prelavaggio, a che serve?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda franny71 » 25/01/2012, 9:55

ciao pietro, cerco di spiegarmi meglio...
la colorazione rosata della pellicola, c'è, in maniera lieve sul supporto, ma solo se non faccio prelavaggio...
con il prelavaggio il supporto diventa trasparente.
io non stampo, ma credo che possa influire in minima parte sull'esposizione, sbaglio?
personalmente le pellicole sviluppate mi piacciono belle "trasparenti"
grazie del passaggio


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Advertisement
Avatar utente
pieryp
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 03/07/2010, 8:24
Reputation:

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda pieryp » 25/01/2012, 10:37

No non sbagli affatto.
La colorazione in fase di stampa influisce (su carta multigrade) più che sull'esposizione (che non sarebbe tanto grave, basta aumentare i tempi) sul contrasto, in quanto oprera come se fosse un filtro.
Salutoni!



Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda zioAlex » 25/01/2012, 11:47

franny71 ha scritto:con il prelavaggio il supporto diventa trasparente.
personalmente le pellicole sviluppate mi piacciono belle "trasparenti"


le pellicole Devono essere trasparenti, comunque nel caso delle T-max quella leggera dominante rosa se persiste potrebbe anche dipendere dal tempo relativamente breve di fissaggio o dal lavaggio finale... Comunque hai già visto la differenza tra prelavaggio si e prelavaggio no ;)


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda Silverprint » 25/01/2012, 11:56

Detto studentesco americano: tri-x is hard to fix.

L'antivelo delle pellicole Kodak è alquanto persistente. Una leggera colorazione magenta che rimanga non è un problema, né sintomo di fissaggio non adeguato (il detto è sbagliato, ovviamente :)) ).
L'intensità della colorazione dipende moltissimo dall'età della pellicola, se è più stagionata è molto meno intenso, se è prodotta da poco è veramente fastidioso.

Io tendenzialmente preferisco fissare il minimo necessario. Se si prolunga il fissaggio si può verificare un degrado, specialmente (al solito) se l'ingrandimento è spinto. Anche un eccessivo tempo in ammollo non è che faccia poi tanto bene (le Kodak sono robuste, comunque).


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda franny71 » 25/01/2012, 13:31

Silverprint ha scritto:Detto studentesco americano: tri-x is hard to fix.

L'antivelo delle pellicole Kodak è alquanto persistente. Una leggera colorazione magenta che rimanga non è un problema, né sintomo di fissaggio non adeguato (il detto è sbagliato, ovviamente :)) ).
L'intensità della colorazione dipende moltissimo dall'età della pellicola, se è più stagionata è molto meno intenso, se è prodotta da poco è veramente fastidioso.

Io tendenzialmente preferisco fissare il minimo necessario. Se si prolunga il fissaggio si può verificare un degrado, specialmente (al solito) se l'ingrandimento è spinto. Anche un eccessivo tempo in ammollo non è che faccia poi tanto bene (le Kodak sono robuste, comunque).

diciamo che in scansione mi dava delle dominanti...
il fix lo uso in maniera standard, per il tempo necessario, 5 minuti, sull'ammollo non so, non ho mai fatto fare il bagnetto per oltre 1 minuto, anzi, 2 volte un minuto...
andrea, quella del fix non la sapevo, come tante altre d'altronde...
ieri una tmax 400 mi è uscita un capolavoro, e finalmente senza zella... :ympeace:
negativi perfetti, solo da sistemare sul contrasto (a me piace carico).
ah, un ingranditore..... :(
più tardi metto qualcosa in sezione apposita, almeno mi dite che ne pensate... ;)


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda Willy985 » 25/01/2012, 13:35

Mmmh mi sa che nei prossimi sviluppo proverò anche io il prelavaggio! Nelle APX c'è una dominate bluastra, sulle Tri-X non ho controllato, comunque appena lo faccio poi scrivo qui se avrò notato differenze apprezzabili! ;)
Allora faccio un minuto con acqua a 20° giusto? Va bene anche l'agitazione con il perno centrale della tank?


I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda franny71 » 25/01/2012, 13:38

penso di si, io gli faccio 4-5 agitazioni, poi una bottarella e la lascio fino alla scadenza del minuto...


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda Silverprint » 25/01/2012, 13:53

franny71 ha scritto:diciamo che in scansione mi dava delle dominanti...


=)) Oh mamma! Fai la scansione in BN!

franny71 ha scritto: negativi perfetti, solo da sistemare sul contrasto (a me piace carico)...


Fai moltissima attenzione: per essere stampati bene (anche con contrasto alto) i negativi NON DEVONO essere carichi... ;)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda zioAlex » 25/01/2012, 13:58

io come agitazione nel prelavaggio adotto quella sussultoria che é leggermente + energica.....


Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
franny71
superstar
Messaggi: 2635
Iscritto il: 21/11/2011, 12:53
Reputation:
Località: Anzio (RM)

Re: prelavaggio, a che serve?

Messaggioda franny71 » 25/01/2012, 14:06

Silverprint ha scritto:
franny71 ha scritto:diciamo che in scansione mi dava delle dominanti...


=)) Oh mamma! Fai la scansione in BN!

franny71 ha scritto: negativi perfetti, solo da sistemare sul contrasto (a me piace carico)...


Fai moltissima attenzione: per essere stampati bene (anche con contrasto alto) i negativi NON DEVONO essere carichi... ;)


li scansiono a colori perchè posso intervenire con i filtri in maniera selettiva, cosa che in B/N non si può fare...
per la stampa ancora non mi sono attivato con i canali giusti, quello che tengo è un jpeg ridotto del tiff, lavorato in Ps.


Franco
il mio Flickr

Я родилась даже не узнал



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite