Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
desmond74
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/02/2012, 14:23
Reputation:

Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da desmond74 »

Buongiorno a tutti, mi chiamo Stefano, nessuna voglia di crescere e tanta volgia di imparare!
Abito in una piccolissima e dumida città del nordest, e trovare un laboratorio che sviluppi comediocomanda è un impresa, così è venuto il momento di "far da me" (leggi sviluppare in casa bianco e nero)!
Ho già fatto le mie ricerchine del caso, ho già impostato una lista della spesa...già messo tra i preferiti i video del vostro canale iutubbe. Ma ancora una cosa non riesco a mettermi in testa, per quanto mi sia già stata spiegata: per ogni rullino il suo sviluppo, o lo sviluppo può fare diversi tipi di rullino? Mi spiego meglio... Mi piace scattare con rullini sempre diversi (agfa, fuji, kodak), in quanto mi sento sempre "all'inizio" e cerco continuamente qualcosa che mi colpisca e mi faccia perdutamente innamorare. Quindi se faccio un bianco e nero ilford ed in casa ho solo il kodak d76? O viceversa se scatto un tmax ed in casa ho solo ilford id11? Combino danni? Devo prendere uno sviluppo per marca?
Attendo fiducioso un'illuminazione!
...e sopratutto grazie

Stefano



Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da Willy985 »

Allora innanzitutto benvenuto, perchè non apri anche un topic nella sezione delle presentazioni? :) Per quanto riguarda il tuo quesito, le pellicole con i grani tabulari tipo Tmax danno il meglio di sè con i rivelatori dedicati (almeno secondo le tabelle), ciò non toglie che tenere un rivelatore abbastanza versatile, come quelli da te citati, per provare vari tipi di pellicole rimane sicuramente la soluzione più economica. In secondo luogo non badare alla marca ma alle formule; proprio nell'esempio da te citato il Kodak D-76 e l'Ilford ID-11 sono praticamente quasi lo stesso sviluppo (anzi sulla carta sono identici), quindi che sviluppi una pellicola, Kodak o Ilford che sia, con uno o con l'altro non otterrai sicuramente risultati molto differenti! ;)
I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10042
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da chromemax »

Fatti salvi alcuni prodotti particolari, ogni sviluppo è in grado di sviluppare qualsiasi pellicola (sempre nell'ambito del BN). E' anche vero che ogni pellicola ha delle peculiarità, così come ogni sviluppo, e queste peculiarità possono essere accoppiate per raggiungere determinati risultati. Fa conto che è un po' come la pietanza e il vino; mangiare un branzino al forno con un chianti forse non è l'abbinamento migliore, ma di certo non si va in ospedale per un'intossicazione.

Avatar utente
desmond74
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/02/2012, 14:23
Reputation:

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da desmond74 »

Innanzitutto grazie di cuore della gentilezza e disponibilità, mo provvedo subito ad aprire anche un topic nella zona presentazioni.
Purtroppo ho il difetto di essere pignolo, per questo avevo paura e timore di sbagliare... Mi permetto di proporvi al mia lista della spesa e ditemi per favore se dovesse esserci qualcosa da correggere

Tank patterson
termometro
sviluppo (a questo punto allora abbiamo capito che id11=d76 oppure uno più universale vedi rodinal)
arresto ilfordstop
fissaggio rapidfix
imbibente (ho pensato sia importante questa spesa in quanto nella mia zona l'acqua del rubinetto è particolarmente dura)
cilndri graduati (assurdo ma nella mia città non li trovo) (3 da 300 ml ed uno da 100)
2 caraffe graduate (di cui una piccola per l'imbibente)

Quando arriverà il materiale preparatevi che vi stresserò ancora!! :)
Ho riscontrato che westernphoto ha qualche mezzo euro di differenza rispetto ad arsimago (anche nelle spese di spedizione un pelo più economiche)...altri store consigliati, da spulciare?
Di nuovo grazie ancora e ancora

Ste

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da Willy985 »

Tank patterson Ok, un classico! :p
termometro Direi che ci vuole :)
sviluppo (a questo punto allora abbiamo capito che id11=d76 oppure uno più universale vedi rodinal) L'ID11 o D76 sono anche loro molto "universali", il Rodinal lo trovo personalmente più comodo perchè non si deve preparare il concentrato ma è già pronto per l'uso
arresto ilfordstop Ilfostop, comunque uno vale l'altro
fissaggio rapidfix Rapid Fixer, come sopra
imbibente (ho pensato sia importante questa spesa in quanto nella mia zona l'acqua del rubinetto è particolarmente dura) Allora pensa anche ad utilizzare per il risciacquo finale dell'acqua distillata, l'imbibente fa scivolare più facilmente l'acqua ma non elimina completamente il problema del calcare se hai l'acqua molto dura (rimangono le striature)
cilndri graduati (assurdo ma nella mia città non li trovo) (3 da 300 ml ed uno da 100) Io in vista di un eventuale sviluppo del 120 o di due 35mm assieme ho preferito prenderli da 600
2 caraffe graduate (di cui una piccola per l'imbibente)
Direi che il necessario c'è tutto, le altre cose utili come apribottiglie e mollette si possono reperire tranquillamente in semplici negozi se non si vuole prendere la roba specifica (che costa di più). Un accessorio utile che mi hanno consigliato (e che ho avuto modo di apprezzare) è l'estrattore di pellicole se estrai la pellicola direttamente dal rullino senza aprirlo ;)

Ho riscontrato che westernphoto ha qualche mezzo euro di differenza rispetto ad arsimago (anche nelle spese di spedizione un pelo più economiche)...altri store consigliati, da spulciare? Ecco a te! http://www.analogica.it/vendita-on-line-t6.html :D
I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
desmond74
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/02/2012, 14:23
Reputation:

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da desmond74 »

Mo vè! Mo sei un mito!!! Avanzi una cena di pesce!! AHAHAHAH
Solo un paio di curiosità veloci...acqua distillata...qualsiasi che si trova al supermercato?
Altra cosa...i cilindri...Tu mi consigli da 600 mentre nei video tutorial di coso...mi sfugge il nome, i video strastraconsigliati da voi... usa quelli da 300... :-\
Ultima cosa...quindi il rodinal è liquido ed è già pronto (il oneshot giusto?), mentre gli altri sono in polvere e bisogna diluirli nelle dosi indicate, giusto??

AAAAHhhh ecco dimenticavo, importante... mi consigli anche le bottiglie a soffietto? per al conservazione dei prodotti intendo, in quanto di plastica scura
S.

^:)^

Avatar utente
Saio_dantes
esperto
Messaggi: 242
Iscritto il: 08/02/2012, 15:35
Reputation:

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da Saio_dantes »

una cosa che manca è il cronometro.... :) per le bottiglie a soffietto secondo me servono per tenere le soluzioni pronte ben conservate, altrimenti ci si arrangia con bottiglie di plastica avvolte in un sacco nero.

Avatar utente
desmond74
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/02/2012, 14:23
Reputation:

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da desmond74 »

Cronometro? Ce l'ho grassie!! Avevo dimenticato di inserirlo nella lista.. Bottiglie dentro un sacco nero...non ci avevo pensato!! Ancora Grassie

S.

Avatar utente
Willy985
guru
Messaggi: 520
Iscritto il: 24/11/2011, 23:25
Reputation:
Località: Napoli

Re: Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da Willy985 »

Wow addirittura un mito, figurati! ;) Se per così poco ho una cena di pesce ti do tutti i consigli che vuoi e ti vengo a fare pure le pulizie in camera oscura! :D Rispondendo alle altre domande:
- L'acqua distillata è acqua distillata, non sono un esperto ma non mi risulta che ce ne siano diversi tipi, dovrebbe essere semplice H2O :)
- I cilindri vanno benissimo da 300 ma solo se vuoi sviluppare un solo 35mm alla volta, nel caso tu voglia sviluppare anche 120 (che necessita di 500ml di soluzione) o due 35mm assieme (600ml) hai bisogno di preparare più soluzione, quindi per comodità ho preso quelli... ciò non toglie che se fai solo un 35 alla volta i cilindri da 300 vanno più che bene! :) Ah se usi il Rodinal prendi anche una siringa in farmacia perchè ce ne vuole molto poco (6 o 12ml a seconda della diluizione per 300ml)
- Esatto! Il Rodinal lo prendi così com'è concentrato e ci fai la soluzione, con quelli in polvere invece devi prima preparare il concentrato (di solito 1lt) e poi con questo ci prepari la soluzione. Il concentrato fatto dalla polvere dura però meno del Rodinal.
- Io le ho prese per stop e fissaggio in modo da conservarli meglio. Se usi lo sviluppo in polvere poi le utilizzi pure per conservare il concentrato, se invece usi il Rodinal, trattandosi di un one shot, non devi conservarlo. Comunque le ho prese usate qui sul forum, prima di prenderle utilizzavo le bottiglie del latte (quelle non trasparenti) ;)
I Immagine my Nikon
flickr

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4653
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Primo sviluppo in casa: dubbio da sciogliere!

Messaggio da etrusco »

Nei video di 'coso' (che sono io) uso i 300ml perché faccio uno sviluppo 35mm alla volta ... Come ti hanno detto se vuoi farne 2 alla volta o usi il MF allora ti servono da 600 ...


Etrusco.

Sent from my iPhone using Tapatalk.
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi