Problema sviluppo Rollei Retro 400s con D-76

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1836
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema sviluppo Rollei Retro 400s con D-76

Messaggio da Lollipop »

chromemax ha scritto:A me quella sembra schiuma, la soluzione nella tank deve essere abbondante e non la quantità risicata che indicano che di solito arriva a malapena al bordo della pellicola. Oppure la spirale e scivolata sul perno ed è salita.
Con lo sviluppo D-76 1+1 la quantità di liquido che metto è sempre la stessa:
- per una 120/135 nella Paterson 500cc
- per una 135 nella AP 500cc
- per una 120 nella AP 650cc

Ho notato che mentre la AP ha un bell'anello aperto che blocca la spirale (subito perso ed egragiamente sostituito con un elastico), la tank Paterson non ha nessun fermo come possibilità di fermare la spirale. Pertato coi ribaltamentiti sono costretto a picchiare vigorosamente la tank sul tavolo per farla riscendere.
In assoluto la tank AP è realizzata molto meglio della Patterson, che al contrario è tutta molto cheap (materiali e costruzione).


Lorenzo.

Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 462
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Problema sviluppo Rollei Retro 400s con D-76

Messaggio da herma »

Lollipop ha scritto:In assoluto la tank AP è realizzata molto meglio della Patterson, che al contrario è tutta molto cheap (materiali e costruzione).
Sandro mi aveva consigliato la Jobo, dopo averla provata per me è difficile tornare indietro

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1836
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema sviluppo Rollei Retro 400s con D-76

Messaggio da Lollipop »

La Jobo ha il “problema” iniziale del costo poi, essendo modulare, si ammortizza pienamente. Se poi la qualità è superiore... beh, ancora meglio.
Lorenzo.

Rispondi