Principiante

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 383
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

Re: Principiante

Messaggio da mezzostop »

mezzostop ha scritto:................
come fai a consigliargli la pellicola ?
........................................
tykos ha scritto:ma io non consiglio nulla, puntualizzavo sui costi e ................
non era riferito a nessuno e non volevo criticare nessuno ... scusate !
avrei fatto meglio a scrivere "come si fa a consigliargli la pellicola ?"
28zero ha scritto: In realtà io gli avrei consigliato un cellulare, magari con una buona fotocamera
io lo smartphone,
per quanto oramai siano meglio di molte fotocamere da due soldi,
non lo consiglierei mai a nessuno,
avrei paura di non essere capito, di "offendere",
ma forse è una mia fissa :-?
Ultima modifica di mezzostop il 28/10/2019, 19:20, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Principiante

Messaggio da risa »

Sono d'accordo anch'io con Gianni: le ossa te le fai con una fotocamera a ottica fissa, o almeno un tempo era così. I più fortunati avevano un apparecchio con la fotocellula al selenio e gli altri...no, per loro rimanevano la regola del 16, l'intuito e la buona sorte. E' che ci vuole un po' di amore per le cose che -liberamente!- si è scelto di fare. Voglio dire che non basta comprare una merce per avere diritto al risultato, non è vero, anche se oggi si racconta. Se si pensa in questi termini davvero non rimane che il cellulare, perché tutto nasce e muore nel recinto dell'atto del consumo. Alle reflex ci si arriva, come hanno fatto tutti, dopo qualche anno, perché all'inizio non servono.
Testimoniare le domeniche in famiglia o un compleanno è un atto perfino nobile, a mio modesto modo di vedere le cose, perché evita che la nostra storia sia prima sbiadita dallo scorrere del tempo e, quindi, dimenticata. Avere una storia significa avere un'identità, ma questo sarebbe un altro discorso. E proprio perché una fotografia assumerà il valore di testimonianza in prospettiva, proprio un futuro regala in questo eterno presente. Perciò il mio modestissimo consiglio è di tener duro, comprare una fotocamera semplice, come la descrive Gianni, e un esposimetro esterno per poter avere la speranza di rivedere quelle foto con chi è oggi giovane o bambino e ricordare i momenti belli e le storie di una famiglia, che vivrà (anche) in questo un vero momento di aggregazione e perciò di gioia.

Avatar utente
28zero
guru
Messaggi: 379
Iscritto il: 05/02/2018, 23:29
Reputation:
Località: Bari

Re: Principiante

Messaggio da 28zero »

28zero ha scritto: In realtà io gli avrei consigliato un cellulare, magari con una buona fotocamera
io lo smartphone,
per quanto oramai siano meglio di molte fotocamere da due soldi,
non lo consiglierei mai a nessuno,
avrei paura di non essere capito, di "offendere",
ma forse è una mia fissa :-?[/quote]

In realtà le fotocamere degli smartphone hanno sostituito le compatte digitali (a dire il vero non so neanche se sono ancora prodotte) nel mercato de. Quindi consigliare il cellulare non vuole essere un'offesa ma, semplicemente, il prendere coscienza del trend attuale. Per di più, gli smartphone più evoluti, riescono a fare delle belle foto tanto che sono usati anche da fotografi e artisti.

Per quanto riguarda il problema di tramandare ai posteri (anche solo i nostri figli o nipoti) le nostre foto di famiglia in formato digitale (problema reale, almeno per ora) basterebbe stamparle su carta fotografica, credo.



Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
mezzostop
guru
Messaggi: 383
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:
Località: il cuore della Romagna

Re: Principiante

Messaggio da mezzostop »

28zero ha scritto:Per quanto riguarda il problema di tramandare ai posteri (anche solo i nostri figli o nipoti) le nostre foto di famiglia in formato digitale (problema reale, almeno per ora) basterebbe stamparle su carta fotografica, credo
non voglio entrare nel merito ;)
c'è gente che si scanna su questa discussione,
io, ... personalmente ... non sono mai riuscito a riprodurre su carta fotografica ciò che vedevo sul monitor ! :wall:
ho fatto anche notevoli figure di m...a con chi aspettava il risultato =))
... il giorno che mi sono liberato di quei "PC con le lenti" ho tirato un sospiro di sollievo.

Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Principiante

Messaggio da risa »

La questione non è quella di tramandare ai posteri, a questo pensano i grandi fotografi, categoria della quale non faccio parte, ma quella di ricordare e rivivere assieme: aggregare. Che gli smartphone abbiano sostituito le fotocamere per chi scattava 2 rullini nell'arco di un intero anno poi è cosa nota. Certo: a patto che si trovi appagante il fatto di seguire un trend. Io però scrivevo di qualcun altro.
Il problema è diverso: risiede nella conservazione degli scatti e perciò di momenti e stati d'animo. Ma mi sembra che generalmente oggi non venga ritenuta cosa interessante. Frequento vari negozi di fotografia e tutti offrono la possibilità di stampare le foto fatte con i cellulari, quasi sempre trovo ad usufruire di questo servizio degli over 50. Mah, si vede che allora la questione risiede nella mentalità.

Avatar utente
Oompaloompa
esperto
Messaggi: 263
Iscritto il: 12/10/2015, 10:40
Reputation:

Re: Principiante

Messaggio da Oompaloompa »

Certo che la questione risiede nella mentalità! :)
Io di anni ne ho 35 e quindi mi considero “figlio del digitale”...ma ho sempre pensato che se non c’è una stampa,la foto andrà persa...
Ho foto stampate con una piccola stampante a sublimazione, prese con una compatta digitale ormai 15 anni fa...quelle foto me le ricordo bene perché sono “materia”, apro l’armadio e sono lì...

Le foto prese 6 mesi fa con corpo Sony full frame e obiettivo da 2000 euro, che però non sono finite in stampa, me le sono dimenticate...e avrei anche qualche problema a ritrovare la cartella in cui le ho infilate.

Di negativi ne ho tanti ormai, eppure saprei dove ritrovare un determinato fotogramma...
Non è un discorso di metodo sbagliato di archiviazione, secondo me...il fatto è mi ricordo meglio le foto che hanno una “consistenza”.
Chiaramente è un discorso molto soggettivo...

Avatar utente
28zero
guru
Messaggi: 379
Iscritto il: 05/02/2018, 23:29
Reputation:
Località: Bari

Re: Principiante

Messaggio da 28zero »

risa ha scritto:La questione non è quella di tramandare ai posteri, a questo pensano i grandi fotografi, categoria della quale non faccio parte, ma quella di ricordare e rivivere assieme: aggregare.
Il mio "posteri" era riferito alla cerchia stretta di parenti e amici. Io ho un album di mio nonno (che ha iniziato a scattare foto negli anni 30) pieno di persone e situazioni che ignoro e che mi fanno lo stesso effetto delle foto d'epoca sui banchetti dei mercatini. Quelle delle persone che ho conosciuto hanno un'importanza diversa. Ovviamente non entro nel merito della qualità della fotografia in sé. Penso che anche per le foto che faccio io sarà così, già al figlio di mio figlio potrebbero non comunicare più niente.
risa ha scritto:Il problema è diverso: risiede nella conservazione degli scatti e perciò di momenti e stati d'animo. Ma mi sembra che generalmente oggi non venga ritenuta cosa interessante. Frequento vari negozi di fotografia e tutti offrono la possibilità di stampare le foto fatte con i cellulari, quasi sempre trovo ad usufruire di questo servizio degli over 50. Mah, si vede che allora la questione risiede nella mentalità.
Siamo d'accordo. Ora si tende ad un uso immediato sui social e, complice il numero spropositato di scatti fatti, li si consegna all'oblio. Non c'è selezione, non c'è archivio, se si rompesse il cellulare molto probabilmente si perderebbero anche tutte le foto. La questione generazionale che evidenzi potrebbe essere vera. Io stesso ho ripreso la macchina fotografica (abbandonata quando tutti i miei amici fotografi erano passati al digitale) pensando che mio figlio, probabilmente, non avrebbe avuto foto della sua infanzia.


Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
risa
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Principiante

Messaggio da risa »

Ciao, ragazzi. Eh, sì le abitudini cambiano e così le consuetudini. C'è chi aggiorna le solite e chi invece le cambia totalmente. E' vero che si ricordano perfettamente le foto che hanno una consistenza e anche il fatto che spesso scattare rappresenta un dono per i figli i quali, se vorranno, potranno rivedersi in epoche diverse della propria vita.
Adesso comunque vi faccio ridere. Complice la pausa di Ognissanti, visto che il mio ufficio in questo periodo al sabato è chiuso (il mio è un lavoro che si articola in varie fasi), trascorrerò queste giornate impegnato nell'archiviazione degli ultimi due anni, roba da far tremare i polsi ai più esperti! Infatti credo che nessuno dei più esperti possa conservare le sue foto in un modo altrettanto disordinato quanto il mio. Perciò vi auguro buona serata già sommerso da pergamini, buste trasparenti e raccoglitori ad anelli.

Rispondi