Conservazione lenti e corpi macchina

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatore: isos1977

Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da schyter »

JacopoCh ha scritto:@schyter grazie dell'offerta! ;)
de nada... basta che nn mi rovini la "reputation" con un voto positivo... ho faticato come un pazzo per arrivare a -5 !! :D :ymhug: :D (%)


Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da JacopoCh »

Se vuoi ti do un -1 così batti il record! =)) =)) =))

Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da schyter »

JacopoCh ha scritto:Se vuoi ti do un -1 così batti il record! =)) =)) =))
dai, dai, che vado in doppia cifra! :-o :(( :-o in ogni caso si recuperano ancora facilmente le tavolette di canfora. (%)
Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1252
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da emigrante »

Sono d'accordo sul silica gel.

Riguardo alla canfora vorrei ricordare a tutti che ha la caratteristica di sublimare e poi ridepositarsi sulle superfici, infatti sul metallo crea una patina che protegge dall'ossidazione. Patina che io non vorrei mai sulle lenti di un mio obiettivo.

Forse andrà bene per i fori stenopeici, per schemi ottici appena più cpomplessi personalmente lo sconsiglierei.

Ciao

Marco

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da bafman »

...amen.
JacopoCh ha scritto:Certo, è inutile mettere il silca se non si rigenera quando opportuno!
è il "quando opportuno" che può fregarti, per questo te l'ho evidenziato, e la condensa non ce l'hai - spugna o non spugna - quando è attivo.

a proposito di spugna, o meglio di schiuma: quelle fatte bene (tipo questa https://www.kofferfunshop.de/it/schiuma ... 50-70.html ) ti consentono di modellare i vani per i tuoi gingilli e la protezione è massima.
io ci ho rivestito in quel modo i cassetti di un archiviatore...

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4820
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da impressionando »

Il modo migliore per la conservazione di lenti e corpi macchina è al collo.
In questo modo salti la conservazione e vai direttamente al mantenimento in efficienza che è molto più divertente e appagante.

utente04

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da utente04 »

Non hai tanta roba, quindi puoi utilizzarla con una certa frequenza.
Anche in casa ad intervalli regolari, fai funzionare a vuoto le fotocamere con gli obiettivi, è la cosa in assoluto più consigliabile per mantenerli in efficienza.
Lascia le fotocamere meccaniche sulla posa B.
Via le eventuali borse pronto, sono molto dannose per la conservazione.
Riguardo gli obiettivi non esiste una regola certa per la conservazione, ciascuno ha il suo metodo , io li conservavo dritti in piedi sul posteriore, ben distanziati e non ammassati l'un con l'altro e in tanti anni non ho mai notato alcun problema imputabile alla posizione ( sto parlando di svariate decine di obiettivi conservate per anni e anni).
Al bando assoluto le custodie cilindriche in cuoio, finto cuoio, plastica o materiali diversi, sia d'epoca che attuali.
Tutto in armadietto o vetrinetta, con buona circolazione di aria e dotato di uno più (a seconda della grandezza) assorbiumidità ricaricabili del tipo da armadi o piccoli ambienti.
Spolverare con frequenza, evitare assolutamente accumulo di polvere.

Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da JacopoCh »

Infatti avevo scritto di far funzionare a vuoto le macchine, cosa che già faccio di tanto in tanto... Interessante la storia della sublimazione della canfora, effettivamente non vorrei rischiare depositi sulle lenti!
fotoloco perché bocci le borse pronto? Temi si annidi la polvere?
Bella quella spugna pretagliata!

Avatar utente
JacopoCh
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 10/11/2011, 10:17
Reputation:
Località: Nettuno (RM)

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da JacopoCh »

PS: Allora per la posa B la mia intuizione era corretta sul fatto che forzasse meno le molle...

Avatar utente
schyter
guru
Messaggi: 535
Iscritto il: 11/12/2013, 21:36
Reputation:

Re: Conservazione lenti e corpi macchina

Messaggio da schyter »

JacopoCh ha scritto:Infatti avevo scritto di far funzionare a vuoto le macchine, cosa che già faccio di tanto in tanto... Interessante la storia della sublimazione della canfora, effettivamente non vorrei rischiare depositi sulle lenti!
fotoloco perché bocci le borse pronto? Temi si annidi la polvere?
Bella quella spugna pretagliata!
se usi una cassetta/valigetta normale (non a tenuta stagna) non ti si deposita niente. (%)
Una volta nel gregge, è inutile che abbai: scodinzola. ;/)
Mentre la fotografia non può mentire, i bugiardi possono fotografare...
Solo i pesci morti seguono la corrente... ;/)
https://www.flickr.com/photos/schyter/

Rispondi