Quale pellicola?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Quale pellicola?

Messaggioda areabis » 05/12/2014, 23:17

ciao a tutti,
Ho letto un sacco in questi ultimi giorni e questo forum è veramente una fonte inesauribile di conoscenza e ispirazione e mi sono deciso ad ordinare i chimici .... E ora sto aspettando con Ansia che mi siano recapitati .... Ma vi volevo chiedere:
quale pellicola è meglio usare per un pivellino come me che ha deciso non solo di sviluppare ma mache di stampare le sue foto analogiche? Tmax? Tri-x? .... Aiutatemi

Ho preso, per iniziare, della carta Foma multigrade e del Rodinal studio (= studional) ma ho la testa piena di :
Esponi per le ombre
Sviluppa per le luci
Contrato della scena
Contrasto della stampa
Sensibilità effettiva etc etc.
Quindi volevo scattare delle nuove foto cercando di metabolizzare tutte le informazioni ricevute con una pellicola mi aiutasse a minimizzare gli inevitabili errori.

Grazie
E fatemi in bocca al lupo.



Advertisement
Avatar utente
mazurka14
fotografo
Messaggi: 99
Iscritto il: 10/11/2014, 21:14
Reputation:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda mazurka14 » 05/12/2014, 23:23

in bocca al lupo! :)


"Lucido" è quando credi soltanto alla metà delle cose che ti dicono. "Brillante" è quando sai a quale metà credere...

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda areabis » 05/12/2014, 23:28

:p



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1945
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Quale pellicola?

Messaggioda NikMik » 05/12/2014, 23:31

L'unico consiglio che mi sento di darti (con una mano sulla coscienza e l'altra non dico dove...) è di scegliere la pellicola che ti pare e poi però di usare sempre quella per un bel po' di tempo (mesi almeno), finché impari le basi di esposizione-sviluppo-stampa.
Una 400 ASA è versatile e va bene; ce ne sono tante buone: Kodak (Tri-x, Tmax), Ilford (HP5, Delta 400), Fuji (Neopan 400), ecc...
... ah già: in bocca al lupo ! :-)



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11687
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda Silverprint » 06/12/2014, 8:38

Ti divertirai. :)

Per iniziare (e per finire) ti consiglierei la T-max 400. Al momento è la pellicola più versatile e forgiving, oltre ad avere tante altre ottime qualità. Beninteso anche le altre pellicole dei grandi produttori sono ottime, però sono un po' meno forgiving e versatili.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1945
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Quale pellicola?

Messaggioda NikMik » 06/12/2014, 9:26

Ecco, ubi maior... :) Ascolta chi ha molta esperienza e vai stabile e tranquillo !
Io invece feci l'errore per mesi (forse anni) di oscillare fra varie pellicole, col risultato di non capirci una mazza in nessuna di esse. Ora mi sono stabilizzato e sto approfondendo la conoscenza della Tri-x; ma l'ho scelta per motivi religiosi, non tecnici ! :)



Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda areabis » 06/12/2014, 11:17

Silverprint ha scritto:Ti divertirai. :)

Per iniziare (e per finire) ti consiglierei la T-max 400. Al momento è la pellicola più versatile e forgiving, oltre ad avere tante altre ottime qualità. Beninteso anche le altre pellicole dei grandi produttori sono ottime, però sono un po' meno forgiving e versatili.



grazie a tutti per i consigli e non mi resta che ascoltare il Maestro .... anche perchè sto aspettando l'uscita delle date dei suoi corsi ... :D



Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda areabis » 07/12/2014, 14:28

Silverprint ha scritto:Ti divertirai. :)

Per iniziare (e per finire) ti consiglierei la T-max 400. Al momento è la pellicola più versatile e forgiving, oltre ad avere tante altre ottime qualità. Beninteso anche le altre pellicole dei grandi produttori sono ottime, però sono un po' meno forgiving e versatili.



Ho letto in giro per il web che molti dicono che le t-Max sono state fatte per rendere il Max nelle scansioni è che invece in stampa non sono un gran che
Puoi sfatare questo mito una volta per tutt?

Va bene in accoppiata al mio rivelator , il Rodinal studio?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11687
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda Silverprint » 07/12/2014, 14:52

È una cavolata pazzesca!

Le t-max sono nate negli anni '80...

In R-09 Studio (Studional) vengono benissimo, come un po' in tutti i rivelatori.

Tanto per curiosità, ci dici chi sono i cazzari di turno? :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 737
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Re: Quale pellicola?

Messaggioda areabis » 07/12/2014, 15:09

Beh l'ha detto un moderatore in un forum in cui sono iscritto e in opuscolo di Black&white Friends dicono che non si ottengono grandi stampe in bn anche se la migliore della famiglia è la 400.

Però il moderatore si riferiva alla nuova emulsione che la descrive come
La migliore in scansione e la peggiore in stampa!





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti