Riutilizzo liquidi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
willy_92
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 21/04/2011, 19:48
Reputation:

Riutilizzo liquidi

Messaggioda willy_92 » 22/04/2011, 10:54

Ciao, volevo chiedere un'informazione, ho utilizzato la funzione cerca ma non ho trovato niente a riguardo, vorrei sapere, se è possibile recuperare e riutillizare i chimici per la stampa della della carta (quali posso riutilizzare sviluppo, arresto, fix ???)) ? e per quanto tempo li posso conservare ? ho letto che in assenza delle apposite botiglie a soffietto si posso utilizzare le botiglie in PET è vero ?? grazie



Advertisement
Avatar utente
Roberto B
fotografo
Messaggi: 62
Iscritto il: 09/03/2010, 9:48
Reputation:
Località: Pressi di Firenze

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda Roberto B » 22/04/2011, 12:12

Si, i liquidi per la stampa si possono riutilizzare anche se una volta diluiti e usati non durano molto. Per l'arresto non saprei dirtelo, io uso solo acqua prima di passare al fissaggio.

Va detto che dipende anche dalla diluzione usata. Un'alta diluzione il preparato diventa quasi usa e getta.

Comunque dovresti trovare le informazioni sul bugiardino del liquido.

Io uso bottiglie in PET anche perche' di solito ne faccio sempre 1,5 lt preciso per lasciare meno aria possibile tra il tappo e il liquido. Ma questo riguarda piu' lo sviluppo mentre per il fissaggio non ci sono particolari problemi.


FLD/FLP [email protected]- Rodinal Supporter

Avatar utente
Tecnico73
esperto
Messaggi: 227
Iscritto il: 06/07/2010, 8:32
Reputation:
Località: ABRUZZO - CHIETI - ORTONA
Contatta:

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda Tecnico73 » 23/04/2011, 8:56

willy_92 ha scritto:Ciao, volevo chiedere un'informazione, ho utilizzato la funzione cerca ma non ho trovato niente a riguardo, vorrei sapere, se è possibile recuperare e riutillizare i chimici per la stampa della della carta (quali posso riutilizzare sviluppo, arresto, fix ???)) ? e per quanto tempo li posso conservare ? ho letto che in assenza delle apposite botiglie a soffietto si posso utilizzare le botiglie in PET è vero ?? grazie



io uso ilford, con lo sviluppo multigrade di solito ci faccio un mesetto, se lo rigenero anche 2 ma non oltre, per quanto riguarda lo stop io uso adostop, anche questo mi dura parecchio tempo, ma per vedere se lo stop è ancora buono basta che immergi il pollice e indice nello sviluppo e strofini le dita tra di loro, avvertirai al tatto, tra le dita come una peluria una sensazione viscida, poi immergi le dita nello stop e fai la stessa operazione vedrai che, la sensazione di viscido scompare praticamente si è sciolto lo sviluppo, se questo non avviene vuol dire che lo stop è esaurito, per il fix per non sbagliarmi non lo riutilizzo più di 1 o al massimo un messe e mezzo poi lo butto, un cattivo fissaggio non lo vedi subito il risultato ma dopo tempo, per pochi centesimi di euro non vale la pena di buttare un lavoro di ore dopo anni ,

le bottiglie a soffietto io le sconsiglio, nelle pieghe con il tempo si deposita tanto sporco che contamina subito i preparati freschi, io uso delle bottiglie di vetro per prodotti chimici, poi se uno vuole risparmiare qualche soldino basta guardarsi in giro per casa, vanno bene i contenitori di plastica di candeggine, o prodotti chimici per la casa generici


Ogni cosa che vedi guardando sulla lastra di vetro della tua reflex è la realtà, le cose come sono.
La fotografia è ciò che tu deciderai di farne di tutto questo. George Rodger

Avatar utente
willy_92
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 21/04/2011, 19:48
Reputation:

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda willy_92 » 23/04/2011, 14:34

Tecnico73 ha scritto:
willy_92 ha scritto:Ciao, volevo chiedere un'informazione, ho utilizzato la funzione cerca ma non ho trovato niente a riguardo, vorrei sapere, se è possibile recuperare e riutillizare i chimici per la stampa della della carta (quali posso riutilizzare sviluppo, arresto, fix ???)) ? e per quanto tempo li posso conservare ? ho letto che in assenza delle apposite botiglie a soffietto si posso utilizzare le botiglie in PET è vero ?? grazie



io uso ilford, con lo sviluppo multigrade di solito ci faccio un mesetto, se lo rigenero anche 2 ma non oltre, per quanto riguarda lo stop io uso adostop, anche questo mi dura parecchio tempo, ma per vedere se lo stop è ancora buono basta che immergi il pollice e indice nello sviluppo e strofini le dita tra di loro, avvertirai al tatto, tra le dita come una peluria una sensazione viscida, poi immergi le dita nello stop e fai la stessa operazione vedrai che, la sensazione di viscido scompare praticamente si è sciolto lo sviluppo, se questo non avviene vuol dire che lo stop è esaurito, per il fix per non sbagliarmi non lo riutilizzo più di 1 o al massimo un messe e mezzo poi lo butto, un cattivo fissaggio non lo vedi subito il risultato ma dopo tempo, per pochi centesimi di euro non vale la pena di buttare un lavoro di ore dopo anni ,

le bottiglie a soffietto io le sconsiglio, nelle pieghe con il tempo si deposita tanto sporco che contamina subito i preparati freschi, io uso delle bottiglie di vetro per prodotti chimici, poi se uno vuole risparmiare qualche soldino basta guardarsi in giro per casa, vanno bene i contenitori di plastica di candeggine, o prodotti chimici per la casa generici


grazie mille .... non pensavo che si potessero tenere per cosi tanto tempo =)) =) =)
e buona pasqua ( sperando di fare qualche foto )



Advertisement
Avatar utente
Ric
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 04/05/2011, 14:40
Reputation:

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda Ric » 04/06/2011, 13:07

Quindi 1litro di fissaggio diluito 1+4 (rapid fixer) va utilizzato nel giro di una settimana massimo?!?!?!
...se ho capito così mi sembra strano...



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8395
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda chromemax » 04/06/2011, 14:12

Quindi 1litro di fissaggio diluito 1+4 (rapid fixer) va utilizzato nel giro di una settimana massimo?!?!?!
...se ho capito così mi sembra strano...


Trovi tutto scritto qui: http://www.analogica.it/download/file.php?id=23



Avatar utente
Ric
appassionato
Messaggi: 27
Iscritto il: 04/05/2011, 14:40
Reputation:

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda Ric » 21/06/2011, 15:10

mi accodo con una domandina veloce veloce...i chimici liquidi generalmente è meglio conservarli in frigo anch'essi oppure no?



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8395
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Riutilizzo liquidi

Messaggioda chromemax » 21/06/2011, 18:56

Generalmente no. Le soluzioni concentrate potrebbero precipitare alcune delle sostanze che le compongono, alterando di fatto la formulazione. Le soluzioni diluite in genere non ne guadagnano in conservabilità con l'aggiunta della scocciatura di dover scaldare tutto da 4-6° del frigo ai 20° del trattamento.
La cosa più saggia è seguire le indicazioni che vengono fornite dal fabbricante.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti