Primo sviluppo rullino B&N

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Primo sviluppo rullino B&N

Messaggio da stormy »

rgart1983 ha scritto: Ho letto che per vedere se lo sviluppo è comunque andato bene si guardano anche i numeri e le lettere tra i buchi ai bordi, ma come devono essere?
Non si vede qualcosa nei fotogrammi?
Io in controluce piu o meno riesco a capire se sono venute bene o no...


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9865
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Primo sviluppo rullino B&N

Messaggio da chromemax »

Ho letto che per vedere se lo sviluppo è comunque andato bene si guardano anche i numeri e le lettere tra i buchi ai bordi, ma come devono essere?
Lascia perdere le scritte sui bordi: è una credenza che andrebbe inserita nello "stupidario fototecnico. Le scritte al limite possono servire come controprova se un rullo è stato sviluppato senza essere esposto o se si è scambiato il fix con lo sviluppo, ma di certo non servono come indicatore di uno sviluppo corretto. L'unico modo sicuro per sapere se lo sviluppo è "andato bene" è stampare il negativo (e tenere dei buoni appunti per, eventualmente, capire dove è stato l'errore).

Avatar utente
rgart1983
esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/10/2011, 13:28
Reputation:
Località: Bologna

Re: Primo sviluppo rullino B&N

Messaggio da rgart1983 »

stormy ha scritto: Non si vede qualcosa nei fotogrammi?
Io in controluce piu o meno riesco a capire se sono venute bene o no...
Si si i fotogrammi di vedono per fortuna Immagine

mi sa che chormemax ha capito cosa intendevo...!!!
chromemax ha scritto:
Lascia perdere le scritte sui bordi: è una credenza che andrebbe inserita nello "stupidario fototecnico. Le scritte al limite possono servire come controprova se un rullo è stato sviluppato senza essere esposto o se si è scambiato il fix con lo sviluppo, ma di certo non servono come indicatore di uno sviluppo corretto. L'unico modo sicuro per sapere se lo sviluppo è "andato bene" è stampare il negativo (e tenere dei buoni appunti per, eventualmente, capire dove è stato l'errore).
Immagine

Buono a sapersi...!!! Su internet c'è di tutto, e questo lo dimostra!



Ho provato a scansionare un fotogramma tagliato male con metodi non convenzionali ma i risultati sono pessimi...

Devo aspettare il plustek Immagine

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11861
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Primo sviluppo rullino B&N

Messaggio da Silverprint »

:ymapplause:

Bravo!

Sono proprio contento! :D


E poi mi dedicherò a "sistemare" quella frasaccia nello "stupidario", grazi per l'ispirazione! :))
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
rgart1983
esperto
Messaggi: 290
Iscritto il: 03/10/2011, 13:28
Reputation:
Località: Bologna

Re: Primo sviluppo rullino B&N

Messaggio da rgart1983 »

Grazie...!

Ora però ho la curiosità di capire come son venuti i negativi... quanto ci mette ad arrivare lo scanner Immagine


Peccato solo che non conosca nessuno nelle vicinanze con la CO sennò sarei potuto andar da lui e stamparle...

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi