Richiesta consiglio su baritata

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Roberto B
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 09/03/2010, 9:48
Reputation:
Località: Pressi di Firenze

Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da Roberto B »

Perdonate la mia immensa ignoranza. Mi viene richiesto delle stampe in baritata ai sali d'argento avete qualche consiglio in merito su quale carta poter comprare considerando qualita'/prezzo?

Grazie a tutti per le eventuali risposte.


FLD/FLP [email protected]- Rodinal Supporter

Avatar utente
ermes pecchinini
fotografo
Messaggi: 65
Iscritto il: 16/11/2010, 11:15
Reputation:

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da ermes pecchinini »

Difficile rispondere ad una domanda così generica. Ma se ti vengono richieste, sei sicuro di poter poi trattare la baritata? Non è altrettanto semplice della politenata. Dovendo poi fare dei nomi: Foma Multibrom 111 (tono neutro, ottimo rapporto qualità prezzo),Efke (ottimo rapporto qualità prezzo), Rollei (base un pelo più calda e più costosa), Maco (se ne trova ancora ma stanno in continuazione cambiando tutti i nomi, c'è un po' di confusione; decisamente costosa ma con una base purissimamente neutra, vero doppio peso, docilissima in tutte le fasi del trattamento), Kentmeere (base quasi tendente al freddo, non economica). Tra le superfici mat: Foma 112; Ilford FB IV 5k. Come vedi quest'ultima è l'unica Ilford che ti consiglio: non amo molto questa marca, trovo che speculi un po' sul proprio nome e sulla propria storia ( per altro notevole). In ogni caso tutti questi materiali sono ottimi, una vera scelta, a mio avviso dovrebbe più che altro considerare in modo più preciso le proprie aspettative estetiche.
Er

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10108
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da chromemax »

La tua è domanda è un po' come chiedere "di che colore mi compro la macchina?" La scelta di una carta dipende da una serie di fattori, molti dei quali, anzi forse tutti, dipendono da gusti personali. Se poi, come immagino dal tuo post, sono le prime volte che usi la carta baritata, oltrettutto per un lavoro "su commissione", hai un deficit di esperienza che non penso tu riesca a riempire in tempo per il lavoro che devi svolgere. Poi tutto dipende dal livello richiesto per il lavoro che devi fare.
Secondo me per un primo approccio la ilford multigrade FB è una carta eccellente (in assoluto) ma un po' costosa; anche la Fomabrom Variant è un'ottima alternativa più economica, ma io preferisco la prima. Poi vedi tu.

Avatar utente
Roberto B
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 09/03/2010, 9:48
Reputation:
Località: Pressi di Firenze

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da Roberto B »

chromemax ha scritto:Se poi, come immagino dal tuo post, sono le prime volte che usi la carta baritata, oltrettutto per un lavoro "su commissione", hai un deficit di esperienza che non penso tu riesca a riempire in tempo per il lavoro che devi svolgere.
Scusate forse mi sono espresso male, ma sono in ufficio e devo essere anche sintetico.

Ho gia' stampato in baritata, non tanto per dire la verita' visto che ci vuole il doppio del tempo rispetto alla politenata e stampando la notte (orario utile in quanto il bagno e' libero :lol: ) ad una cert'ora il capo mi si inclina di 45 gradi tendente al sonno. :lol:

Il mio dubbio era relativo ai sali d'argento perche' alla mia domanda "Stampo in baritata?" mi e' stato risposto "Si, ma ai sali d'argento". Ammetto l'ignoranza che mi ha spiazzato in pieno e per questo ho postato la richiesta per sapere se c'erano dei tipi particolari di baritata che non conoscevo.

Per quanto riguarda i gusti sto stampando con ILFORD RC Cooltone opaca, a me piace tantissimo i toni freddi, magari su questo chiedo un consiglio su carte baritate simili e che dovranno, spero, essere esposte al pubblico.

Grazie a tutti per le risposte.
:D
FLD/FLP [email protected]- Rodinal Supporter

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10108
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da chromemax »

Adesso è più chiaro :D
Esistono anche delle carte baritate per inkjet per cui la distinzione "ai sali d'argento" è pertinente quando ci si riferisce alla stampa fotografica chimica.
Per il tono freddo non posso aiutarti granché: le cosidette carte a tono freddo sono di solito quelle al solo bromuro che poi tanto fredde non sono e anche i rivelatori a "tono freddo" più di tanto non fanno. Quando cerco un tono freddo personalmente stampo su carta a tono caldo e poi viro all'oro che da un tono blu-acciaio che è molto più "freddo" e piacevole, per me.

ferod

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da ferod »

le carte che hanno il tono più freddo di quelle da me provate sono le Bergger varible, ma costano, prova le Fomabrom in Eukobrom diluizione 1+7

Avatar utente
Roberto B
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 09/03/2010, 9:48
Reputation:
Località: Pressi di Firenze

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da Roberto B »

Grazie a tutti per i consigli adesso guardo un po' in rete cosa c'e' disponibile. Un'ultima cosa: ma voi come fate a spianare la carta? A me veniva sembre ondulata nonostante la lasciavo sotto una pila di libri per fargli sentire "il peso della cultura".

In pratica facevo cosi': Telo di cotone sotto, la foto con la stampa a pancia in giu' e telo di cotone sopra. Poi la ricoprivo con qualche tomo de L'Universale della Garzanti. Il risultato era sempre una foto imbarcata. :(

Sbaglio forse qualcosa? Posso pure cambiare enciclopedia e mettere i Quindici..... :lol: :lol: :lol:

Grazie di nuovo
FLD/FLP [email protected]- Rodinal Supporter

ferod

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da ferod »

Tutto dipende da come la maneggi, anche se è vero che alcune sono più ondulate di altre.
Io quando sviluppo uso le mani,molto delicatamente, non più le pinze. Comunque un pò ondulate restano sempre, perfettamente piatte saranno solo da montate.

Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4654
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da etrusco »

Ci sono varie soluzioni per spianare le carte....
Puoi provare con il cartone, senza pesi, oppure con una zanzariera.
Io ora utilizzo una smaltatrice per asciugare e vengono molto bene.


Sent from my iPhone using Tapatalk
ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
ermes pecchinini
fotografo
Messaggi: 65
Iscritto il: 16/11/2010, 11:15
Reputation:

Re: Richiesta consiglio su baritata

Messaggio da ermes pecchinini »

Come dice Etrusco, o si ha una buona essico-smaltatrice oppure il sistema piu' semplice è la zanzariera.
Lasci la stampa ad asciugare a pancia in giù ( emulsione sotto) su una zanzariera. Solo quando è asciutta al tatto la rifili e la metti sotto un peso. Prende molto tepo ma il risultato è ottimo.
Er

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi