Primo sviluppo, cerco consigli

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda rame » 18/03/2011, 14:37

Ciao.
Sta notte faro il mio primo sviluppo di negativo in B&W.
Il rullino da sviluppare è "Ilford FP4 PLUS 125" ed ho "ID-11" come rivelatore e "rapid fixer" come fissaggio.
Ho letto sui dati tecnici del D-11 che il tempo di sviluppo per la pellicola che ho sono: 8,5 min (stock); 11 (1+1); 15 (1+3). Quale di questo mi consigliereste di fare? Oltre quale tempo di sviluppo (min) è sconsigliabile andare per non rovinare la pellicola?



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8410
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda chromemax » 18/03/2011, 14:39

Come stamperai il negativo? Con l'ingranditore o scanner? Se con l'ingranditore, che luce (condensatore, diffusa)?



Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda rame » 18/03/2011, 16:11

chromemax ha scritto:Come stamperai il negativo? Con l'ingranditore o scanner?


Per la stampa del negativo, innanzitutto uso lo scanner di casa (non fotografico), poi quando avrò preso un po' di mano organizzerò una camera oscura. E sicuramente riprenderò in mano i "vecchi" negativi.

chromemax ha scritto:Se con l'ingranditore, che luce (condensatore, diffusa)?


Sinceramente non so di cosa stai parlando, non sono ancora così afferrato sugli ingranditori. Quello che posso dirti è che in casa ne ho già uno, é vecchissimo. Ti spiego, a parole mie, come è composto. Ha il porta lampadina alloggiato dentro una "sfera", la luce passa: una prima lente, un cassetto con un vetro acidato (il vetro é sbeccato sto tentando di recuperarne uno), una seconda lente, l'obbiettivo.

Spero che riusciate a capire :mrgreen: .

P.S. Domanda da ignorante: L'obbiettivo dell'ingranditore ha anche la possibilità di regolare il diaframma, la regolazione del diaframma in fase di stampa a cosa serve??



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8410
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda chromemax » 18/03/2011, 18:24

Dato che scannerizzi e che il tuo ingranditore è più o meno a condensatori ti conviene diminuire un po' il tempo di sviluppo. Io farei così:

ID-11 diluito 1+1 per 10' a 20°C. Agitazione continua i primi 30" quindi 4 rovesciamenti ogni minuto successivo. Se i negativi che ottieni sono un po' "leggerini", cioé poco contrastati e abbastanza trasparenti, usa la FP-4 a 80 ISO anziché a 125.

Per caso l'ingranditore che hai somiglia a questo?
http://www.submin.com/general/manuals/zenith/zenith_upa5m.htm

La pellicola restituisce un'immagine negativa (i valori sono invertiti) e per invertire i valori devo "rifotografare" il negativo, ottenendo così un positivo (negativo per negativo = positivo :) ). Se si vuole avere un positivo più grande si rifotografa il negativo attraverso un apparecchio che ingrandisce (sostanzialmente un proiettore di diapositive un po' più serio). La fase di "ri-fotografia" del negativo è di fatto un vero e proprio "scatto" fotografico effettuato attraverso un diverso apparecchio --l'ingranditore-- e con materiali diversi --la carta invece della pellicola--. La carta da stampa è emulsione fotografica stesa su cartoncino invece che plastica trasparente. L'ingranditore proietta l'immagine ingrandita sulla carta fotografica e si esegue una vera e propria esposzione per un certo tempo di posa e con un certo diaframma dell'obbiettivo dell'ingranditore. Regolando il diaframma posso bilanciare dei negativi troppo trasparenti o troppo scuri, insieme al tempo di esposizione, che di solito è di qualche decina di secondi, che si regola accendendo la lampada dell'ingranditore a mano con un cronometro o usando un apposito timer.
Spero di essere stato chiaro.

Buon sviluppo !!!



Advertisement
Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda rame » 18/03/2011, 19:28

Grazie per i consigli per lo sviluppo e delucidazione dell'ingranditore. Ora ho capito.

L'ingranditore è proprio quello del link che hai postato.

Ciao



Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda rame » 20/03/2011, 15:00

Evviva. Ho fatto il mio primo sviluppo di negativo. A parte alcuni inconvenienti durante il caricamento della spirale e l'asciugatura il risultato è discreto.

Osservando bene il negativo noto alcune cose che non capisco sui risultati ottenuti, a parte i negativi troppo sovraesposti (mea culpa).

Il negativo sulla parte bassa presenta i numeri conta fotogrammi (1,2,etcc), sulla parte superiore la scritta ILFORD FP4 PLUS. Ora i numeri sono belli neri ma la scritta superiore presenta delle sfumature sulla parte superiore delle lettere. Secondo voi ho messo poco rilevatore? E si che l'ho misurato per benino.

Sulla parte superiore del negativo, tra i fori per l'avanzamento della pellicola, sono comparsi dei cerchi neri sfocati (cioè non un nero pieno) da un millimetro di diametro circa . Questi cerchi sono a cadenza regolare ogni 5 fotogrammi. Si presentano sopra la scritta 3A, 8A, 13A, 18A,23A,28A,33A (queste sono i conta fotogrammi in basso del rullino). Avete idea per caso della natura di questi cerchi?

Ciao



Avatar utente
MassimoPiana
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 18/12/2010, 2:25
Reputation:
Località: Delta del Po
Contatta:

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda MassimoPiana » 20/03/2011, 15:19

Converrebbe che tu postassi il risultato tramite scansione del negativo .
Almeno potremmo essere precisi , senza darti pseudo spiegazioni che non potrebbero esserti d'aiuto .

Saluti



Avatar utente
Coglians79
guru
Messaggi: 407
Iscritto il: 10/12/2009, 0:20
Reputation:
Località: Paluzza (UD)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda Coglians79 » 20/03/2011, 19:34

Dovrebbe essere tutto a posto. i numerini dovrebbero essere codici, l'alone nero un po' di luce o irregolarità nello strato di emulsione.


[i]Non importa quante volte vai al tappeto. L'importante è rialzarsi e continuare a combattere.[/i]

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/

Avatar utente
rame
esperto
Messaggi: 123
Iscritto il: 04/03/2011, 15:34
Reputation:
Località: Camposampiero (PD)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda rame » 26/03/2011, 13:37

Ciao ragazzi.
Son sempre in ritardo.

Ecco la scansione del negativo

http://img839.imageshack.us/i/primosviluppo.jpg/

Cosa ne opensate?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8410
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Primo sviluppo, cerco consigli

Messaggioda chromemax » 26/03/2011, 13:45

Argh! Ma hai messo la striscia nello scanner piano!!! Fotografalo con la compattina digitale attaccato alla finestra, almeno in trasparenza si vede qualcosa :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti