Primo ingranditore

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
hallertripod
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 05/02/2012, 11:56
Reputation:

Primo ingranditore

Messaggio da hallertripod »

Carissimi amici di Analogica,

chiedo consiglio per l'acquisto di un ingranditore... Le mie esigenze:
- 35 mm e MF
- 100% b/n (no colore)
- stampe A4 più o meno...
Mi ero orientato verso un m601, ma ho visto un m600 NUOVO (ancora con gli imballi in polistirolo) lente 75 4.5 componar a 180 € spedito (160 + ss)
Che dite ci faccio un pensierino oppure aspetto ancora?
Il 35 mm sarebbe accettabile su questo ingranditore??

Grazie e buona luce a tutti!



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Primo ingranditore

Messaggio da zioAlex »

ciao...
Io... Aspetterei un pò, magari un 670b/n...
Comunque di marche "buone" ce ne sono diverse sul mercato: Durst, IFF, Meopta, Kaiser, altri + professionali che non nomino...
Il mio consiglio che posso darti é di sentirtelo "a pelle" l'ingranditore che sceglierai, x lavorarci in modo tranquillo... :)
andando un pò controcorrente potrei dire che anche il + economico, il + semplice, il + base di tutti può andar bene ugualmente, da lì potrai capire i "difetti" che non dovrebbero avere e alla fine "ti farai le ossa sul campo" :D io ho iniziato con un Lupo M2! :))
:-h
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 818
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Primo ingranditore

Messaggio da Luca Ghedini »

Ciao, io ho un 601 da quando ero studente liceale (per dati l'idea ora ho 55 anni...).
Si tratta di una macchina ottima come tutta la serie Durst 6xx; l'unico problema è la reperibilità della testa a colori CLS 66, utile per la stampa su carte VC e, soprattutto, per godere di quelli che per me sono i vantaggi della luce diffusa.
Accertati, sia quanto al 600 sia quanto al 601 che siano completi di tutti i condensatori e delle mascherine per i due formati.
Tieni anche conto che presto il Componar ti andrà stretto; tutti dicono che sino al 24x30 le differenze con gli *on non si vedono. Io quando passai dal Belar dell'Opemus III al Componon che equipaggiava il 601, vidi la differenza anche su formati minori.
Recentemente ho comprato un 605, completo delle due teste e mi trovo molto bene.
Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi