Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
hereistay
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 21/05/2012, 16:13
Reputation:
Località: Forlì/Chieti-Pescara/Roma

Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda hereistay » 21/05/2012, 19:03

Sono un novello, per cui mi scuso se chiedo qualcosa che è già stato trattato.
A breve vorrei iniziare a sviluppare le foto b&n in casa e dovrei acquistare i chimici.
Ho trovato per lo sviluppo diversi prodotti, Agfa R09 One shot da 120ml e poi in polvere Foma Universal Developer per 1lt, Ilford ID-11 polvere per 1 litro , Ilford MICROPHEN polvere per 1 litro, Kodak D76 polvere per 1 litro.
Stabilito che sono un principiante alle primissime armi e che non credo mi metterò a sviluppare rullini in quantità industriali, cosa mi consigliate, il Rodinal/R09 liquido da 120ml o uno di quelli in polvere?
Quelli in polvere vanno messi in soluzione volta per volta o va subito prodotta una soluzione di un litro?
Quale delle due tipologie una volta aperto durerebbe di più e qual'è la durata media?
Con il Rodinal da 120ml quanti sviluppi potrei fare?Ho letto in rete 6ml su 300ml, quindi 20 sviluppi?
Per quanto riguarda il fixer ho trovato dell'agefix...anche per questo, una volta aperto quanto dura?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda Silverprint » 21/05/2012, 20:08

Ciao Hereistay,

A (s)proposito, hai un nome?

Le polveri vanno preparate tutte, cioè se la confezione è per un litro va preparato un litro. Questo perché alcune sostanze importanti sono presenti in quantità minime e frazionando la polvere nelle parti frazionate la percentuale dei vari componenti sarebbe alterata.

La durata dipende dal tipo di prodotto e da come viene conservato, una durata media buona per tutti non c'è. Comunque sulle istruzioni sono sempre indicate durata e modalità di conservazione.

L'R09 one shot, è un rivelatore molto diffuso ed amato, ha un suo carattere deciso che non lo rende un prodotto per tutti gusti, però. Ha il grande vantaggio di una lunghissima durata anche da aperto e quindi si presta bene a chi sviluppa saltuariamente. Le diluizioni più usate sono 1+25 ed 1+50, per fare i 300 ml tipici occorrenti per lo sviluppo di un rullino occorrono quindi 12 o 6 ml... hai fatto bene i conti.

Ci sono comunque altri prodotti liquidi che durano molto (anche se meno del Rodinal) di carattere più universale come il Kodak HC-110 o l'Agfa Studional (R09 studio).

I fissaggi rapidi (quelli di uso più comune) hanno tutti composizione chimica ed effetto molto simile. L'Agefix è collaudato, durevole (vari mesi da aperto, anni ed anni sigillato) ed affidabile.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
hereistay
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 21/05/2012, 16:13
Reputation:
Località: Forlì/Chieti-Pescara/Roma

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda hereistay » 21/05/2012, 20:35

Mi chiamo Mirko.

Comunque penso che opterò per rodinal e agefix! ;)



Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 787
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda gergio » 27/01/2014, 22:10

Silverprint ha scritto:L'Agefix è collaudato, durevole (vari mesi da aperto, anni ed anni sigillato) ed affidabile.


Più o meno quanti anni?
Un amico mi ha regalato 14 boccettine di agefix, 6 di neutol, 4 di rodinal tutte sigillate, e dovrebbero avere una quindicina di anni. Per il neutol non ci spero, ma per gli altri due ho qualche possibilità che siano utilizzabili? :ympray:

Ciao :)



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda Silverprint » 27/01/2014, 22:16

Se il fix è andato si vede e si sente subito, oppure da appena diluito. Si separa, diventa opaco, puzza di zolfo.
Se noti deposito sul fondo delle confezioni non aprirlo nemmeno.

I rivelatori dovresti provarli, il Neutol verosimilmente è da buttare, il Rodinal potrebbe essere buono.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 787
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda gergio » 27/01/2014, 22:26

Grazie Andrea, come sempre esaustivo e preciso :)



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda Pacher » 14/05/2014, 15:15

Silverprint ha scritto:Se il fix è andato si vede e si sente subito, oppure da appena diluito. Si separa, diventa opaco, puzza di zolfo.
Se noti deposito sul fondo delle confezioni non aprirlo nemmeno.


Riapro questa discussione perche ieri sera ho preparato il fissatore erano gli ultimi 200ml e sono usciti un po di residui biancastri e una volta diluito è risultato torbido tanto che immergendo la stampa in luce rossa non si vedeva piu l'immagine :-o sto esagerando un po eh pero è per rendere l'idea. La bottiglia non era stata aperta da molto tipo 3 settimane. Le stampe visto che non ne avevo piu le ho fissate con quello...pensate debba rilavarle e rifissarle?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11535
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda Silverprint » 14/05/2014, 15:21

Penso di sì.

Il fix era andato a male.


Alcuni fissaggi si rovinano in breve tempo, purtroppo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 2983
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda Pacher » 14/05/2014, 15:23

Ciao Andrea, il fix era il tetenal rapidfixer...ne ho appena comprato 3 litri di quello inodore, stasera rifisso e rilavo.
Grazie :)



effegi61
esperto
Messaggi: 254
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Prodotti per sviluppo e fissaggio e loro durata.

Messaggioda effegi61 » 14/05/2014, 17:54

Saluti a tutti.
A me e' successo qualcosa di simile, dopo anni che usavo lo stracollaudato hypam che mi durava nel flacone da 5 litri sicuramente fino a tre anni, non mi ricordo per quale motivo, provai a prendere un litrozzo di una nota casa Italica, dopo un anno esatto, deposito sul fondo. Telefono direttamente alla casa, mi spiegano che probabilmente aveva preso aria... a me non risulta, conservo sempre tutto al buio e al fresco, (12 gradi la minima in inverno/massima 20 gradi d'estate) ed in bottiglie tappate; comunque il signore, gentilissimo, mi spedisce una bottiglia a gratis! Dopo un anno esatto con ancor maggiori precauzioni prtese, (bottiglia sempre piena fino all'orlo)stesso precipitato! Il precipitato poi, lo fa sul puro, il diluito resta perfetto! Adesso penso mi basti, tornero' ad Hipam (solo per pellicole, per carte uso RXN) ....una curiosita', il fissaggio con il precipitato se usato puro su uno spezzone di film non funziona un accidente, il film rimane scuro, se invece lo diluisco come da bugiardino, funziona comunque, tanto che aspettando il flacone fresco lo uso tranquillamente...piu' o meno tranquillamente....

Fabio





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti