ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
alessandro7
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/09/2014, 14:10
Reputation:

ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda alessandro7 » 11/09/2014, 10:49

Buongiorno,

dopo aver posseduto per piu di dieci anni una Hasselblad CM con tre obiettivi ( 80,50,150) e averla venduta per vari motivi molti anni fa, causa la nostalgia della strepitosa qualita' delle stampe ottenibili facilissimamente con essa, sono tornato al medio formato e tuttavia , molto piu modestamente ad una spartana Kiev 60 e tre obiettivi ( il suo russo 80mm Volna , e gli Zeiss Jena 50 e il 180mm) .
Per ora ho soltanto sviluppato i negativi in B/N e stampati a contatto sembrano buoni ( e non hanno il terribile difetto di sormontarsi) ma mi chiedo , e specie lo chiedo a chi l'abbia usata convenientemente se i risultati all'ingranditore saranno paragonabili a quelli Hasselblad ovvero se devo aspettarmi qualche delusione insopportabile. Nel qual caso sarei forzato a liberarmi di tutto cio .
So che ad esempio Impressionando trova inaccettabile la qualita' complessiva delle Kiev e relativi obiettivi . Tuttavia altri che le abbiano avute in uso hanno forse diverso giudizio come leggo in siti esteri talvolta, specie americani, ove tale configurazione e' di frequente reputata buona e anche ottima. Tanto per prepararmi prima .



Advertisement
Avatar utente
claudiamoroni
guru
Messaggi: 638
Iscritto il: 02/05/2012, 17:50
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda claudiamoroni » 11/09/2014, 11:11

Buongiorno Alessandro.

Diciamo che hai appena acceso la miccia di una discussione che potrebbe essere molto accesa perchè il discorso macchine russe è stato in passato causa di grandi diatribe con fazioni agguerrite di sostenitori e denigratori di tali apparecchi.

Secondo me, sarebbe meglio che tu facessi qualche stampa per iniziare, senza fasciarti la testa prima di rompertela, perche' a chiedere ad un gruppo eterogeneo come quello degli utenti di analogica ti sentiresti dire tutto e il contrario di tutto e rischi di farti tante pippe mentali, rovinandoti l'esperienza fotografica con la Kiev.
Magari, avendo avuto entrambi i sistemi, in futuro ci potresti riportare le tue impressioni.


"All animals are equal but some animals are more equal than others" George Orwell

Avatar utente
DavideG(83)
esperto
Messaggi: 209
Iscritto il: 13/10/2011, 8:20
Reputation:
Località: Bologna

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda DavideG(83) » 11/09/2014, 11:17

Il problema con le macchine sovietiche è che sono molto varibili in termini di qualità costruttiva.
Ci sono esemplari fortunati che funzionano bene ed esemplari venuti male che danno mille problemi.
Io per esempio ho comparto per due soldi una kiev 4 che funziona male quando è freddo.
La stessa cosa vale anche per gli obiettivi.
L'unica cosa che puoi fare è usarla per bene e stampare le foto (anche perché le foto le fa, visto che funziona ;) ). Se per te il risultato è soddisfacente sei a posto.
Come dice Claudia l'importante è non scatenare guerre di religione.



Avatar utente
Silver01
esperto
Messaggi: 175
Iscritto il: 10/08/2014, 15:23
Reputation:

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda Silver01 » 11/09/2014, 11:40

Dice bene la ns Claudia. Il mio principale scopo in ambito fotografico è liberare il mondo dalla scadente ferraglia comunista. Ti auguro quindi un risultato deludente e di conseguenza la spedizione di tutti il pacchetto al mio domicilio. Mi raccomando, anche le le ;) ;) nti!!



Advertisement
Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda isos1977 » 11/09/2014, 11:42

alessandro7 ha scritto:So che ad esempio Impressionando trova inaccettabile la qualita' complessiva delle Kiev e relativi obiettivi . Tuttavia altri che le abbiano avute in uso hanno forse diverso giudizio come leggo in siti esteri talvolta, specie americani, ove tale configurazione e' di frequente reputata buona e anche ottima. Tanto per prepararmi prima .


difficilmente potrai avere altre informazioni rispetto a quelle che hai già letto qua e in altri siti...

concordo con Claudia, a questo punto puoi solo provare a stampare e vedere se il risultato ti soddisfa o no

:-h


"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1022
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda fabriziog » 11/09/2014, 12:00

Ciao Alessandro7, come hai notato anche te, ci sono pareri discordanti sul funzionamento di certe macchine, per cui ti faccio una proposta.
Perchè non provi a farne uno studio approfondito? utilizzando la macchina in diverse condizioni meteo e di luce, con diversi obiettivi, stampando con diversi ingrandotori, ecc.
Insomma uno studio "scientifico", che poi ci scriviamo un bell'articolo così potremmo contare un'altra perla nel nostro forum come lo sono gli articoli di chrome, andrea, sandro, ecc.
Noi naturlmente, dove possiamo ti daremo tutto il supporto possibile.



Avatar utente
alessandro7
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/09/2014, 14:10
Reputation:

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda alessandro7 » 11/09/2014, 12:13

ciao Fabrizio, potrei forse provare a far qualcosa di simile per quel che riguarda i tre obiettivi che ho , in varie condizioni . Quanto all'ingranditore ne ho uno , un antico Dust M601 ( antichissimo , ancora ricordo il giorno che l'ho acquistato e l'ho portato a casa in autobus, era il 1972 ,ero al biennio di ingegneria ... se ci penso... . ma e' come nuovo , formidabile ma un po' lento nella manovra)



Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1022
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:
Località: Paese, Treviso

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda fabriziog » 11/09/2014, 12:16

Come inizio buono, tre obiettivi ed un ingranitore.
Poi se qualche anima pia dalle tue parti ti fa provare con altri ingranditori (da dove sei? sicuramente ci sono utenti vicini dalle tue parti che hanno un ingranditore).
A propo, hai registrato l'M601 in darkroom locator?



utente04

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda utente04 » 11/09/2014, 12:24

La tua domanda contiene già delle conclusioni.
A suo tempo infatti, comperasti un corredo Hasselblad e non Kiev, suppongo per qualche motivo concreto.
Oggi dici di aver acquistato una Kiev, ma pare dal tuo scrivere una sorta di ripiego.
Ed è proprio di questo che si tratta.
L'unico motivo valido, non ne esistono altri, per preferire una Kiev è quello economico, o una irrefrenabile passione per l'oggetto, che non capisco, ma pare essere diffusa.



Avatar utente
alessandro7
appassionato
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/09/2014, 14:10
Reputation:

Re: ritorno al 6x6 da Hasselblad CM a Kiev 60

Messaggioda alessandro7 » 11/09/2014, 12:35

E si Fotoloco, perche altrimenti? Il corredo Hasselblad che a quel tempo pareva essere senza rivali per qualita' era stato una scelta consentita dall'essere io a quel tempo un giovane senza impegni di famiglia , quindi con disponibilita' superiori . Ora la situazione e' assai diversa non sono piu libero di disporre come meglio credo . Da questo nuovo scenario piu che altro e' derivata la scelta di quella macchina piu modesta per definizione ma (si spera )capace, e cio secondo molti, di dare parecchie soddisfazioni.





  • Advertisement

Torna a “Medio formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti