Recupero Argento dal Fissaggio

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
SamueleB
fotografo
Messaggi: 87
Iscritto il: 15/07/2016, 11:42
Reputation:

Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda SamueleB » 03/07/2018, 8:53

Ciao

Ho messo da parte una tanica da 30 litri di fissaggio "usato".
E' tutto a base di iposolfito di ammonio: c'è un qualche modo semplice e poco oneroso per recuperare l'argento disciolto?



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5485
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda -Sandro- » 03/07/2018, 9:52

Né semplice, né poco oneroso. Considera poi che recupereresti pochi milligrammi di argento, il cui prezzo sul mercato non è commensurato allo sbattimento necessario per ottenerlo.



Avatar utente
SamueleB
fotografo
Messaggi: 87
Iscritto il: 15/07/2016, 11:42
Reputation:

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda SamueleB » 04/07/2018, 10:00

Grazie Sandro per la risposta e per l'incoraggiamento :D

Se in 30 litri di fissaggio ci sono recuperabili /disponibili solo pochi milligrammi di argento metallico vuol dire che nelle pellicole/carte non c'è ne è quasi per niente.
Credo invece che almeno un mezzo grammo a litro se ne possa estrarre. Che sia economicamente conveniente è un altro conto, ma non lo farei per questo.

Mi documenterò. :-h




Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5485
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda -Sandro- » 04/07/2018, 14:54

Nel fissaggio trovi argento da 3 a 7 milligrammi per litro. Quindi da 0.09 a 0.21 grammi per 30 litri. Se leggi attentamente la procedura operativa c'è da mettersi le mani nei capelli, veramente non ne vale la pena.
Se poi lo vuoi fare per il piacere di farlo è tutt'altro discorso. Io non proverei la sostituzione perché richiede ferro puro (non acciaio). Il ferro puro è introvabile. L'elettrolisi forse può dare risultati simpatici, ma ottieni argento in forma di fanghiglia, che dovrai fondere in crogiuolo. Vedi tu! ;)



Avatar utente
SamueleB
fotografo
Messaggi: 87
Iscritto il: 15/07/2016, 11:42
Reputation:

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda SamueleB » 05/07/2018, 12:52

@
Avatar utente
Marco Leoncino II°
Grazie della interessante segnalazione.

@
Avatar utente
-Sandro-
Hai ragione in pieno sul contenuto di argento: ero erroneamente convinto che ce ne fosse molto di più.
Anni addietro un mio amico aveva recuperato dal fissaggio diversi chilgrammi di argento sotto forma di scagliette metalliche lucide e brillanti. Evidentemente aveva trattato ettolitri di fix.
Concordo che non ne vale la pena ^:)^

Grazie ad entrambi.



Avatar utente
28zero
esperto
Messaggi: 220
Iscritto il: 05/02/2018, 23:29
Reputation:
Località: Bari

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda 28zero » 31/03/2019, 21:46

Credo ci sia stato un malinteso per il diverso uso del separatore delle migliaia negli USA, quindi 7,000 mg/l sta per 7.000/l mg, ovvero 7 grammi per litro. Quindi, secondo il documento della Kodak, ci sarebbero da 3 a 7 g/l di argento che vale tra i 20 e i 30 centesimi al grammo (circa, se qualcuno lo compra senza conoscerne il titolo, ecc.). Ciò detto concordo che non ne valga la pena.



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4620
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Recupero Argento dal Fissaggio

Messaggioda impressionando » 31/03/2019, 22:30

Ci provai tanti anni fa con l'aiuto di un amico laureando in chimica. Non ricordo il procedimento.... tentammo di far precipitare l'argento. Il risultato fu una poltiglia nera. Provammo poi con elettrolisi ma senza risultati interessanti. Effettivamente l'argento disciolto era molto meno di quello che ci potevamo immaginare.





  • Advertisement

Torna a “Chimici Puri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti