Durst M605 color

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
marcellol
appassionato
Messaggi: 19
Iscritto il: 02/01/2014, 9:39
Reputation:

Durst M605 color

Messaggioda marcellol » 21/07/2014, 22:38

Salve a tutti,

ho appena ricevuto questo ingranditore che risulta sprovvisto di timer e di base. Alcune domande sorgono spontanee :-? :

1- Il mio Philips PDC 112 che oggi alimenta un Durst M305 è adatto?
2- Secondo voi, vista la strana spina, manca anche l'alimentatore?
3- Come costruire una base? Esiste qualcosa in commercio di "adattabile"?
4- Cosa controllare prima di dare tensione?


Grazie

Marcello
Allegati
foto 1.JPG



Advertisement
Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1912
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Durst M605 color

Messaggioda bafman » 21/07/2014, 23:00

in rosso
marcellol ha scritto:1- Il mio Philips PDC 112 che oggi alimenta un Durst M305 è adatto?
direi proprio di sì, un timer che temporizza una presa a 220V qualsiasi
2- Secondo voi, vista la strana spina, manca anche l'alimentatore?
se non hai il trasformatore ti tocca cercarlo o farlo fare... controlla intanto che lampada sia montata (potenza e voltaggio) e sul manuale come si chiama l`alimentatore (il manuale lo trovi qui sul forum, sezione documenti) ...e auguri
3- Come costruire una base? Esiste qualcosa in commercio di "adattabile"?
...un qualcosa di indeformabile direi, dovresti chiedere a un falegname... e prestare attenzione alla perfetta perpendicolarità una volta montata la colonna. hai valutato l`opzione di montarlo al muro?
4- Cosa controllare prima di dare tensione?
le solite cose, ma se la domanda è votata alla sicurezza fai riferimento al punto 2 (e che i contatti e il cavo siano a posto)



Avatar utente
marcellol
appassionato
Messaggi: 19
Iscritto il: 02/01/2014, 9:39
Reputation:

Re: Durst M605 color

Messaggioda marcellol » 21/07/2014, 23:10

Grazie Bafman per le risposte.

No, non ho mai pensato al montaggio a muro. Tu per caso hai adottato questa soluzione? Qualcun altro del forum?

Marcello



Avatar utente
Bruno0.5
guru
Messaggi: 390
Iscritto il: 26/08/2013, 11:12
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Durst M605 color

Messaggioda Bruno0.5 » 21/07/2014, 23:28

marcellol ha scritto:No, non ho mai pensato al montaggio a muro. Tu per caso hai adottato questa soluzione? Qualcun altro del forum?


Io ho fissato la colonna del mio Durst M601 al muro.
Ne parlai QUI.



Advertisement
Avatar utente
electro-x
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 25/07/2012, 15:28
Reputation:

Re: Durst M605 color

Messaggioda electro-x » 22/07/2014, 9:22

marcellol ha scritto:..........
2- Secondo voi, vista la strana spina, manca anche l'alimentatore?
..........
Grazie
Marcello


Sì, manca il suo trasformatore dedicato che usa quel tipo di spina. Puoi comunque andare in un negozio di materiale elettrico e comprare un alimentatore stabilizzato per lampade alogene da 12 V 100-150 W, te la cavi con 15-20 euro e funziona benissimo.
Ultima modifica di electro-x il 22/07/2014, 13:13, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
manalog
esperto
Messaggi: 246
Iscritto il: 21/02/2013, 20:33
Reputation:
Località: Roma

Re: Durst M605 color

Messaggioda manalog » 22/07/2014, 12:59

Ciao,
io ho il tuo stesso ingranditore:
il trasformatore si chiama Durst Tra 35 e dalla 220V fa uscire sia 10,5V con 75VA e 12V con 100VA, se vuoi posso misurarti con il tester il connettore per dirti dove esce cosa in modo che tu possa costruirti un trasformatore compatibile.

Per la base penso vada bene una qualsiasi tavola di legno pesante e ben tagliata da bucare in corrispondenza con le viti (se non ricordo male). Se vuoi posso mandarti per e-mail il manuale e se chiedi a luca.dega (che mi ha venduto il Durst) può mandare anche a te un video con il montaggio dell'ingranditore (comunque se lo cerchi su Youtube dovresti trovarlo, ora non posso cercartelo perchè il mio PC attuale è troppo vecchio per Youtube).

Per il timer confermo quanto detto, un normale timer che chiude e apre una presa 220V.



Avatar utente
marcellol
appassionato
Messaggi: 19
Iscritto il: 02/01/2014, 9:39
Reputation:

Re: Durst M605 color

Messaggioda marcellol » 23/07/2014, 23:52

Grazie a tutti per le risposte, però ho bisogno di un chiarimento riguardo la soluzione migliore per l'alimentatore: cercare un Durst Tra 35 (costoso), autocostruirsi un trasformatore (complicato) o cercarne uno a commercio come suggerito da electro-x? Per quest'ultima possibilità penso sia necessario sapere esattamente cosa fa ogni connettore.
(Trovato su Youtube il video: molto chiaro!)



Avatar utente
electro-x
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 25/07/2012, 15:28
Reputation:

Re: Durst M605 color

Messaggioda electro-x » 24/07/2014, 8:26

marcellol ha scritto:Grazie a tutti per le risposte .............. cercarne uno a commercio come suggerito da electro-x? Per quest'ultima possibilità penso sia necessario sapere esattamente cosa fa ogni connettore.

..tagli il cavo eliminando il connettore Durst, poi colleghi i due fili all'uscita dell'alimentatore stabilizzato e dall'ingresso di questo con un normale cavo elettrico + spina vai al timer o direttamente alla presa di corrente.
Ultima modifica di electro-x il 24/07/2014, 10:26, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
manalog
esperto
Messaggi: 246
Iscritto il: 21/02/2013, 20:33
Reputation:
Località: Roma

Re: Durst M605 color

Messaggioda manalog » 24/07/2014, 9:18

Ok, ma se parliamo di DUE fili e quindi di una sola tensione,
sul mio alimentatore leggo di due tensioni diverse (anche se non riesco a capire a cosa servano) e dunque occorrerebbero due alimentatori (che trovi in commercio) da collegare ai loro due fili corrispondenti.
A meno che le due tensioni e correnti siano una specie di tolleranza, e quindi ti basta un comune alimentatore da 12V da collegare a due fili.
Se vuoi stasera misuro il connettore.



Avatar utente
electro-x
guru
Messaggi: 368
Iscritto il: 25/07/2012, 15:28
Reputation:

Re: Durst M605 color

Messaggioda electro-x » 24/07/2014, 10:14

Alla testa M605 color arrivano solo due fili che devono alimentare esclusivamente una lampada alogena del tipo HLX 12V 100W, e non c'è nient'altro da alimentare.
Pertanto un normale alimentatore stabilizzato 12V 100W per lampade alogene, a mio parere, può essere usato senza problemi.





  • Advertisement

Torna a “Ingranditori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti