Primi passi analogici

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Salve a tutti! mi chiamo Elio, ho 21 anni e abito in provincia di Salerno.
Ho rispolverato dalla soffitta la vecchia 35 mm reflex di mio padre, una zenit 122 con obiettivo da 58 mm. Visto che sono appassionato di tutto il mondo analogico (musica su vinile, amplificatori a valvole) mi chiedevo se la macchina in questione fosse adatta per muovere i miei primi passi nella fotografia analogica.
Mi sono iscritto a questo forum essendo io totalmente ignorante in materia, e vi sarei eternamente grato se mi deste qualche consiglio per iniziare al meglio senza impegnare troppe risorse economiche.
Quello che mi preoccupa di più è il processo di sviluppo e stampa!
Grazie mille anticipatamente dei preziosi consigli che vorrete dispensarmi, buone foto a tutti! ;)Immagine



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Chiedo scusa agli amministratori se ho sbagliato sezione!
Comunque gradirei molto se mi consigliaste un buon sito dove comprare il materiale on-line! A dire il vero non ho neanche un'idea precisa di quello che devo comprare :(

Avatar utente
adrian
guru
Messaggi: 654
Iscritto il: 12/06/2015, 15:16
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da adrian »

ciao, io mi sono recentemente avvicinato alla fotografia analogica, pure io ho cominciato con una vecchia reflex comprata per quattro soldi (sapevo pero gia fotografare in manuale sono anni che fotografo in digitale).
senza dubbio ti consiglio di guardare su subito dove si trovano camere oscure complete a prezzi ridicoli, per prendere chimici e carta io mi trovo bene su fotomatica.... poi per il resto ti serve solo tanto tempo, un po di manualita e di pazienza e un po di spazio, se li hai buttati le soddisfazioni sono assicurate!!

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Grazie del l'incoraggiamento!
Vorrei iniziare direttamente a fotografare a colori, visto che i miei soggetti saranno sicuramente paesaggi, piante, insetti e natura in generale.
Non vorrei spendere troppo denaro per attrezzare subito una camera oscura completa, mi basterebbe all'inizio sviluppare solo i negativi per poi scannerizzarli in digitale, giusto per farmi un'idea di come vengono le foto.
Se le rose fioriranno compreró in futuro anche un ingranditore usato.
Per la pellicola mi indirizzerei verso qualcosa di economico tipo la kodak color plus 200, visto che probabilmente i primi rullini saranno tutti da buttare...
Per lo sviluppo andrei sul kit tetenal c-41 (naturalmente mi occorrono anche tank e spirali)
Di cosa altro ho bisogno per iniziare?

Piccola domanda: nella zenit 122 c'è una piccola pila, a quanto ho capito dovrebbe essere per l'esposimetro... Ma come funziona? Dove si leggono i valori di iso rilevati??

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Per quanto riguarda l'esposimetro tutto a posto! Ho cambiato la pila scarica con 2 lr44 e i tre led funzionano!
Invece la rotella selettore degli iso deve stare sempre sul numero iso della pellicola, giusto? Quindi pellicola 200 iso selettore sempre cosi?

Immagine

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1067
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da roby02091987 »

Ciao!

L'attezzatura che hai è ottima per iniziare, ma controlla prima che sia in condizioni di funzionamento:

Le guarnizioni a prova di luce sul dorso e il battispecchio, probabilmente saranno da cambiare (ma non conosco la zenit, potrebbe non aver bisogno di guarnizioni... mentre il battispecchio penso serva sempre).
Controlla che l'otturatore funzioni correttamente (prima e seconda tendina devono fare il percorso completo su tutti i tempi senza incepparsi o rallentare)
Controlla che la lente chiuda il diaframma a quello preimpostato al momento dello scatto e poi lo riapra (deve essere reattivo il diaframma) e che le lenti siano prive di muffe o altre schifezze: smonta la lente, tieni aperto il diaframma (se necessario, ripeto che non conosco le zenit), punta una luce sulle lenti e tu osserva dalla parte opposta. Un po' di polvere è normale, muffe e funghi (sembrano ragnatele) no.
In ultimo, controlla che l'esposimetro sia coerente (controlla se le indicazioni variano al variare della luce e se variano in maniera sensata).

Sinceramente ti sconsiglio di iniziare subito come primissimo rullino e sviluppo con il C41. Non è una roba impossibile, ma è meglio fare prima un po' di pratica con il b/n, che è più "permissivo" ed economico del C41 e, dopo un po' di esperienza, passare al C41.
Anche la stampa colore (processo RA4) richiede qualcosa in più della stampa b/n. Soprattutto, a detta di chi la fa (non io), è un lavoraccio senza apposite sviluppatrici per carta.
Ovviamente ci sono vari livelli, eh... ma con il b/n esiste anche il livello "ultrabase", con il colore si parte già da qualche gradino sopra.
Il grosso scoglio del c41 è la temperatura: è richiesta una temperatura, 38°C, e quella deve essere, con una tolleranza davvero risicata.
Poi perchè snobbare il b/n? E' bellissimo!

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Allora seguiró il tuo consiglio e partiró col BN!
Guarnizioni non se ne vedono, ma comunque sembra tutto in ottimo stato (mio padre l'ha tenuta solo in custodia in luogo pulito e asciutto) e non è stata praticamente mai usata, si e no avrà scattato 10 rullini (mio padre non è mai riuscito a fare foto decenti e l'ha accantonata per disperazione)

Avatar utente
roby02091987
guru
Messaggi: 1067
Iscritto il: 06/02/2013, 12:50
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da roby02091987 »

Non cercare le classiche guarnizioni, eh... sono delle striscette sottili di un materiale che ricorda una spugna, solitamente sono nere.
Se non usate a lungo, solitamente si appiattiscono nelle relative scanalature e difficilmente si vedono ;) .

In che senso non è mai riuscito a fare foto decenti?

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

Nel senso che gli venivano sempre o un pó sfocate, o troppo scure o con pochissimo contrasto, oppure viola!!! Il problema non era la macchina, ma lui che non sapeva neanche cosa fosse il diaframma, figuriamoci iso e velocità di scatto... Il fotografo lo prendeva in giro ogni rullino che gli sviluppava
(Ogni tanti qualcuna buona gli usciva peró)

Avatar utente
stuombo
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 25/07/2015, 12:12
Reputation:

Re: Primi passi analogici

Messaggio da stuombo »

L'obbiettivo guardato in controluce è un pó sporco e ci sono dei graffietti... Pulito leggermente con un panno per occhiali le cose non migliorano.
L'otturatore invece sembra coerente con i tempi.
Le guarnizioni le ho trovate e purtroppo sono logore, quasi inesistenti!!! Dai resti assomiglia di più a una schiuma isolante che a una vera guarnizione :(

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi