Stampa in CO - Tempi brevissimi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9337
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda chromemax » 17/03/2014, 17:05

Maucromio ha scritto:ah... 18x24 è piccino?! :D
annamo bene :D

Per Andrea grande vuol dire almeno 1 metro di lato, per lui 18x24 è minuscolo =)) =)) =))

Con un negativi 4x5 stampare 18x24 è un ingrandimento di meno di 4x, equivale a stampare il 135 10x15 :)



Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda DanieleLucarelli » 17/03/2014, 17:52

Facci una foto di una lastra con intorno qualcosa di riconoscibile per farci capire piú o meno la densità del negativo.



Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda DanieleLucarelli » 17/03/2014, 17:55

ghiro1985 ha scritto:La tenevo alzata proprio perchè mi era stata detta la stessa cosa, però facendo qualche esperimento ho notato che tenendola abbassata non mi da problemi (nemmeno sui bordi e sugli angoli)... boh... mi consigli comunque di tenerla alzata al massimo (sino al coperchietto metallico) e prendere nuova lampadina con meno W?


Per vedere se vignetta prova a fare una stampa senza negativo con diaframma piuttosto aperto con contrasto alto in modo da ottenere al centro un grigio medio.



Avatar utente
Marinaio
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 10/02/2014, 13:53
Reputation:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Marinaio » 17/03/2014, 18:53

Come ti ha fatto notare Silverprint hai di sicuro una lampada potente e se stampi con la fonte luminosa vicino al foglio trasmetti il massimo della potenza (e' normale visto che da un negativo 10X12 ingrandisci molto poco per stampare un 18x24)

Puoi iniziare provando ad alzare tutta la colonna per illuminare il provino a contatto, in questo modo ti puoi rendere conto di quanto cala la luminosita' aumentando la distanza (cala al quadrato della distanza). Per stampare poi con tempi piu' lunghi il suggerimento del filtro ND mi sembra l'unica soluzione se non vuoi cambiare la lampada.
Ultima modifica di Marinaio il 18/03/2014, 8:17, modificato 1 volta in totale.


Gian Luca Perris

Advertisement
Avatar utente
anext
fotografo
Messaggi: 76
Iscritto il: 27/01/2014, 22:05
Reputation:
Località: Milano
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda anext » 17/03/2014, 19:45

Anch'io con le primissime prove avevo lo stesso problema (Durst lab 1000) stampando i formati minori. Ho sistemato il portafiltri, che solitamente monta il filtro rosso, di modo che possa accettare facilmente filtri da 67mm. Con un ND ora riesco a stampare a diaframma ideale e tempi tra i 20 e 40 sec.



Avatar utente
Maucromio
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 08/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Maucromio » 18/03/2014, 0:15

Marinaio ha scritto:Come ti ha fatto notare Silverprint hai di sicuro una lampada potente e se stampi con la fonte luminosa vicino al foglio trasmetti il massimo della potenza (e' normale visto che da un negativo 10X12 ingrandisci molto poco per stampare un 18x24)

Puoi iniziare provando ad alzare tutta la colonna per illuminare il provino a contatto, in questo modo ti puoi rendere conto di quanto cala la luminosita' aumentando la distanza (cala al quadrato della distanza). Per stampare poi con tempi piu' lunghi e il suggerimento del filtro ND mi sembra l'unica soluzione.


confesso che, data la totale inesperienza, stampando con la luce molto distante non riesco a trovare il giusto compromesso per il fuoco e la grandezza del foglio. ok, sono idiota... :ympray:



Avatar utente
Maucromio
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 08/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Maucromio » 18/03/2014, 0:17

DanieleLucarelli ha scritto:Facci una foto di una lastra con intorno qualcosa di riconoscibile per farci capire piú o meno la densità del negativo.


in realtà ho provato con negativi molto diversi fra loro, e il discorso è sempre lo stesso...



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Silverprint » 18/03/2014, 1:36

Maucromio ha scritto:confesso che, data la totale inesperienza, stampando con la luce molto distante non riesco a trovare il giusto compromesso per il fuoco e la grandezza del foglio. ok, sono idiota.

Forse non lo sei.

Dato un obbiettivo di una lunghezza focale ad una certa altezza della colonna corrisponde un solo determinato ingrandimento ed un solo piano di messa a fuoco. Quindi, semplicemente, più alzi la testa più viene grande la proiezione.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Marinaio
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 10/02/2014, 13:53
Reputation:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Marinaio » 18/03/2014, 8:16

Maucromio infatti ti consigliavo di alzare la testa solo per illuminare il foglio dei provini a contatto ;) in quel caso ti aiuterebbe a ridurre la potenza della luce.
Per le stampe o monti una lampada meno potente oppure usi un filtro ND.


Gian Luca Perris

Avatar utente
Maucromio
appassionato
Messaggi: 15
Iscritto il: 08/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Stampa in CO - Tempi brevissimi

Messaggioda Maucromio » 18/03/2014, 9:18

Silverprint ha scritto:Forse non lo sei.
Dato un obbiettivo di una lunghezza focale ad una certa altezza della colonna corrisponde un solo determinato ingrandimento ed un solo piano di messa a fuoco. Quindi, semplicemente, più alzi la testa più viene grande la proiezione.


ah ecco, ho ancora una speranza allora! quindi per fare formati piccoli, devo necessariamente avvicinarmi! il mio ingranditore prevede il 150mm per il 4x5 per cui se stampo 18x24 devo stare vicino per forza! mi sento sollevato (ma l'ingranditore no! :P )

Marinaio ha scritto:Maucromio infatti ti consigliavo di alzare la testa solo per illuminare il foglio dei provini a contatto ;) in quel caso ti aiuterebbe a ridurre la potenza della luce.
Per le stampe o monti una lampada meno potente oppure usi un filtro ND.


ahhhhhh ecco... questo mi sembra un ottimo consiglio! non ci avevo proprio pensato!!!!!!!!! :)
grande! è il caso di dire che mi hai illuminato! :D





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite