preparare e conservare il D76 in polvere?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
fotofed
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 03/10/2012, 12:41
Reputation:
Località: Modena

preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda fotofed » 22/03/2013, 14:22

ciao a tutti.
sono pronto per aprire la mia CO e il primo ostacolo che mi si pone davanti è questo:
ho acquistato del D76 in polvere, dopo che lo avrò preparato (3,8 lt, ovvero 1 gallone americano)
come faccio a conservarlo e soprattutto, quanto tempo mi durerà senza deteriorarsi?

Ho delle bottiglie a soffietto ma non ho (ancora) verificato il loro stato di conservazione, sono abbastanza vecchie.....


| canon 5D + 5A | crumpler | manfrotto | joby | lensbaby | durst | apple |
| per fare belle foto servono scarpe comode |

Advertisement
Avatar utente
joeanty
guru
Messaggi: 423
Iscritto il: 20/01/2013, 0:38
Reputation:
Località: Roma

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda joeanty » 22/03/2013, 21:12

Il D76, una volta preparato, dura abbastanza poco... Diciamo 6 mesi se ben conservato.

Per l'xtol (che è abbastanza "delicato", come il D76) mi procuro delle bottiglie di coca cola ben lavate da 0,5l dove verso l'acqua demineralizzata contenuta nel contenitore da 5l del supermercato e uso lo stesso contenitore per miscelare i chimici.

La soluzione stock la verso poi nelle bottiglie di coca di cui sopra, riempiendole fino all'orlo, aiutandomi con delle biglie in vetro per lasciare meno aria possibile, poi serro il tappo e ci faccio un giro bello tirato di nastro isolante: in una bottiglia da mezzo litro entrano quasi 600cc di liquido quando è piena fino all'orlo.

Applico del nastro da carrozziere con scritta sopra la data di preparazione sulle bottiglie che poi finiscono al buio nell'armadio, in un contenitore di plastica Ikea verniciato con la vernice acrilica nera.

Così facendo, considerando che esaurisco tutte le bottiglie più o meno in 6 mesi, ho ottenuto un comportamento "prevedibile" dello sviluppo fino all'ultima bottiglia.

Le bottiglie a soffietto mi sono state sconsigliate, poichè non sono proprio così a tenuta come vengono dipinte (l'ho anche provato sulla mia pelle).

P.S.: Se devo scaldare l'acqua, di solito uso il microonde (che spercone che sono...)


La creatività è la capacità di immaginare soluzioni non convenzionali rispetto a situazioni che siamo in grado di riconoscere senza difficoltà: l'attenzione viene catturata quando si disattendono le aspettative fondate sulla consuetudine esperenziale.

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda DanieleLucarelli » 23/03/2013, 18:59

Anch'io bottiglie da 1/2 litro di bibite varie ma al posto delle biglie strizzo la bottiglia fino a che non c'è più aria. In questo modo, anche se le istruzioni indicano 6 mesi, ho utilizzato l'ID11 (stessa cosa del D76 ma della Ilford) per più di un anno.



Avatar utente
fotofed
fotografo
Messaggi: 54
Iscritto il: 03/10/2012, 12:41
Reputation:
Località: Modena

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda fotofed » 25/03/2013, 14:42

un amico mi consiglia di usare le bottiglie del latte, quelle bianche anziché trasparenti.
Detta così mi sembra una buona idea....quantomeno ragionevole....voi che dite?


| canon 5D + 5A | crumpler | manfrotto | joby | lensbaby | durst | apple |
| per fare belle foto servono scarpe comode |

Advertisement
Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda DanieleLucarelli » 25/03/2013, 14:56

Quelle che ho provato non avevano il tappo abbastanza robusto alla fine ho optato per quelle delle bevande gassate. Ho anche alcune bottiglie (recuperate da una CO in dismissione) della Jobo: grige, spesse, con la bocca larga e il tappo a prova di bomba.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9261
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda chromemax » 25/03/2013, 15:28

un amico mi consiglia di usare le bottiglie del latte, quelle bianche anziché trasparenti.
Detta così mi sembra una buona idea....quantomeno ragionevole....voi che dite?

E' uguale, solo che quelle del latte devono essere lavate con acqua calda e un po' di sapone per piatti per eliminare l'unto e poi sciacquarle molto molto bene; quelle dell'acqua le svuoti e li riusi subito.



Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 147
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda ric1854 » 25/03/2013, 22:13

salve,

da anni mi preparo il D76 con i singoli chimici. E' molto conveniente. Occorre un pò di pazienza e una bilancia adatta a pesare pochi grammi con precisione. Uso una bilancina da cacciatori, un pò scomoda ma semplicissima nell'uso e affidabile.
Per quanto riguarda la conservazione: è ottima. Teniamo presente che il solfito di sodio è un antiossidante e nel D76 ce n'è ben 100 g a litro. Tant'è che ho usato con successo una soluzione fatta 12 mesi prima ( occhio a espellere l'aria dal contenitore o ad usare il gas apposito ).
Il D76 è, a mio giudizio, la pietra di paragone dei rivelatori. Affidabile, buon compensatore ( variabile con la diluizione ), buona nitidezza, ottima gamma tonale. Quando non sappiamo che rivelatore usare, ovvero quando si voglia un buon compromesso fra le varie caratteristiche del rivelatore senza volerne esaltare qualcuna in particolare, con il D76 ( ID11 ) si casca sempre in piedi.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda isos1977 » 25/03/2013, 22:30

ric1854 ha scritto:salve,

da anni mi preparo il D76 con i singoli chimici. E' molto conveniente.

dove prendi i chimici? io ho chiesto un po' di preventivi e a conti fatti il risparmio è nullo rispetto alla confezione da 3,8 litri...
:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9261
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda chromemax » 26/03/2013, 11:14

Per quanto riguarda la conservazione: è ottima. Teniamo presente che il solfito di sodio è un antiossidante e nel D76 ce n'è ben 100 g a litro. Tant'è che ho usato con successo una soluzione fatta 12 mesi prima ( occhio a espellere l'aria dal contenitore o ad usare il gas apposito ).

Il D-76 col tempo aumenta di attività invece che diminuire, soprattutto se fatto con chimic sfusi, il prodotto commerciale della Kodak ha qualche chimico in più rispetto a quello della formul apubblicata. Con un d-76 un po' invecchiato il contrasto aumenta.



Avatar utente
Elias
fotografo
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/02/2013, 15:12
Reputation:
Località: Morbegno

Re: preparare e conservare il D76 in polvere?

Messaggioda Elias » 26/03/2013, 18:50

Io ho usato le bottigliette di prosecco e chardonnay, quelle in confezione da tre,
magari vanno peggio degli altri sistemi,
però prepararne i vuoti è stato un vero piacere, Hic! :D
P.S.Ora ho cambiato rivelatore, però mi sono rimaste delle bottigliette
di xtol riserva DOC 2012 credo che ne testerò una solo per curiosità





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti