Pagina 1 di 1

Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 15:47
da Matteo Virili
Ciao a tutti! L'amore per l'analogico non poteva non sconfinare anche nell'altro mio grande amore: la musica!
Ho appena comprato un giradischi Project Debut Carbon e ora sono in cerca di un amplificatore con prephono integrato, magari usato sui 200 euro.
Mi sapreste consigliare qualcosa? O addirittura qualcuno ne ha uno da rivendere?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 17:27
da popecide
Una variabile importante è il tipo di fonoRIVELATORE che monti/monterai... MM o MC, non tutti gli ampli sono abili per entrambi... è un po' come gli ingranditori con il piccolo o medio formato

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 17:31
da graic
se il budget per l'amplificatore completo di pre è di 200€, e si vuole una soluzione di buon livello direi che la MC è esclusa

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 18:00
da Matteo Virili
Esatto, la tesina è una Ortofon 2M Red, di tipo MM. Pensavo di non spendere più di 250 euro per iniziare, tanto ad affinare l'orecchio e a spendere si fa sempre in tempo.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 18:25
da kiodo
Un classico: NAD 3020

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 18:52
da graic
Ma hai un amplificatore HiFi per uso generale (con ingresso linea intendo)? Perchè in quel caso si potrebbe optare per un preamplificatore per pick up esterno, si trovano degli ottimi progetti e ben realizzati in quella fascia di prezzi. Altrimenti se ti serve un ampli integrato con ingresso phono non ti resta che cercare nell'usato, per quei prezzi si trovano buoni apparecchi degli anni 80-90 (Pioneer, Technics, Harman Kardon, Nad, Proton etc. etc.) Consigliare un modello specifico è difficile, soprattutto è difficile trovarlo perchè nella fascia media c'è un selva infinita di modelli, e il piacere dell'ascolto dipende dai gusti dell'ascoltatore e dall'integrazione della intera catena. Per l'ascolto dei dischi non consiglio amplificatori di classe media troppo anziani, che a volte come suono sono piacevolissimi, ma il classici circuiti phono a due o tre transistor per canale hanno il vizio di degradare con l'età. Io ho due bei sintoamplificatori di quei tempi un Lenco R50 e un B&O Beomaster 3300 che non posso più usare per l'ingresso phono perchè entrambi fanno dei rumoracci e io non ho voglia di smontarli e rompermi la testa a capire come ripararli. Ho ripiegato su un sintoampli più recente, anche se di marca che farà inorridire gli audiofili Grundig (faceva anche i televisori :| ) Fine Arts R1, e mi ci trovo bene (P.S. pagato circa 100€)

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 19:05
da Pierpaolo B
Come si fa a consigliare un ampli se non dici a che casse lo colleghi?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 19:30
da Andrea67c
Antipatico da dire. Mi scuso in anticipo.

200 euro, anche nell'usato sono pochi. Per amplificatori con una sezione phono un pò speciale bisogna sicuramente andare su altre cifre.
Per 200 euro devi rivolgerti al mercato consumer, allora uno vale l'altro o, meglio detto, dovresti girare un pò di persona e provarli col tuo giradischi e un paio di buone cuffie. A 200 euro hanno praticamente tutti l'attacco per cuffie. In tal modo puoi prendere ciò che ti piace di più.

@impressionando se si tratta di far uscire suono da un vinile, ha senso cercare di ben accoppiare un pre-amplificatore anche solo con ciò che sputa fuori la testina, perché la sezione phono ha sempre una sua specificità.

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 20:10
da Pierpaolo B
Certo che il pre é importante ma con 200 euro non andrei tanto per vie difficili. Ció che conta é che non ci siano casse dure con un ampli esile e soprattutto (mi ero dimenticato) che musica si ascolta.
Per un consiglio del genere occorre dare un colpo al cerchio e uno alla botte. Genericamente un ampli che in quella fascia di prezzo fa suonare un po’ tutto potrebbe essere un vecchio integrato maranrz. Ma con casse grasse potrebbe suonar bene pure un vecchio Cambridge.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 20:27
da .ila.
impressionando ha scritto:
29/09/2021, 19:05
Come si fa a consigliare un ampli se non dici a che casse lo colleghi?
Per 250 euro sono dettagli di troppo il classico NAD 3020 già suggerito basta, avanza e rimane pure il resto.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 20:56
da Andrea67c
Davvero si può trovare un Cambridge a 200 euri?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 21:22
da Pierpaolo B
Arrivato il mese scorso 111 sterline + 18 di trasporto senza dogana che comunque se la metti in conto ci stai dentro ugualmente. Il modello non lo ricordo….dovrei andarlo a vedere.
A starci attenti si trovano.
Con le casse che gli ho messo fa comunque [email protected]&@r€. Se qualcuno lo vuole…..

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 21:32
da Andrea67c
Insomma dogana e tutto il resto e poi non sei soddisfatto, perché i due valvolari mono con cavi di potenza da 200 euro l'uno suonano meglio.... eeeh ti capisco! ;)

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 21:56
da Matteo Virili
Grazie a tutti per i consigli! Ci tengo a dire che sono ancora davvero inesperto in questo campo. Le casse per il momento le rimedio da un vecchio compattone Philips anni 80 di quelli con due radio, 2 tape e giradischi super plasticoso. Non so darvi ora ulteriori dettagli perché le ho a casa dei miei però non fanno schifo quanto il suddetto compattone. Chiaramente sono solo per iniziare, con calma arriverà qualcosa di meglio.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 22:14
da Pierpaolo B
Andrea67c ha scritto:
29/09/2021, 21:32
Insomma dogana e tutto il resto e poi non sei soddisfatto, perché i due valvolari mono con cavi di potenza da 200 euro l'uno suonano meglio.... eeeh ti capisco! ;)
No, in co ho un Luxman L210 che usavo da ragazzo collegato con cordini del 2.5 ramati all’elettricista che collegano delle modeste e vecchissime casse Bose. La sorgente é un sinto dab+web Auna (du soldi) e un rasp con su volumio. Valore totale non penso arrivi a 300 euri….il pezzo piú costoso é l’ssd da 1tera.
…..il Cambridge va molto peggio del Luxman.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 22:16
da Pierpaolo B
@Matteo Virili
Matteo di dove sei?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 22:17
da Lollipop
Ho lavorato tanti anni nel settore hi-end audio e l’unica cosa che posso dirti è di prendere ciò che ti permette il tuo portafoglio.
A riguardo posso consigliarti i prodotti di Lector Audio, italianissima e artigianale azienda pluridecennale, a budget ma già dalle performance hi-end.
Da lì è un vertiginoso salire ma tutto dipende, ancor prima delle casse, dal pickup (ovvero la testina) secondo il principio che più è piccolo il segnale maggiore deve essere la qualità del componente.
Con una buona testina MM, o MC ad alta uscita, come le Denon puoi cominciare a godere dei tuoi vinili senza spendere un cifrone e da lì quanto ti è stato consigliato va tutto bene.

PS sono fuori dal settore da qualche anno e, dopo una breve ricerca, osservo che la "smania analogica compulsiva" ha colpito anche il settore audio: l'onesta nonché consigliabilissima entry level Denon DL-110 (MC ad alta uscita), che costava all'epoca 70-80 euro, è arrivata oggi a prezzare più del doppio... Devo considerare seriamente di vendere la mia Koetsu Black, presa usata in epoca pre-euro, e specularci un bel po'...

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 23:05
da Matteo Virili
@impressionando sono di Rieti. Il giradischi l'ho preso a Roma.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 23:09
da Pierpaolo B
Mhmmm….troppo lontano
…..ma sicuramente nei tuoi paraggi ci sará qualcuno che tratta usato. Prendi le tue casse e portale in negozio per sentire come suonano con ció che hanno a budget.
Ma sono casse Philips a nastro?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 29/09/2021, 23:14
da Matteo Virili
Non saprei, non ho mai tolto la cornice telata davanti, ma domani controllo. Nella mia ignoranza posso solo dire che misurano circa 20x20x30 ma non so nulla su dimensione del woofer e tipologia di tweeter

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 0:44
da Andrea67c
Matteo Virili ha scritto:
29/09/2021, 23:14
Non saprei, non ho mai tolto la cornice telata davanti, ma domani controllo. Nella mia ignoranza posso solo dire che misurano circa 20x20x30 ma non so nulla su dimensione del woofer e tipologia di tweeter
Ok, adesso ho capito meglio. Scusa per prima, ma devi capire che ho frequentato in passato persone che magari viaggiavano in fiat uno ma a casa avevano apparecchiature che costavano il doppio della suddetta utilitaria. Io non sono mai stato così, ho sempre relativizzato la musica in scatola, però è anche vero che da ragazzo appena avevo due risparmi finivano lì. Bisogna capirci, a noi vecchiotti, al tempo uno youtube non era nemmeno immaginabile, se ti piaceva la musica il regalo più bello possibile, a Natale, era un nuovo disco. Li ho ancora tutti, sono qui di fronte a me. Il più vecchio, un regalo di mia madre, ha 48 anni.

Hai ragionissima a dire che il compattone è da salvare solo per le casse. Abbinale ad un amplificatore integrato a transistor a bassa potenza, uno qualsiasi di un colosso giapponese (sony, teac, denon, yamaha ....) purché anni 80, o fine anni 70. Sono tutti colla doppia entrata MC/MM. Se hai la fortuna di vedere un marantz anni 70, prendilo senza indugio, sono anche belli da vedere e se hanno ancora dei collezionisti c'è un perché. In ogni caso non è la marca che fa la differenza. Non esagerare con la potenza. Se ti capita un apparecchio potente, tieni basso il volume. Controlla che le casse abbiano gli altoparlanti in ordine, senza crepe sulle sospensioni o con i tweeter schiacciati da una gomitata, dopodiché, nel campo casse, tutto è riparabile.

Buoni ascolti!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 1:06
da Andrea67c
Ho visto dei marantz 1040 sui 200 euro. Conoscendolo come le mie tasche, te lo consiglio ad occhi chiusi. Solo testine mm. È un apparecchio che non ha senso vendere, credimi.
Non te ne disferai mai.

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 2:23
da Matteo Virili
Mi state tutti aiutando ad orientarmi meglio in questo mondo per me ancora nebbioso, vi ringrazio molto!

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 16:41
da Matteo Virili
Aggiornamento: credo che prenderò l'ampli nel negozio dove ho già preso il giradischi e che tratta anche usato, perché mi sono trovato bene con il negoziante, persona molto preparata.
Avrebbe queste proposte nella fascia di prezzo per me abbordabile:

Yamaha AX-400 (sia MM che MC) - 180 euro
Pioneer A-207R (solo MM) - 180 euro

altrimenti si va direttamente su un Technics V8, però si sale a 350 euro e non so quanto valga la pena alzare tanto il budget ora che sono all'inizio.
Come sono tecnicamente (specialmente i due più economici)? Possono rappresentare un acquisto sensato?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 18:02
da graic
I due più economici sono, nel negozio che hai visto, un pò cari

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 19:00
da Matteo Virili
Vero che costano qualcosina in più rispetto a eBay però almeno ho la certezza che li ha testati e eventualmente revisionati prima di metterli in vendita. In più essendo anche riparatore posso portarlo da lui in garanzia nei successivi 6 mesi, sempre sperando non succeda niente...

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 19:07
da Matteo Virili
Ciò detto sto anche cercando sulla ebay i modelli che mi avete consigliato. Più scelta non guasta affatto. @Andrea67c ho visto il Marantz che mi dicevi..sembra anche bello a vedersi

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 30/09/2021, 19:48
da Andrea67c
È un apparecchio che ha fatto la storia dell'hi fi domestico a cavallo tra i 70 e gli 80. Per farti capire quanto erano apprezzati il suo progetto e la sua realizzazione, ti racconto un "io c'ero": con l'avvento del CD (fine anni 90) molti audiofili non hi-end hanno rinnovato le loro chincaglierie, per comprarsi un lettore CD e di conseguenza, anche se non era strettamente necessario, vollero cambiare l'amplificatore integrato, che magari avesse la tanto magica quanto inutile scritta CD sul selettore input. Quando ci si presentava in negozio dicendo "vorrei finalmente anch'io un giraCD, e magari mi dice che amplificatori ci sono adesso?" Il negoziante diceva qualcosa del tipo " che impianto ha ora?". Quando arrivava la parolina magica "marantz 1040", immancabilmente i più onesti esclamavano subito " non ne fanno più così, glielo dico subito", i più furbacchioni, facendo finta di niente, dicevano "non c'è problema per il marantz, lo possiamo rientrare noi".... 'sti figli di....
Dopo un pò di anni marantz non sarebbe stata più la stessa, come sa chi ci bazzicava un pò. Anzi, si può dire che con l'avvento del CD, marantz era già da tempo diventata un'altra cosa. E a dire il vero i primi giracd marantz erano ottime rielaborazioni di progetti philips di un certo lignaggio. Diversa storia per gli ampli. Accade spesso che una casa produttrice non riesca a tenersi in alto per tanti anni. È successo anche a marantz. Anche in fotografia abbiamo diversi esempi. Il 1040 è senza dubbio alcuno un Marantz piccolo, ma con una M maiuscola grande così!

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 8:02
da graic
Attento però che quel Marantz appartiene alla categoria degli ampli degli anni '70 che proprio nella sezione phono soffrono di in progetto non particolarmente avanzato e soggetto a decadere nel tempo (classico progetto a due transistor di cui scrivevo prima). Ampli di qualche anno più in là con sezioni phono basate su un operazionale sono più affidabili. La fama di tali amplificatori è legata al nome e dovuta a ben altri "mostri", quando ci si guarda dentro si ritrovano gli stessi progetti e gli stessi componenti delle case concorrenti.
Le differenze si ritrovano soprattutto nelle elettroniche di classe molto elevata (diciamo per "audiofili" con le virgolette) nella classe media le buone case più o meno si equivalevano (e si equivalgono tuttora)
P.S. sulla realizzazione meccanica e la finitura, niente da dire, meglio della media dei concorrenti, a parte forse Pioneer (belli quelli col contenitore in legno) e Technics

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 8:37
da Pierpaolo B
Approposito....
...dato che sia Gianni che altri sono ferrati in elettronica.....
....è possibile misurare i condensatori montati sul circuito?
....od occorre smontarli?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 9:44
da Experience
Buongiorno,
una volta che trovate la soluzione per @Matteo Virili potreste risolvere il mio di problema?

Ho acquistato un Rega Planar 1 cui ho collegato un Kenwood Model KA-501 e delle casse che dovrei sostituire, perche' fatte in casa.

Un mio amico afferma di sentire la musica senza equalizatore: giusto, sbagliato?
Lui possiede un Cambriedge ax80, ma consigliava anche marrantz 6006 o i Rotel.
Mentre per le casse suggeriva Klipsch.

Potreste consigliarmi cortesemente, dovrei cambiare quindi amplificatore e casse.
Grazie

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 9:46
da graic
Purtroppo occorre dissaldare almeno un terminale infatti l'insieme rimanente del circuito che dal condensatore viene visto in parallelo inevitabilmente influenza il risultato della misura sia di capacità che di resistenza parassita, per gli elettrolitici fortunatamente spesso basta l'occhio per individuare quelli guasti (gonfi o con fuoriuscita di materiale) purtroppo non sempre. Una pratica spesso usata per rinnovare vecchi apparecchi è quells di sostituire a tappeto tutti i condensatori, un altro componente soggetto all'invecchiamento sono le resistenze a carbone.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 9:52
da graic
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 9:44

Un mio amico afferma di sentire la musica senza equalizatore: giusto, sbagliato?
Cosa intendi per equalizzatore? Se intendi l'equalizzatore secondo la curva RIAA presente nei preamplificatori phono è una orribile cazzata, se invece intendi "l'equalizzatore ambientale" cioè quel coso con una dozzina di cursori che influenzano le varie bande di frequenza ha ragione da vendere, meglio starne alla large. Gli unici equalizzatori utili possono essere quelli a terzi d'ottava tarati sull'ambiente d'ascolto con una attrezzatura professionale e microfoni di misura di precisione, da prevedere alcune migliaia di euro per l'equalizzatore e più o meno tanto per il tecnico che lte lo tara.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 10:01
da graic
il KA-501 non è male. Circa quello che ti consiglia: Rotel è una marca non un modello, circa il Marantz non so, sempre stato alla larga da queste nuove elettroniche per il digitale.
Circa Klipsh vale il discorso di Rotel, io ho ammirato solo le Klipshhorn degli anni '60, avendo lo spazio per sistemarle e i soldi per comperarle...

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 11:36
da Pierpaolo B
graic ha scritto:
01/10/2021, 9:46
Purtroppo occorre dissaldare almeno un terminale infatti l'insieme rimanente del circuito che dal condensatore viene visto in parallelo inevitabilmente influenza il risultato della misura sia di capacità che di resistenza parassita, per gli elettrolitici fortunatamente spesso basta l'occhio per individuare quelli guasti (gonfi o con fuoriuscita di materiale) purtroppo non sempre. Una pratica spesso usata per rinnovare vecchi apparecchi è quells di sostituire a tappeto tutti i condensatori, un altro componente soggetto all'invecchiamento sono le resistenze a carbone.
Grazie, immaginavo.
Purtroppo non vedo gonfiori o colate. Il fatto è che un canale si accende dopo un po' oppure si accende dando un bel colpo di volume. Un finale mi sembra strano perchè solitamente o va o non va.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 11:47
da Pierpaolo B
Lequalizzatore (per me) serve ad aggiustare qualcosa che non funziona bene. E' sempre meglio evitarlo accuratamente.
Costui ti ha consigliato cose alla rinfusa con suoni piuttosto diversi. I rotel sono asciutti e apatici (un po' come Yamaha) e si sposano ben con casse colorate.
Il maranz di primo prezzo è genericamente buono con gli acuti alla maranz che suonano come la s di Jovanotti comunque suona decentemente. Sicuramente il più "facile" tra quelli suggeriti
Il Cambridge in questione non l'ho mai sentito ma i Cambridge solitamente hanno bisogno di casse grasse.
Le Klipsch QUALI? Solitamente sono casse piuttosto colorate che a me piacciono molto ma dipende da quali e attaccate a cosa.
Poi dipende dal budget.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 11:51
da Pierpaolo B
graic ha scritto:
01/10/2021, 10:01
Circa Klipsh vale il discorso di Rotel, io ho ammirato solo le Klipshhorn degli anni '60, avendo lo spazio per sistemarle e i soldi per comperarle...
Non so se hai mai sentito le Horn.....
....ma se non le metti nell'angolo belle strette magari con un giro di silicone attorno fanno più confusione che suono. Ben strette nell'angolo sono tra le migliori che ho sentito. Della stessa famiglia ci sono cose più facili e che sicuramente non suonano peggio. Usate si trovano a frazioni del prezzo di listino soprattutto quell fat che difficilmente suonano male e son più facili delle horn da ambientare.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 11:52
da Experience
graic ha scritto:
01/10/2021, 9:52
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 9:44

Un mio amico afferma di sentire la musica senza equalizatore: giusto, sbagliato?
Cosa intendi per equalizzatore? Se intendi l'equalizzatore secondo la curva RIAA presente nei preamplificatori phono è una orribile cazzata, se invece intendi "l'equalizzatore ambientale" cioè quel coso con una dozzina di cursori che influenzano le varie bande di frequenza ha ragione da vendere, meglio starne alla large. Gli unici equalizzatori utili possono essere quelli a terzi d'ottava tarati sull'ambiente d'ascolto con una attrezzatura professionale e microfoni di misura di precisione, da prevedere alcune migliaia di euro per l'equalizzatore e più o meno tanto per il tecnico che lte lo tara.
Intendo che il mio amico ascolta la musica senza subwoofer o casse separate che pompino i bassi, quindi il disco come uscito dal master. Non utilizza un equalizzatore esterno che imposti alti, medi etc piuttosto che jazz, rock, classic.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 12:01
da canaglya
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 11:52
graic ha scritto:
01/10/2021, 9:52
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 9:44

Un mio amico afferma di sentire la musica senza equalizatore: giusto, sbagliato?
Cosa intendi per equalizzatore? Se intendi l'equalizzatore secondo la curva RIAA presente nei preamplificatori phono è una orribile cazzata, se invece intendi "l'equalizzatore ambientale" cioè quel coso con una dozzina di cursori che influenzano le varie bande di frequenza ha ragione da vendere, meglio starne alla large. Gli unici equalizzatori utili possono essere quelli a terzi d'ottava tarati sull'ambiente d'ascolto con una attrezzatura professionale e microfoni di misura di precisione, da prevedere alcune migliaia di euro per l'equalizzatore e più o meno tanto per il tecnico che lte lo tara.
Intendo che il mio amico ascolta la musica senza subwoofer o casse separate che pompino i bassi, quindi il disco come uscito dal master. Non utilizza un equalizzatore esterno che imposti alti, medi etc piuttosto che jazz, rock, classic.
ma che significa ascoltare la musica senza equalizzatore?
ogni sistema di amplificazione ha una sua caratterizzazione sonora.. impostare i potenziometri flat a ore 12 significa .. semplicemente essere contenti di quello che l'ampli considera come suono "standard" (?)

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 12:08
da Experience
Sì è un po’ strana la cosa.
Ma non farci caso…
Quindi diresti di non sostituire il kenwood e di prendere solo le casse.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 12:35
da graic
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 11:52


Intendo che il mio amico ascolta la musica senza subwoofer o casse separate che pompino i bassi, quindi il disco come uscito dal master. Non utilizza un equalizzatore esterno che imposti alti, medi etc piuttosto che jazz, rock, classic.
Quindi l'equalizzatore non c'entra nulla col discorso, nè l'equalizzatore RIAA che CI DEVE ESSERE ascoltando i vinili, nè l'equalizzatore ambientale che è una specie di controllo di toni più complesso che "dovrebbe" compensare i difetti dell'ambiente acustico, e che come ti ho spiegato prima non serve a nulla, anzi serve a peggiorare, se non è uno strumento PROFESSIONALE e tarato PROFESSIONALMENTE.
Circa il "come uscito dal master" andiamoci piano è "come uscito dal master e riprodotto dalla tua catena" con le sue caratteristiche e i suoi sempre presenti difetti. Per ottenere un suono "come uscito dal master" dovresti avere una catena con tutti i componenti PERFETTI con risposta perfettamente piatta su tutta la gamma audio e oltre messi in un ambiente acusticamente PERFETTO senza risonanze spurie o assorbimenti e riflessioni di alcune frequenze. Mi sembra una cosa difficile da ottenere anche spendendo milioni.
Diciamo pure che quei tasti che impostano i generi di musica li trovi solo sulle autoradio tamarre e su apparecchi che nulla hanno a che fare con la Hi-Fi, ma neanche con la Mid-Fi

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:33
da Experience
Grazie della completa disquisizione @graic, inteso.
Quindi il Cambridge e le casse Klipsch andrebbero bene?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:34
da Andrea67c
Io sono a zero in elettronica, ma il marantz 1040 lo conosco bene per come suona(va). Sono assai certo che suonava molto meglio di gran parte dei suoi concorrenti. In quegli anni lo specchietto per le allodole erano i watt di potenza sbandierati di qua e di là, per fortuna queste cose non si fanno più.
Se l'elettronica del 1040 è soggetta a calo nei decenni, mi fido di Gianni, ma poiché lo conoscevo, prima ascolterei comunque una prova. Io, delle teorie e delle recensioni, non mi sono mai fidato quanto delle mie orecchie.
Personalmente avevo un sony (taf 55) molto più potente e versatile, più moderno come dice Gianni, con ingresso anche MC, eppure andavo ad ascoltare sempre dal mio vicino di casa e amico, che aveva il piccolo marantz1040. Abbiamo anche scambiato gli anelli delle due catene, il marantz vinceva a mani basse. Eppure il sony era costato, eccome (ricordo ancora il sopracciglio sollevato di mio padre, che al momento di pagare, in negozio, vedeva la cifra complessiva come troppo grande). Era all'incirca il 1980.
Tante volte anche solo la qualità dei cablaggi fa la differenza, un apparecchio è un fatto complessivo.

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:37
da Andrea67c
graic ha scritto:
01/10/2021, 12:35
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 11:52


Intendo che il mio amico ascolta la musica senza subwoofer o casse separate che pompino i bassi, quindi il disco come uscito dal master. Non utilizza un equalizzatore esterno che imposti alti, medi etc piuttosto che jazz, rock, classic.
Quindi l'equalizzatore non c'entra nulla col discorso, nè l'equalizzatore RIAA che CI DEVE ESSERE ascoltando i vinili, nè l'equalizzatore ambientale che è una specie di controllo di toni più complesso che "dovrebbe" compensare i difetti dell'ambiente acustico, e che come ti ho spiegato prima non serve a nulla, anzi serve a peggiorare, se non è uno strumento PROFESSIONALE e tarato PROFESSIONALMENTE.
Circa il "come uscito dal master" andiamoci piano è "come uscito dal master e riprodotto dalla tua catena" con le sue caratteristiche e i suoi sempre presenti difetti. Per ottenere un suono "come uscito dal master" dovresti avere una catena con tutti i componenti PERFETTI con risposta perfettamente piatta su tutta la gamma audio e oltre messi in un ambiente acusticamente PERFETTO senza risonanze spurie o assorbimenti e riflessioni di alcune frequenze. Mi sembra una cosa difficile da ottenere anche spendendo milioni.
Diciamo pure che quei tasti che impostano i generi di musica li trovi solo sulle autoradio tamarre e su apparecchi che nulla hanno a che fare con la Hi-Fi, ma neanche con la Mid-Fi
Eh, no, ragazzi... l'ABC è che I buoni vocabolari di ascolto casalingo di musica in scatola non prevedono la parola "equalizzatore".

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:38
da Andrea67c
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 13:33
Grazie della completa disquisizione @graic, inteso.
Quindi il Cambridge e le casse Klipsch andrebbero bene?
Le Klipsch classiche sono casse ad alta resa che prevedono l'uso di valvolari.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:45
da Experience
Andrea67c ha scritto:
01/10/2021, 13:38
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 13:33
Grazie della completa disquisizione @graic, inteso.
Quindi il Cambridge e le casse Klipsch andrebbero bene?
Le Klipsch classiche sono casse ad alta resa che prevedono l'uso di valvolari.
Il mio amico le utilizza col Cambridge.
Io sono un profano, tra l'altro ascolto prettamente rock and metal.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:46
da graic
Le casse vanno ascoltate e scelte sulla base dei propri gusti, riallacciandomi al discorso di sopra, siccome di perfette non ve ne sono meglio scegliere i difetti che più ci piacciono, un po come diceva @Andrea67c per l'ampli Marantz, che ben poco ha a che fare coi mostri sacri di quella marca, ma a lui piace.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:49
da Andrea67c
Le klipsch Horn non saranno perfette, ma sono delle gran casse in tutti i sensi, Gianni, c'è poco da discutere qui. Va detto.
Le altre klipsch non le conosco.

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 13:58
da graic
Certo, se le metti in un ambiente adeguato altrimenti brrr In ogni caso se ti guardi i grafici della risposta in frequenza vedrai che non è affatto piatta

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:19
da Pierpaolo B
Le casse piatte che sulla carta vanno così bene non mi piacciono.
Al mio orecchio piacciono le casse cafone….. quelle che ti fanno sentire l’alito del cantante….. quelle esagerano qua e là ma lo fanno educatamente senza farsi notare…… insomma a me le klipcsh piacciono e genericamente dove c’é una tromba ben caricata mi trovo bene.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:21
da zone-seven
:D 3D figo ... :D

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:27
da graic
Siamo un po' agli antipodi io tra le casse antiche e famose sono per le Rogers LS3

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:36
da Experience
In definitiva per un impianto stereo da casa
Cambridge + klipcsh dovrei andare bene...

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:43
da graic
Come ti ho detto prima klipsh è una marca, abbiamo tutti detto bene delle klipshorn le altre a quanto pare sono (da noi) poco conosciute. Tieni conto che le horn hanno un'area frontale di qualche metro quadro e un peso di qualche quintale e costano parecchie migliaia di euro

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 14:51
da canaglya
e l'accoppiata NAD 3020I + Ruark Talisman, come la vedete?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 15:10
da Experience
graic ha scritto:
01/10/2021, 14:43
Come ti ho detto prima klipsh è una marca, abbiamo tutti detto bene delle klipshorn le altre a quanto pare sono (da noi) poco conosciute. Tieni conto che le horn hanno un'area frontale di qualche metro quadro e un peso di qualche quintale e costano parecchie migliaia di euro
Intendo queste: https://www.amazon.it/Klipsch-R-820F-Al ... 732&sr=8-7
o queste:
https://www.amazon.it/Klipsch-1065804-R ... 2C8S&psc=1
Altro che tonnellate e migliaia di euro. Ragazzi sto parlando di un impianto da casa, per un salone...

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 15:29
da Pierpaolo B
Come dicevo le Horn sono iconiche ma non suonano bene ovunque anzi in ambienti comuni sfigurano.
Riferimenti per valutare Klipcsh possono essere le Heresy, le Belle, le Cornwall e le Forte. Scala e Horn sono casse difficili.
Quelle lincate sono casse economiche.... la serie superiore RF inizia a suonare cone klipcsh con dimensioni umane.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 17:04
da Andrea67c
impressionando ha scritto:
01/10/2021, 15:29
Come dicevo le Horn sono iconiche ma non suonano bene ovunque anzi in ambienti comuni sfigurano.
Non sottoscrivo questa frase, la trovo fuorviante. Non falsa, ma fuorviante.

@graic non sarei per uno stile o per un altro. Tanto mi piacciono le Horn, quanto mi piacciono i loro antipodi: le audiostatic elettrostatiche-senza-ombra-di-bassi, quelle che: se-non hai-300w-per-canale-allora-lascia-perdere-ragazzo :)

(essendo ormai fuori dal giro..... le fanno ancora?)

A me interessa come a Pierpaolo, se ho capito bene, che ci sia qualcosa da ascoltare. Se musica in scatola dev'essere, almeno che sia una scatola ben fatta!

Ciao!
A.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 17:26
da zone-seven
impressionando ha scritto:
01/10/2021, 15:29
Come dicevo le Horn sono iconiche ma non suonano bene ovunque anzi in ambienti comuni sfigurano.
Riferimenti per valutare Klipcsh possono essere le Heresy, le Belle, le Cornwall e le Forte. Scala e Horn sono casse difficili.
Quelle lincate sono casse economiche.... la serie superiore RF inizia a suonare cone klipcsh con dimensioni umane.
La nomenclatura delle klipsch è leggermente cambiata. Le buone veecchie RF adesso si chiamano RP.
La sostanza del discorso non cambia.
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 15:10
Intendo queste: https://www.amazon.it/Klipsch-R-820F-Al ... 732&sr=8-7
o queste:
https://www.amazon.it/Klipsch-1065804-R ... 2C8S&psc=1
Altro che tonnellate e migliaia di euro. Ragazzi sto parlando di un impianto da casa, per un salone...
Non lo so perchè ti piacciono le Klipsch, spero non per il loro caratteristico woofer d'orato.
Le hai mai ascoltate ?
Perchè Klipsch in genere, o si ama o si odia, sono rare le vie di mezzo. Tutte però hanno la stessa impronta sonora caratteristica dalla quale non si sfugge, manco con i valvolari mosci che però non avrebbero comunque senso, se mosci.

Quindi se le hai ascoltate e ti piacciono allora bene.
Però se vuoi sentire le "vere" Klipsch dovresti andare su una RF 7, ancora in produzione, ancora con la stessa nomenclatura e ci sarà un perchè.
Horn, Scala, Cornowall Heresy, sono eccellenti ma non suonano come ci si potrebbe aspettare, tanti rimangono delusi dopo averne sentito tessere le lodi e comunque non è che le puoi mettere ovunque.
Ancora me lo ricordo la prima volta che ho ascoltato le Heresy, me ra vi glio se ma ti deve piacere quel suono che in prima battuta cioè ad un ascolto distratto, manca di bassi, manca di alti e son tutti medi...tranne per il fatto che poi ti rendi conto, dopo circa tre o quattro cd/lp che non sono poi così carenti, anzi, tendono a proporti la musica come deve essere e...
... e poi butti tutto al secchio, equalizzatori, subwoofer, ed ameniccoli vari.
E... suonano forte, sempre, pure a basso volume loro suonano.
E... non sono economiche.
E... non è roba da bum bum pss pss senza l'ombra di un medio.
E... la musica sta tutta nei medi, il resto è un contorno importante, un completamento di cui non si può fare a meno.
E...se vivi in condominio e ti piace la musica ti mandano i carabinieri perchè alzerai il volume e non te ne renderai conto.
Simone-Lucy ha scritto:
01/10/2021, 9:44
Ho acquistato un Rega Planar 1 cui ho collegato un Kenwood Model KA-501 e delle casse che dovrei sostituire, perche' fatte in casa.
Potreste consigliarmi cortesemente, dovrei cambiare quindi amplificatore e casse.
Grazie
Definisci il "fatte in casa" ... perchè nel fatto in casa ci sono cose che fanno rabbrividire pure il Colonnello.
Su una sorgente come lo Rp1 a meno che non pensi di migliorare (Rp3) non investirei troppo sul resto.

PS: Il Colonnello, se non lo sai, è, era, il Sig. Klipsch, Paul Klipsch.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 17:39
da Pierpaolo B
@zone-seven
:-*
Che bravo che sei!
Descrizione perfetta.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 01/10/2021, 17:44
da Pierpaolo B
@Simone-Lucy
Vai in un negozio che tratti seriamente hifi con tre cd che conosci bene. Descrivi i tuoi gusti e l'ambiente e fatti consigliare..... Sull'usato con 5-600 euro puoi portare a casa per cominciare cose bensuonanti.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 02/10/2021, 1:19
da Experience
impressionando ha scritto:
01/10/2021, 17:44
@Simone-Lucy
Vai in un negozio che tratti seriamente hifi con tre cd che conosci bene. Descrivi i tuoi gusti e l'ambiente e fatti consigliare..... Sull'usato con 5-600 euro puoi portare a casa per cominciare cose bensuonanti.
Sinceramente vorrei comprare qualcosa di nuovo. Usato e' gia' il Kenwood e lo vorrei sostituire.
Comprendo che le casse linkate sono fascia economica... sono per il salone di casa, e non vivo in appartamento, non disturbo nessuno.
Non devo per forza acquistare casse Klipsch, quelle me le ha consigliate il mio amico.
Tra casse e amplificatore potrei spendere 1500, 2000 euro max.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 02/10/2021, 4:02
da Matteo Virili
Ragazzi ho trovato un NAD 3020 a 170 euro presso un rivenditore fisico che vende anche online e sembra in ottimo stato. È un buon prezzo? Inoltre che differenza c'è tra il 3020 liscio (che se ho capito bene dovrebbe essere la prima serie del 1978) e i successivi 3020a e 3020b?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 04/10/2021, 9:36
da zone-seven
Simone-Lucy ha scritto:
02/10/2021, 1:19
Sinceramente vorrei comprare qualcosa di nuovo. Usato e' gia' il Kenwood e lo vorrei sostituire.
Comprendo che le casse linkate sono fascia economica... sono per il salone di casa, e non vivo in appartamento, non disturbo nessuno.
Non devo per forza acquistare casse Klipsch, quelle me le ha consigliate il mio amico.
Tra casse e amplificatore potrei spendere 1500, 2000 euro max.
Spendi il più possibile nei diffusori
Cerca di ascoltare prima quello che vorrai comprare, il consiglio di Paolo è ottimo perchè la differenza tra riuscire ad ascoltare per ore e dover spegnere perchè da fastidio non è cosa da poco,
Cerca di ascoltare anche le ELAC, ottimi diffusori dal prezzo abbordabile e bensuonanti.
Matteo Virili ha scritto:
02/10/2021, 4:02
Ragazzi ho trovato un NAD 3020 a 170 euro presso un rivenditore fisico che vende anche online e sembra in ottimo stato. È un buon prezzo? Inoltre che differenza c'è tra il 3020 liscio (che se ho capito bene dovrebbe essere la prima serie del 1978) e i successivi 3020a e 3020b?
Mah le vere differenze non le ha mai capite nessuno secondo me neppure alla NAD :D
è lo stesso amplificatore, nella versione A dovrebbe esserci l'ingresso phono MC che nella versione liscia dovrebbe essere solo MM, non ne sono sicuro.
I secondi, versioni A e B sono stati costruiti un po' meglio ma suonano bene egualmente, un po' più chiacchierato era il 3120 seppur "considerato audiophile" ... fossi io preferirei il 3020 al 3120
Per il prezzo: se è stato oppurtunamente revisionato ci potrebbe anche stare, considera che ai tempi (1978/80) costava qualcosa come 300 mila lire.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 04/10/2021, 10:26
da zone-seven
impressionando ha scritto:
01/10/2021, 17:39
@zone-seven
:-*
Che bravo che sei!
Descrizione perfetta.
Okkio che poi ci credo davvero :D

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 06/10/2021, 14:28
da popecide
zone-seven ha scritto:
04/10/2021, 10:26
impressionando ha scritto:
01/10/2021, 17:39
@zone-seven
:-*
Che bravo che sei!
Descrizione perfetta.
Okkio che poi ci credo davvero :D
Quoto anch'io.
Anzi, ne approfitto per chiederti (forse ti ricordi che in uno degli appuntamenti online ne parlavamo) una curiosità: quale tipo di amplificazione abbineresti ad un diffusore autocostruito su progetto fostex, con i fe206nv da 8" caricati a tromba?

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 06/10/2021, 14:34
da Matteo Virili
Intanto vi informo che ho preso quel NAD 3020 e che presto lo proverò. Vi tengo aggiornati. Intanto grazie a tutti!

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 07/10/2021, 9:17
da zone-seven
popecide ha scritto:
06/10/2021, 14:28
Anzi, ne approfitto per chiederti (forse ti ricordi che in uno degli appuntamenti online ne parlavamo) una curiosità: quale tipo di amplificazione abbineresti ad un diffusore autocostruito su progetto fostex, con i fe206nv da 8" caricati a tromba?
Tocca rifarlo qualche incontro on line...
Non sono diffusori difficili ci puoi mettere tutto...
Sono di parte, ma secondo me un valvolare; un SingleEnded di 300B di quelli fatti benenbene.
Però il SE (IMHO) non è proprio per tutti, sopratutto all'inizio può non piacere, ci si deve abituare, e...
...c'è un perchè (più di uno) se commercialmente sono quasi inesistenti.

Commercialmente con Naim, Nad e Rotel caschi sempre bene, i Naim sono costosetti ma sull'usato si trovano belle occasioni.
Oppure contatta Aloia, so che sta facendo un nuovo ampli, una versione più moderna ed ovviamente migliore rispetto al vecchio e noto GreenYoung (GY50)


Se non lo hai già fatto, se puoi, mettici il "super" tweeter.
photo_2021-10-07_09-04-16.jpg

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 11/10/2021, 16:46
da Matteo Virili
Volevo ringraziarvi tutti per i consigli e dirvi che mi sto godendo un sacco di buona musica analogica (oddio.. dipende dai master ma non apriamo sta parentesi :)) )
Grazie ancora

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 11/10/2021, 19:52
da popecide
Ottimo!
Se ti è possibile, allontana le casse dal gira (magari su due piedistalli ai lati del mobiletto).

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 11/10/2021, 20:02
da Matteo Virili
popecide ha scritto:
11/10/2021, 19:52
Ottimo!
Se ti è possibile, allontana le casse dal gira (magari su due piedistalli ai lati del mobiletto).
Purtroppo non ho spazio, ma per quel poco che fa le ho rialzate con dei piedini in feltro nel tentativo di trasmettere meno vibrazioni al giradischi.

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 12/10/2021, 13:10
da zone-seven
Matteo Virili ha scritto:
11/10/2021, 20:02
popecide ha scritto:
11/10/2021, 19:52
Ottimo!
Se ti è possibile, allontana le casse dal gira (magari su due piedistalli ai lati del mobiletto).
Purtroppo non ho spazio, ma per quel poco che fa le ho rialzate con dei piedini in feltro nel tentativo di trasmettere meno vibrazioni al giradischi.
Ascolta @popecide Trovalo ! Lo spazio, la cosa non è indifferente, sono davvero esageratamente vicine e sullo stesso tavolo del giradischi.
Magari sposta il giradischi.

Vedrai che ti darà belle soddisfazioni il Nad

Re: Quale amplificatore per giradischi?

Inviato: 12/10/2021, 13:36
da Andrea67c
Anche appenderle a parete può risolvere. Basse, ai lati del mobile, anche secquesta soluzione tenderà a "separarle" un pò troppo. I piedistallini anche autocostruiti sono la cosa vera da fare, si tratta di un metro complessivo in più di larghezza.

Ciao!
A.