Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di fotografia"

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di fotografia"

Messaggioda ooxarr » 03/09/2013, 1:02

chiedo lumi alla vostra esperienza! io sono un pessimo studente, con la fotografia mi diverto ma scarseggia il metodo.
in pratica le mie esperienze di sviluppo le ho fatte con id11 e d76, scelti solo per il basso costo. ora mi si sono accumulati un pò di rulli, non ricordo le foto che ci ho fatto su ciascuno, cioè non ho idea di quale è stato scattato in spiaggia e quale in una giornata nebbiosa, probabile che sia un gran miscuglio. spero di svilupparli prossimamente e devo scegliere appunto lo sviluppo.
a memoria le cose da sviluppare sono: D3200, hp5, tx400, tx400 tirata a 800, across, D400 tirata 800 e forse altro.
quindi dovrei comprare un rivelatore che sia abbastanza universale e si adatti a sovrasviluppare, vorrei provare qualcosa di diverso dai precedenti... quindi non so bene su cosa buttarmi.
certo forse nessuno sarebbe "sbagliato" ma così a naso? mi incuriosisce lo x-tol per esempio ma anche rodinal e studional



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggioda Silverprint » 03/09/2013, 1:27

Ciao Ooxar!

Che gran miscuglio hai fatto! :D

È difficile e lungo imparare così, ci sono troppe variabili da gestire. Fossi in te mi riproporrei di ridurre la rosa dei materiali, almeno per un po'... qualcosa di radicale tipo: una sola pellicola, un solo rivelatore. :-o

Per un uso generalista, con pellicole, esposizioni, e scene di contrasto assortiti mi sa che la tua scelta originale sia tra le più indicate, insomma continuerei col D-76, magari 1+1 a perdere. Per i tiraggi invece meglio usato stock oppure l'Ilford Microphen, sempre stock.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11604
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda Silverprint » 03/09/2013, 2:13

Thread creato con gli ultimi due post di "lezioni di fotografia".
Mi è sembrato opportuno separare questo argomento.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda ooxarr » 03/09/2013, 11:46

urca, per un attimo vedendo un nuovo tread pensavo di soffrire di demenza!
certo non c'è stato molto metodo, anzi. l'intenzione iniziale era quella di confrontare un paio di tx400 e di D400 e sviluppare tutto in d76 diluito come avevo iniziato. ma ovviamente poi le pellicole si sono accumulate tra l'altro in macchine diverse e non mi ricordo assolutamente quando le ho utilizzate. anche le pellicole sono un pò di tutti i tipi.
devo dire che il d76 mi aveva deluso con la delta 3200 sottoesposta però non mi ero informato prima di svilupparla.
quasi quasi l'idea del microphen è invitante, pensavo fosse specifico per le Tgrain tirate ed invece ho capito che si usa tranquillamente per tutto.



Advertisement
Avatar utente
michele95
guru
Messaggi: 480
Iscritto il: 28/05/2013, 12:18
Reputation:
Località: Varese

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda michele95 » 03/09/2013, 12:15

Il microphen per quello che so è perfetto per le pellicole che sono state tirate perché sfrutta appieno la sensibilità della pellicola e va anche molto bene per pellicole di media sensibilità esposte alla sensibilità nominale (secondo me è un rivelatore che si comporta molto bene con la ilford hp5 producendo poca grana se esposta alla sensibilità nominale e anche permettendo di effettuare tiraggi anche molto spinti avendo un buon risultato complessivo e penso che queste considerazioni valgano in linea di massima per tutte le pellicole di media sensibilità anche se so che è difficile generalizzare)



luca_dega
superstar
Messaggi: 1506
Iscritto il: 17/11/2011, 13:34
Reputation:

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda luca_dega » 03/09/2013, 12:21

...aiuto....



Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda Tomash » 03/09/2013, 12:24

Sono tutte pellicole da 400 iso in su, Acros a parte.
Se vuoi usare un unico rivelatore, mi associo a chi ti ha consigliato il Microphen, in alternativa Kodak Tmax o Ilfotec DDX, sono tutti rivelatori che sfruttao bene la sensibilità delle pellicole.



Avatar utente
ooxarr
guru
Messaggi: 326
Iscritto il: 16/02/2013, 21:49
Reputation:

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda ooxarr » 03/09/2013, 21:28

ok mi sono accorto che le polveri per 1L di id11 le ho ancora ma dubito che mi basti. io solitamente ci facevo qualche rullo ma mai arrivato ai 10 promessi. qundi un'altro sviluppo lo prendo comunque, a questo punto andrei di microphen per esempio in cui sviluppare la D3200 e la D400 tirata, prossima prova sarà provare un rullo di D400 sparata a 1600 per fare qualche confronto con la 3200.



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9261
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda chromemax » 03/09/2013, 23:43

In maniera molto bonaria, ma che cavolo c'avete co' 'sta mania del tiraggio; sono difficili da stampare, la qualità dell immagini è brutta, insomma un po' una schifezza; finché è compatibile con le condizioni di ripresa è meglio usare le sensibilità effettive delle pellicol (in gener 2/3 di stop in meno di quanto è dichiarato dal fabbricante).
E poi, sempre bonario parere personale, le immagini piene di nero, con lampi di toni chiari che sbucano dalle tenebre profonde, magari anche con un bel mosso che fa molto reporter in action erano originali alla fine degli anni '60 del secolo scorso, facevano figo alla fine degli anni '70 sono passate di moda negli anni '80 e adesso fanno un po' effetto instagram... per me eh :)



Avatar utente
.Leo.
guru
Messaggi: 556
Iscritto il: 23/08/2012, 18:15
Reputation:
Località: Livorno

Re: Rivelatore mix assortito pellicole, da: "Lezioni di foto

Messaggioda .Leo. » 04/09/2013, 0:18

Però è discutibile.. perchè in base al tipo di fotografia che si fà.. la necessità del momento può star bene con una certa visione anche vintage.. perchè altrimenti potrebbe apparire troppo dettagliato, freddo, visione digitale.. pornografica!
Poi applicato ad altro tipo di fotografia cambia radicalmente il senso di tutto..senza chiamare in causa esperimenti sociali..

Il mio pensiero





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti