"Reflex" chiude

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3072
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da Elmar Lang »

...ed io condivido ogni singola parola di quest'ultimo contributo di Pierpaolo a questo forum.

Enzo (E.L.)


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da DanieleLucarelli »

-Sandro- ha scritto:Nel momento in cui, cessato l'amore per la fotografia che contraddistingueva le vecchie edizioni, si sono immolati all'altare dei produttori di ciarpame, hanno inequivocabilmente segnato l'inizio del loro destino.
Se non avessero scelto di assecondare i produttori avrebbero chiuso molto prima visto che sono le inserzioni pubblicitarie a mandare avanti le riviste periodiche.

Già che siamo in ambito di riviste sono stato piacevolmente sorpreso dagli ultimi numeri di Classic Camera per gli articoli sulla fotografia chimica, era partita male ma ho deciso di continuare ad acquistarla e gli ultimi numeri sono stati veramente interessanti.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3072
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da Elmar Lang »

vngncl61 II° ha scritto:(...) Reflex non ha chiuso per l'indifferenza qui mostrata, ma perché non incontrava più i favori di chi comprava la rivista, pubblicare rubriche di materiale analogico, per quanto lodevole ed interessante, per alcuni, non è fotografia, così come collezionare cimeli ciclistici non è sport.
Secondo te, cos'è "fotografia", tale da poter essere tramutata in articoli idonei a tenere in vita una rivista specializzata? Ovvero in grado di attirare contemporaneamente gli inserzionisti di pubblicità ed i lettori?
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da vngncl61 II° »

PIERPAOLO ha scritto: senza macchine fotografiche e obiettivi non esiste la fotografia,
Macchine ed ottiche sono MEZZI non SCOPI, come continui a confondere tu, i "fotografi Leica" non esistono, ci sono solo i fotografi, io non ho mai scritto libri e/o articoli sulle fotocamere Leica, Zeiss e via discorrendo, ma le conosco, almeno, quanto te, le so pure riparare, ma tutto questo non innalza di una virgola le mie capacità fotografiche.
Sapere quante viti ci sono in una M3, o quanto fosse bravo a progettar ottiche Bertele, non è cultura fotografica, ottica e meccanica non sono fotografia, sono solo mezzi per produrla, Cartier Bresson è un grandissimo della fotografia non perché usasse le Leica, ma perché sapeva trasformare le idee in immagini, migliaia di altri con gli stessi mezzi non ci riescono. Cultura fotografica è studiare l'arte in generale, e quelle figurative in particolare, analizzare le opere e le tematiche di chi è riuscito a raccontare, e rappresentare, il mondo per immagini, non sapere quante lenti, e di che tipo, è fatto un summilux, questo è nozionismo.
Elmar Lang ha scritto:Secondo te, cos'è "fotografia", tale da poter essere tramutata in articoli idonei a tenere in vita una rivista specializzata? Ovvero in grado di attirare contemporaneamente gli inserzionisti di pubblicità ed i lettori
Di certo non è quella di Reflex, altrimenti non avrebbe chiuso ;)
Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3072
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da Elmar Lang »

vngncl61 II° ha scritto: (...)
Elmar Lang ha scritto:Secondo te, cos'è "fotografia", tale da poter essere tramutata in articoli idonei a tenere in vita una rivista specializzata? Ovvero in grado di attirare contemporaneamente gli inserzionisti di pubblicità ed i lettori
Di certo non è quella di Reflex, altrimenti non avrebbe chiuso
Dai, sbilanciati, spiegami/ci come sarebbe a tuo parere la rivista fotografica giusta.

Del resto, in poltrona, siamo tutti, sempre, i migliori CT della Nazionale...

E.L.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da DanieleLucarelli »

Rispettiamo le opinioni di tutti e possiamo continuare a tenere aperta la discussione.
Evitiamo polemiche e trollaggi vari.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3072
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da Elmar Lang »

Salve,

credo che in una discussione specie come questa ove si discute della chiusura d'un'importante testata di cultura e tecnica fotografica, la polemica, rimanendo a livelli civili e costruttivi, possa sussistere, altrimenti si rimarrebbe solo ad un noioso blabla, nel quale tutti (magari falsamente) si danno ossequiosamente ragione vicendevolmente.

Per quel che mi riguarda, ho solo chiesto a chi si erge a conoscitore pressoché totale di tecnica ed arte fotografica, come dovrebbe essere una rivista di fotografia, in grado di reggere la prova del mercato e sopravvivere.

E.L.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da vngncl61 II° »

La "mia" rivista di fotografia la comprerebbero in 3 o 4, sapendolo, non mi sono mai dedicato a fare l'editore :D
Se fossi qualche anno, più di qualche, più giovane, e meno scafato, m'interesserei ad una rivista che scrivesse di fotografia, con pagine dedicate all'analisi, non solo formale, delle foto più conosciute dei, cosiddetti, grandi, che scrivesse di tecniche compositive, ma senza spacciarle per dogmi, un minimo di pagine dedicate alle opere dei lettori, "giudicate" non solo da esperti, ma anche da altri lettori, attraverso pareri che vadano oltre il "bella", "bravo", "che macchina hai usato?"...
Qualche chiacchierata con fotografi professionisti, non necessariamente solo quelli che espongono in gallerie, anche quelli che di fotografia ci campano.
Un po di camera oscura e di camera chiara, un po di storia dei mezzi, ma senza mai dimenticare che sono mezzi e null'altro.
Delle pagine dedicate alle "novità" ma provate sul campo, e non attraverso inutili test lpm o mtf.
Salterei, a piè pari, come ho sempre fatto, le inevitabili pagine pubblicitarie :D

P.S.
Non mi sono mai erto a nulla, ho sempre espresso pareri su ciò che conosco, siano macchine o autori, non ho mai difeso, ne consigliato nulla, sia che fosse svedese, sia che fosse ex sovietico.
Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3072
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da Elmar Lang »

vngncl61 II° ha scritto:La "mia" rivista di fotografia la comprerebbero in 3 o 4, sapendolo, non mi sono mai dedicato a fare l'editore.

Salterei, a piè pari, come ho sempre fatto, le inevitabili pagine pubblicitarie
Una rivista nata morta; o magari solo una nuova Sovetskoe Foto.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: "Reflex" chiude

Messaggio da vngncl61 II° »

Se la cosa può interessare, pago l'abbonamento alla tv, ma non guardo gli spot pubblicitari, stessa cosa faccio con il quotidiano, lo pago ma non leggo le pubblicità, ma non pretendo che gli altri facciano come me, sono liberissimi di leggere e guardare le pubblicità, anzi, sono liberissimi di leggere e guardare solo quelle, basta che poi non raccontino in giro che capiscono di questo e di quello.
Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi