dove sbaglio? ;/)

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Slowhand78
esperto
Messaggi: 182
Iscritto il: 14/06/2013, 22:14
Reputation:
Località: Prato

Re: dove sbaglio? ;/)

Messaggioda Slowhand78 » 02/05/2014, 0:33

schyter ha scritto:è tutto scritto nella prima pagina di questo topic... nel mio 2° intervento.

"... Per la densità la soluzione è talmente banale (credo IMHO)... prendi una siringa vuota, la pesi con la bilancina; aspiri che so... 10ml di liquido (denso) la ripesi e controlli in peso a quanto corrispondono 10ml."

Per fare questo occorre un picnometro, non una siringa ;) , per quanto riguarda le pesate dei liquidi misurate nel cilindro, hai preso sempre lo stesso menisco per misurare il volume, vero?


Daniele

Advertisement
Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: dove sbaglio? ;/)

Messaggioda schyter » 02/05/2014, 0:42

Slowhand78 ha scritto:
schyter ha scritto:è tutto scritto nella prima pagina di questo topic... nel mio 2° intervento.

"... Per la densità la soluzione è talmente banale (credo IMHO)... prendi una siringa vuota, la pesi con la bilancina; aspiri che so... 10ml di liquido (denso) la ripesi e controlli in peso a quanto corrispondono 10ml."

Per fare questo occorre un picnometro, non una siringa ;) , per quanto riguarda le pesate dei liquidi misurate nel cilindro, hai preso sempre lo stesso menisco per misurare il volume, vero?


in un cilindro di plastica come quello che ha comprato Ipol ??? :)

rimetto il link nel caso ti sia sfuggito > http://www.chimicare.org/blog/filosofia ... i-pratici/

cit. > Ma c’è di più, e questa volta in direzione della perturbazione dell’altro fondamentale parametro di misura, quello della precisione: la creazione del menisco. Avete mai notato che, specie nei contenitori più stretti, ad esempio nei colli dei matracci così come nelle burette, la linea di demarcazione superiore del livello del liquido appare “più spessa”, e per la precisione assume una forma lenticolare, più bassa al centro e più alta in corrispondenza delle pareti del contenitore? Si tratta di un fenomeno ben studiato dai fisici che deriva da fenomeni di adesione fra le molecole del liquido e quelle del materiale di cui è costituito il contenitore e sta alla base di altri fenomeni come quello della risalita capillare, visibile con chiarezza solo nei condotti più ristretti. Dal punto di vista delle misure volumetriche la formazione del menisco complica non di poco la valutazione visiva del livello raggiunto dal liquido, introducendo in essa una componente soggettiva. Quando lo spessore del menisco inizia a farsi importante (fino ad un paio di millimetri, in dipendenza sia del tipo di liquido che della sezione del contenitore), ci si potrebbe domandare se fare riferimento al valore della graduazione alla base di questa piccola lenticchia, a quella posta sul suo lato superiore o, eventualmente, a quella centrale. Per convenzione si è scelto di fare riferimento alla “pancia” del menisco, ovvero a fissare il volume con riferimento alla graduazione corrispondente al limite inferiore di questa lenticola.


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: dove sbaglio? ;/)

Messaggioda schyter » 02/05/2014, 0:49

è tutto scritto in quel link... sono davvero 2 paginette.

""... Pur essendo strumenti di regolare uso nei laboratori chimici, i cilindri graduati presentano quindi un potere risolutivo di gran lunga inferiore rispetto ad una bilancia di laboratorio anche di qualità mediocre.""


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11622
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: dove sbaglio? ;/)

Messaggioda Silverprint » 02/05/2014, 0:58

Nessuno ha sostenuto che la pesata rapportata al peso specifico, se fatta a modo, non sia precisa.

Inutile difendere una cosa che nessuno attacca.

Insopportabile che da originario paladino del "famola semplice 'ché è inutile essere tanto precisi" tu sia diventato un pignolissimo misuratore.

Sostenevi (tre a caso):
schyter ha scritto:6cl di rodinal = 60gr dov'è il problema?

schyter ha scritto:Non fatevi ingannare dalla densità dei chimici... il peso specifico è praticamente (!!) identico a quello dell'acqua!!!

schyter ha scritto:Quasi tutti i LIQUIDI per sviluppare hanno un peso specifico PARI all'ACQUA...


Quindi il problema è che sbagliavi, ma proprio era impossibile ammetterlo.
Ora che invece hai capito come fare per essere il più preciso di tutti (cosa che naturalmente volevi... X( ), puoi anche smettere di rompere.

Io chiudo il thread.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti