per fortuna! A me 'sta tutela statal-europea ha stufato proprio.



Advertisement
Anonymous01

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda Anonymous01 » 20/02/2014, 11:16

chromemax ha scritto:Per fortuna! A me 'sta tutela statal-europea ha stufato proprio.


Non è che la EU si alza la mattina e proibisce l'immissione in commercio e l'uso di sostanze cancerogene così perché si diverte...



Anonymous01

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda Anonymous01 » 20/02/2014, 13:48

Vediamo di fare un po' di chiarezza in merito al bicromato.
Qui http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/Lex ... 109:IT:NOT c'è un documento interessante della CE che recita, fra le altre cose:

"(1) In virtù del regolamento (CE) n. 1907/2006, allegato XVII, punti 28-30, è vietata la vendita al pubblico di sostanze classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione (CMR), di categoria 1A o 1B, o di miscele che le contengono in concentrazioni superiori ai limiti specificati. Le sostanze in oggetto sono elencate nelle appendici da 1 a 6 dell'allegato XVII."

Mi stanno sorgendo forti perplessità...

Qui è disponibile un documento riassuntivo del Ministero dell'Ambiente http://www.minambiente.it/sites/default ... ietate.pdf

Il dicromato deve sottostare alle limitazioni a pagina 122 del suddetto pdf, punto 26.
Ossia sarebbe vietato in miscele alla concentrazione superiore al 5%.

Poi una semplice considerazione: non è che Kodak e Tetenal sono ingenue e tolgono il dicromato dai loro kit d'inversione. Se fosse stato così semplice l'avrebbero mantenuto. Come mai? :-w



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4743
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda impressionando » 20/02/2014, 14:07

Comunque....
a me che ci sia o no il bicromato non me ne frega nulla..... ciò che conta è che ci sia il prodotto e che funzioni.... il bicromato lo so usare e chi si attrezza per invertire pellicole sa che comunque non sta giocando con aranciata. Sarà cura della ditta informare l'utilizzatore con appositi avvertimenti nella confezione.
Il prezzo mi da da fare più del bicromato. Ribadisco che una confezione con solo i chimici di inversione sarebba auspicabile. L'inversore GHE di Ornano conteneva la busta del bicromato e del chiarificatore e costava una fischiata..... meno della busta della scatola del D76.



Anonymous01

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda Anonymous01 » 20/02/2014, 14:13

impressionando ha scritto:Comunque....
a me che ci sia o no il bicromato non me ne frega nulla..... ciò che conta è che ci sia il prodotto e che funzioni.... il bicromato lo so usare e chi si attrezza per invertire pellicole sa che comunque non sta giocando con aranciata. Sarà cura della ditta informare l'utilizzatore con appositi avvertimenti nella confezione.
Il prezzo mi da da fare più del bicromato. Ribadisco che una confezione con solo i chimici di inversione sarebba auspicabile. L'inversore GHE di Ornano conteneva la busta del bicromato e del chiarificatore e costava una fischiata..... meno della busta della scatola del D76.


A 'sto punto sarebbe anche più pratico che la Bellini Foto fornisca magari i chimici del kit in confezioni separate, tanto quello che è importante è il primo ed il secondo sviluppo. Il resto lo si può fare benissimo con i chimici sfusi.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9342
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda chromemax » 20/02/2014, 14:20

SilverInversion ha scritto:Non è che la EU si alza la mattina e proibisce l'immissione in commercio e l'uso di sostanze cancerogene così perché si diverte...

Aspetto da un momento all'altro una legge che per la mia sicurezza mi obblighi ad installare una telecamera in casa; forse una società più sicura, sicuramente una società nella quale a me non piacerebbe vivere (e già è cominciata la schedatura del DNA).
BTW da un sito di vendita inglese:"Note regarding Potassium Dichromate: Unfortunately there are a few chemicals which were available from us previously but which we have had to withdraw to comply with tightened UK regulations. This includes ammonium dichromate, which is now effectively 'outlawed' in the UK. Potassium dichromate is now similarly controlled, but with slightly more flexibility. Although we cannot sell potassium dichromate directly off this site, we may be able to supply it if when it is being used 'professionally' in a controlled environment such as under supervision in a college darkroom. Please contact us to discuss if you wish to order potassium dichromate on this basis, and please note the chemical would need to be obtained from us with an official school or college order."
Non vorrei che in futuro per cucinarmi una frittura di pesce diventasse obbligatorio avere una certificazione di cuoco professionista dato che l'olio sopra i 200°C e potrebbe causarmi ustioni mortali.
E' un tema articolato e complesso, riguarda, etica, fiolosofia, politica e qui è OT, scusate.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5679
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Prodotti chimici Bellini Foto.

Messaggioda -Sandro- » 20/02/2014, 17:26

Riprendendo la discussione, oggi ho scattato un rullo di HP5 formato 120, questa sera la svilupperò con i bagni preparati domenica mattina e se faccio a tempo pubblico i risultati. Ho fatto un'esposizione scalare con sette scatti per individuare se, usando i tempi da bugiardino, esiste una sensibilità di riferimento che dia un buon risultato.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite