Praktica BX20 problema carica pellicola

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatore: isos1977

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 223
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda -MarcoN- » 03/09/2017, 22:55

Molti dei commenti qui sopra sembrano poco coerenti con il tema del topic. Inviterei chiunque fosse interessato alla questione da me proposta a non seguire certe provocazioni contenute nei post di vngncl61, che causano quella che mi sembra un'inutile degenerazione nei toni e nei temi del dialogo. Chi desidera misurare le proprie sentenze è da me sollecitato a farlo in un proprio topic.

(Mi auguro con ciò di non aver frainteso la logica di questo forum. In caso, ditemelo...)

Nel frattempo il problema alla leva di carica della mia BX20, che ha motivato l'apertura di un topic, non ha trovato molta considerazione... cioè: ne so tanto quanto prima.


M. N.

Advertisement
Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2834
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda Elmar Lang » 03/09/2017, 23:22

Salve ancora,

la concitazione nel dialogare su un forum via internet, spesso sovrappone i messaggi. Il mio ultimo, era in risposta a Scordisk: da lì, il mio commento circa un'eventuale nostalgia (o "ostalgia") per la DDR.

Tornando a noi, la mia scelta in gioventù per le fotocamere dell'Est fu anche dettata da ragioni di disponibilità economiche.

Evidentemente però, almeno in questa sede, sono l'unico fortunato ad aver trovato fotocamere ex-URSS e DDR funzionanti.

Non le tengo nelle teche: in esse, tenevo la collezione di fotocamere dell'URSS, messa assieme tra la fine degli anni '80 ed il 1995 (che peraltro rivendetti con notevole profitto, affidandola ad un paio di case d'asta, dopo il 2003, trattenendo quale ricordo -ad esempio- la Kiev-1947 e poco altro).

Ultimamente, non lo nascondo affatto, fotografo poco. Non ho più spazio per la camera oscura, e per varie ragioni, sono in "stasi creativa".

Tra il 1975 (quando comprai la Kiev-4A) ed il 2004, fotografavo molto davvero, sia per diletto, che ove il mio lavoro richiedesse l'esecuzione di fotografie.
Certo io non conto il n. di rullini, ma tra il 1975 ed il 1984, con la Kiev avrò scattato una media di 70/100 rullini l'anno, senza problemi, a partire dal 1980, affiancata dalla Contax-II di mio nonno.
Mio padre, con la sua Contax-S avrà scattato pure lui, tra il 1950 ed il 1980 non meno di 40/50 rullini l'anno; molti di più quando, tra il 1955 ed il 1968 ricopriva incarichi operativi e documentava fotograficamente le attività appunto operative e di addestramento (qui, anche in condizioni da difficili ad estreme).
Stessa quantità di rulli, erano quelli che scattavo con la B-200, attività accentuata nel biennio 1994-'96 ove il mio lavoro presso un teatro lirico, prevedeva l'esecuzione di non meno di 1.500/2.000 scatti per opera (5 opere all'anno). Lavoro tutt'altro che artistico questo, ma che mise a dura prova la Praktica, che comunque è ancor oggi funzionante.
Con questa stessa B-200 eseguii le fotografie per i cataloghi della Casa d'Aste per la quale lavorai tra la tarda primavera del 1996 ed il maggio del 1999: 4 aste all'anno, quindi mediamente 12.000/15.000 scatti per ogni stagione di vendite, più le foto che scattavo per me, durante le ferie.

Nell'estate del 1999, rimasto senza lavoro a causa della chiusura della ditta per la quale lavoravo, operai quale volontario in uno scavo archeologico, e lì eseguii le foto di documentazione: il primo anno, oltre alle dia 35mm. (fatte con la B-200 e la MTL-3) erano richieste le riprese in 6x6, dia e B/N: l'archeologo direttore dei lavori disse "da eseguire con fotocamera Hasselblad"... ed io ovviamente le feci con la Kiev-88, con totale soddisfazione sia della direzione lavori, che della Soprintendenza.
Operai presso quello scavo pure nel 2000, 2001, 2002 e, limitatamente ad un settore, nel 2003. Gli scatti in 6x6, richiesti solo su dia, li feci con la Pentacon Six.
Nell'estate del 1999, eseguii circa 4.500 scatti in 35mm. (ca. 4.000 dei quali con Praktica B-200, il resto MTL-3); quindi circa 9.000 in 6x6, fatti con la Kiev-88.
Nell'estate del 2000, circa 6.000 scatti in 35mm. (nella maggior parte con la B-200, una piccola parte con la MTL-3); circa 3.000 con la Pentacon Six.
E più o meno avanti così negli anni successivi, fino al 2003, ove i 35mm. furono fatti con la Nikon F3 di proprietà del Gruppo Archeologico; le 6x6, sempre con la P-Six.
Le foto in 4"x5" erano Ektachrome scattati con una MPP Micro-Technical Mk-VII e complessivamente, nei vari anni furono circa 3.000 scatti.

Fu un lavoro operativamente massacrante, specie per il dover operare con un caldo a volte pesante, ma di notevole soddisfazione morale.

Nel 2004-2006, operai quale volontario in un lavoro di ricerca a Pompei: le foto erano eseguite in digitale (Olympus E-10, poi Nikon D-70), ma qualche migliaio di scatti furono richiesti in diacolor: eseguiti tutti con la B-200.

A ciò aggiungiamo le foto fatte per divertimento, nel mio tempo libero.

Credo quindi di aver sottoposto le mie macchine ad un certo impegno operativo.

Conosco come siano "fatte dentro" le mie fotocamere, ma non ci metterei dentro le mani, visto che le mie capacità manuali non mi garantirebbero risultati degni di nota. Per questo rispetto la categoria dei fotoriparatori (quelli bravi), ai quali mi rivolgo in caso di necessità, augurando loro lunga vita e salute.

Attualmente, la mia Kiev-88 (acquistata nel 1989), funziona perfettamente, specie dopo che ho fatto recentemente ripulire il diaframma del "normale" Volna da 80mm.;

La Pentacon Six va benissimo ed ha solo subito una revisione e messa a punto un paio d'anni fa (cosa della quale abbiamo parlato in altra sede).

La B-200 ha un brutto aspetto, graffiata e scrostata, ma come detto, è bella vispa.

Idem, la Kiev acquistata da ragazzo.

La Contax-S fu fatta revisionare da mio padre dopo la rottura del maledetto cordino che abbassa lo specchio ed oggidì funziona mirabilmente.

Questa è la mia esperienza: forse perché non ho mai avuto pregiudizi e, chissà, forse per il fatto che non sono "di sinistra", quegli apparecchi volevano convincermi che nel mondo socialista si facevano splendide macchine fotografiche...
Ultima modifica di Elmar Lang il 03/09/2017, 23:42, modificato 3 volte in totale.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2834
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda Elmar Lang » 03/09/2017, 23:27

Hai ragione, Marco, ti ho lasciato un MP.

Enzo (E.L.)


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 223
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda -MarcoN- » 04/09/2017, 0:06

Grazie Enzo, ti ho risposto in MP.


M. N.

Advertisement
Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4524
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda graic » 04/09/2017, 7:40

-MarcoN- ha scritto:Nel frattempo il problema alla leva di carica della mia BX20, che ha motivato l'apertura di un topic, non ha trovato molta considerazione... cioè: ne so tanto quanto prima.


Non mi pare, in quanto sull'intervento casalingo, una delle poche persone che in questo forum ha l'autorità di farlo (simpatico o antipatico che sia), ti ha risposto adeguatamente:

vngncl61 II° ha scritto:Anche a conoscere i difetti tipici delle Praktica B, non è come cambiare la camera d'aria alle biciclette, c'è bisogno di conoscenze approfondite, attrezzature specifiche e ricambi, se tu avessi tutto ciò ..non saresti qui a chiedere :D


Se questa risposta non ti piace ti ha anche risposto:

vngncl61 II° ha scritto:
Personalmente le butterei nella "rumenta", come suole dire il mio coetaneo, ma ognuno è libero di farsi male come meglio gli aggrada.



però sinceramente mi pare un pochino incoerente vantare una macchina per la sua ECONOMICITA' e poi essere disposto a spenderci, per ripararla, cifre molto più alte di quanto verrebbe a costare una coeva giapponese, sicuramente molto più affidabile e perfettamente funzionante (sull'intelligenza non mi pronuncio, sto provando a interrogarle, ma non mi rispondono)
Circa l'essere così avanzate le Praktica B voglio solo ricordare che la BX20 è del 1987, all'epoca le giapponesi avevano in commercio , nel settore economico, la canon EOS 650 e 750 la Nikon F301, la Yashica AF230 e la 107MP, e nel settore supereconomico, sicuramente competitivo con le Praktica, la Chinon aveva la CP7-M, tutte fotocamere in cui di intelligenza ve ne era parecchia.


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 223
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda -MarcoN- » 04/09/2017, 7:57

È come se un automobilista si ferma per un problema al motore, chiede intervento e il meccanico gli dice che doveva comprarsi una volvo, che non si sarebbe fermata e che le volvo sono meglio delle dacia... autorità o meno, sono consigli assolutamente inutili, e a me continuano a sembrare risposte inadeguate. I commenti sulle presunte incoerenze lasciano nè più nè meno il tempo che trovano.


M. N.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2834
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda Elmar Lang » 04/09/2017, 8:27

La B-200, di cui le successive sono un'evoluzione in pochi dettagli secondari, nacque alla fine degli anni '70.

Essa è una macchina comunque interessante che (quando funziona, lo dico per correttezza) è ancora uno strumento degno di essere usato.
Questo, posso affermarlo in base alla mia esperienza personale.
Ripeto, più che le chiacchiere da bar sport, consiglio la lettura dell'economico, illustratissimo e documentatissimo volume sul VEB-Pentacon, di cui ho accennato in precedenza.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 4524
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda graic » 04/09/2017, 8:54

-MarcoN- ha scritto:È come se un automobilista si ferma per un problema al motore, chiede intervento e il meccanico gli dice che doveva comprarsi una volvo, che non si sarebbe fermata e che le volvo sono meglio delle dacia... autorità o meno, sono consigli assolutamente inutili, e a me continuano a sembrare risposte inadeguate. I commenti sulle presunte incoerenze lasciano nè più nè meno il tempo che trovano.

Autorità in questo caso significa solo che lui le sa veramente riparare e ti ha risposto che è difficile, se la vuoi riparare portala da un riparatore bravo


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda vngncl61 II° » 04/09/2017, 9:11

-MarcoN- ha scritto:È come se un automobilista si ferma per un problema al motore, chiede intervento e il meccanico gli dice che doveva comprarsi una volvo,


Mi spiace Marco, ma hai sbagliato paragone, tu non sei andato dal meccanico, hai chiesto consiglio su come riparare in proprio, un meccanico antipatico, io, t'ha risposto che in proprio non fai nulla, o vai da un meccanico, vero non improvvisato, o butti la macchina.
La mia opinione non cambia, visto il costo dell'eventuale riparazione, ed il valore, sia dal punto di vista venale che dell'utilizzo, dell'oggetto, butta la tua Praktica e compra una fotocamera affidabile, ma la mia opinione, fortunatamente, non è legge.

P.S.
Per esperienza, posso assicurarti che è molto più semplice, e richiede attrezzature meno specialistiche, cambiare la frizione ad una Punto, che mettere le mani su una fotocamera 35 mm.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Praktica BX20 problema carica pellicola

Messaggioda vngncl61 II° » 04/09/2017, 9:25

Elmar Lang ha scritto: Ripeto, più che le chiacchiere da bar sport, consiglio la lettura dell'economico, illustratissimo e documentatissimo volume sul VEB-Pentacon, di cui ho accennato in precedenza.



Chiacchiere da bar dello sport? Interpella qualche riparatore, e vedi cosa ti dice sulla qualità delle Praktica B.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.



  • Advertisement

Torna a “35mm”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite