Prima stampa e prime domande!

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
broh999
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/01/2011, 19:26
Reputation:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda broh999 » 25/01/2011, 18:02

E questa mo non la so... :) Cos'è l'inerzia della lampada?



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda chromemax » 25/01/2011, 18:22

Scusami se sono stato ermetico. Non ha niente a che fare con la fotografia, una lampada ad incandescenza non è che si accenda istantaneamente ma ha una certa inerzia; il filamento pian piano diventa sempre più incandescente facendo sempre più luce. Lo puoi vedere con una semplice lampada da tavolo con un buon interruttore, se sei abbastanza veloce nello spingere e rilasciare l'interruttore la lampada manco si accende o vedi il filamento fare un leggero bagliore rossastro. Con tempi di esposizione molto brevi questo tempo d'inerzia comincia ad essere una percentuale importante dell'esposizione totale.
Con tempi di esposizione brevi (4-5") dovrò fare il provino a scalare con esposizioni successive di 1" ma in 4 esposizioni da 1" l'una l'inerzia della lampada interviene 4 volte; quando faccio l'esposizione della stampa in una singola esposizione di 4" l'inerzia della lampada interviene una volta sola e la stampa finale sarà più scura.
Se i tempi di esposizione sono più lunghi l'inerzia della lampada è percentualmente insignificante.
Spero di essere stato chiaro



Avatar utente
broh999
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/01/2011, 19:26
Reputation:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda broh999 » 25/01/2011, 18:38

Chiarissimo! Grazie mille! ;)



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda etrusco » 25/01/2011, 18:39

Considera che nella mia usltima sessione di CO ho stampato una foto 18x24 su baritata ilford Galerie grad. 3 con tempo base 48 sec - F8

Poi bruciature di circa 1/3 di stop ossia circa 12 sec in più


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Advertisement
Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda maxnumero1 » 25/01/2011, 22:12

chromemax ha scritto:Se fai stampe dirette non c'è differenza. Ma quando comincerai ad appassionarti alla stampa vedrai che le stampe dirette saranno poche-quasi-nessuna. Per migliorare la resa di alcune parti dell'immagine si faranno delle "mascherature", proiettando l'ombra di un cartoncino o con la mano, per schiarire delle aree dell'immagine, e delle "bruciature" esponendo per più tempo le parti più chiare (scure sul neg) e fargli prendere spessore e sostanza nell'immagine. Per evitare che si vedano i bordi delle ombre le mascherine devono essere tenute in continuo leggero movimento. Quando si stampa così avere tempi di esposizione troppo brevi non permette di controllare bene l'effetto e si cerca di avere tempi intorno ai 20"


quindi,è buona cosa,per uno che inizia,abituarsi a diaframmi chiusi e tempi lunghi?



Avatar utente
Abù
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 25/01/2011, 18:22
Reputation:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda Abù » 25/01/2011, 23:19

chromemax...L'INERZIA della lampada?...spiegati meglio



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda chromemax » 25/01/2011, 23:32

chromemax...L'INERZIA della lampada?...spiegati meglio

Si, ma dopo che ti sarai presentato nell'apposita sezione.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda chromemax » 26/01/2011, 0:10

quindi,è buona cosa,per uno che inizia,abituarsi a diaframmi chiusi e tempi lunghi?


E' buona cosa avere un tempo di esposizione non troppo breve e non troppo lungo. Il breve e il lungo è relativo e legato a molte variabili.
Tempo addietro invece di fare i provini a contatto per il 35mm stampavo tutti i fotogrammi 9x12, senza interventi e valutando l'eposizione con una media ponderata occhiometrica della lettura di un esposimetro da stampa; in questo caso (stampe piccole e "veloci") avere un tempo di 4" poteva essere utile per velocizzare il lavoro. Settimana scorsa ho ingrandito 24x30 su carta per stampa a contatto (molto poco sensibile) e l'esposizione è stata di 300 secondi (5 minuti) f5,6.
In entrambi i casi erano i tempi adatti al lavoro che dovevo fare e non erano ne brevi ne lunghi. Per stampe "normali" io preferisco avere un tempo di esposizione intorno ai 20". Ma se voglio fare un 50x60 i tempi si allungheranno sicuramente, a prescindere dalle mie preferenze.
Un mito della fotografia, al pari di Ansel Adamas, come Bruce Barnbaum ho letto che usa esposizioni molto corte, tra 6 e 10 secondi in genere, e lui stampa molto-moltissimo meglio di me.
Quindi, è buona cosa, per uno che inizia, abituarsi ad un tempo di esposizione che gli è più congeniale per lavorare tranquillo e rilassato ottendo buoni risultati :)



Avatar utente
broh999
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 20/01/2011, 19:26
Reputation:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda broh999 » 26/01/2011, 10:02

Un'ultima domanda: visto che sono abbastanza convinto che la mia vecchia minolta abbia l'esposimetro impigrito... rubare un po' con la ghiera degli iso può essere un buon metodo? Almeno non devo sovraesporre ad occhio.
Visto che gli scatti sono mediamente sottoesposti, potrei impostare una pellicola 125 ad esempio a 100 giusto?



Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Re: Prima stampa e prime domande!

Messaggioda etrusco » 26/01/2011, 10:13

se sono sottoesposti è corretto diminuire gli ISO


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti