Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11913
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da Silverprint »

Ciao Andrea, tutto corretto. :-bd (1149)

Puoi benissimo fare il test coi mezzi stop, anche se poi sarà un problema metterli sull'esposimetro. Comunque la precisione ottenuta, considerando che puoi interpolare i dati, è sufficiente. Con le T-max, puoi fare il test anche in 35 mm, l'emulsione è identica e forse fai prima e meglio. Trovi vari thread specifici sui test pellicola, anche sul blog (sistema zonale senza densitometro).
darkrat ha scritto:PS: se qualcuno fosse interessato ho messo in formato ebook questo post ed altri (quello sul test della HP5, quello sul perfezionamento della catena di lavoro, quello sulla prevelatura). Il lavoraccio è stato togliere le maledette emoticon: erano 1148!
:-o :-o Accidenti che lavoraccio!!! :)) :)) (1153) :ymdevil: (1154)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 696
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da darkrat »

A qualcosa il corso è servito ;) oltre ai 2-3 chiletti in più... ma come si fa a resistere ai pici?
Andrea

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 696
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da darkrat »

Mi hai messo una pulce... Non capisco il riferimento all'esposimetro. Io lo regolo alla nominale, 400, faccio lettura spot sulla coperta bianca, scendo sulla zona I e scatto. Da adesso in poi l'esposimetro non lo uso più, semplicemente apro i diaframmi di mezzo stop in mezzo stop
Andrea

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11913
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da Silverprint »

Esatto...

Poi trovi, per esempio, 300 iso, ma sull'esposimetro dovrai mettere 250 o 320. Poca cosa in realtà.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 696
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da darkrat »

Ah ok, tanto so che è 160 ;-)
Mi piace più l'esercizio di stile, insomma imparare facendo
Andrea

Avatar utente
Ludola
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 12/09/2014, 18:37
Reputation:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da Ludola »

Ooook!
Acquistato esposimetro spot ad un prezzo ragionevole.
Una domanda per i ritratti e foto di persone (le faccio molto raramente) vale anche qui "esporre per le ombre"?
Posseggo anche un esposimetro a luce riflessa/incidente.
Come consigliate di agire nel caso di fotografie a persone, senza modificare troppo la catena di lavoro?

Grazie

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11913
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da Silverprint »

Esporre per le ombre vale sempre. Non dipende dai soggetti.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 696
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da darkrat »

Oggi finalmente ho fatto il primo test della SE. Ho però alcuni dubbi.
Partiamo dalle condizioni del test. Il test l'ho fatto sulla parete di casa (bianco sporco con trama), in ombra, giornata tersa, ore 11 di oggi. Il test è sulla T MAX 400. La macchina una Hasselblad con 150 cf.
La lettura con esposimetro spot mi dava EV 14,6. Ho tolto 4 stop e ho cominciato a scattare prima a 400, poi a sensibilità sempre inferiori. Non potendo scendere di 1/3 di stop ho scelto i valori più prossimi come da tabella che segue (infatti ho saltato la 320).

Alla fine del tutto però mi sono accorto di un errore: quando ho puntato l'esposimetro in realtà ho scelto una parte della parete al di sopra di quella che stavo fotografando, e che prendeva un po' più di luce. Sarei dovuto partire da un EV 14,4, quindi ho sottoesposto tutto di 0,2 EV, che, se non erro, corrisponde quasi a un salto di ASA in più (0,3).

A questo punto non so se rifare tutto o andare avanti con sviluppo e stampa e tener conto che la sensibilità effettiva che troverò alla fine della catena dovrà essere un po' più bassa. Voi che dite?
Allegati
scheda_scatti.jpg
Andrea

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 696
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da darkrat »

Mmmmh, stanotte i dubbi sono esplosi: mi sa che ho cannato proprio il test. Ho mischiato la lettura del Negativo di Adams con questo (e altri) post. Non avrei dovuto scendere di 4 stop alla zona I... Boh, mi devo rileggere tutto :(
Disperazione più totale
Andrea

Avatar utente
mazurka14
fotografo
Messaggi: 99
Iscritto il: 10/11/2014, 21:14
Reputation:

Re: Rivelatore Tri-x 400 - Lezioni di fotografia

Messaggio da mazurka14 »

darkrat ha scritto:Mmmmh, stanotte i dubbi sono esplosi: mi sa che ho cannato proprio il test. Ho mischiato la lettura del Negativo di Adams con questo (e altri) post. Non avrei dovuto scendere di 4 stop alla zona I... Boh, mi devo rileggere tutto :(
Disperazione più totale
Succede anche a me ogni tanto! :) Si legge troppo e troppo in fretta e così si rischia di fondere; andare fuori giri insomma.
A volte entriamo in una spirale di tecnicismo, dimenticandoci che la fotografia è più semplice di quello che si può pensare.
Quando mi succede ho un rimedio infallibile; prendo la prima fotocamera che mi capita, gli carico il primo rullo che mi passa
tra le mani ed esco. Mi dimentico di tutto il resto; scatto, torno a casa e faccio la stessa cosa per sviluppo e stampa. Le mie
migliori foto le ho fatte così. Poi una volta liberata la mente, mi rimetto a leggere. :)
"Lucido" è quando credi soltanto alla metà delle cose che ti dicono. "Brillante" è quando sai a quale metà credere...

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Bloccato