Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

utente04

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda utente04 » 10/05/2014, 18:32

Pacher ha scritto:
fotoloco ha scritto:
Pacher ha scritto:Pacher, Pancher, Patcher, Palcher, Parker, son sempre io er panninaro

questa sfumatura svela l'età e il background televisivo......
Ottimo :))

Ciao Fotoloco, qua ti sbagli. Non ho idea di chi o cosa sia, non so perche mi è venuta in mente questa frase, mi ricordo che c'era un periodo quando avevo 8 9 anni che la sentivo spesso ma non mi ricordo niente altro. Forse puo svelare l'età, quello si. Per curiosità sono andato a vedere cosa fosse, mi dispiace deluderti me non mi corrisponde, ma propio zero zero..http://it.wikipedia.org/wiki/Paninaro fra l'altro io pensavo quella frase fosse il cavallo di battaglia di qualche comico in qualche emissione possibile? In conclusione direi che sono piu giovane di quel che pensi.. :))

E infatti lo diceva Enzo Braschi, ed era uno dei tormentoni del programnna Drive In, pieni anni '80.
Molto in voga tra i giovanissimi dell'epoca.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda Silverprint » 10/05/2014, 19:41

Messaggio del mod.


Ok...

Ma ora ritorniamo in topic.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1733
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda NikMik » 10/05/2014, 19:57

Solo per dire che, come qualcuno ha giustamente precisato, la grana della Delta 3200 (come quella di qualsiasi altra pellicola) su 35mm è più grossa, a parità di formato di stampa. Dipende molto da quanto grande vuoi/devi stampare. Comunque di pellicole rapide ora c'è la Delta e basta, per cui casomai vedrai dalle tue prove se sviluppata col Microphen (grana meno evidente) è meglio per ciò che vuoi ottenere. Ripeto che non vedo alternative se vuoi fare foto al chiuso, al crepuscolo, senza cavalletto...
Altra precisazione: per la Delta 3200 Paolo mi consigliava, se sviluppata col Microphen, di fare i tempi consigliati da Ilford per 3200 ASA anche se la esponi a 1600 o giù di lì.
Sul contrasto: se lo si vuole maggiore lo si fa facilmente in stampa, no? L'importante è che il negativo NON sia di suo troppo contrastato, in modo che non ci sia perdita di dettagli nelle ombre e nelle alti luci e poterci fare di conseguenza quello che si vuole... (esperienza di errori personali :wall: )
Magari poi facci sapere che soluzione hai scelto, perché, e come son venute le stampe ! Son curioso. :)



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4384
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda impressionando » 10/05/2014, 23:04

Mi torno ad intromettere perchè per l'argomento ho le mie fisse.
Le spose con tanta grana escono molto male.
Pure il vestito nero dello sposo viene umiliato dalla grana.
La texiture del vestito della sposa gusta tantissimo sulla carta.....
....come pure gusta il dettaglio fine dell'abito scuro.
L'uso del 35mm richiede pellicole compatibili con gli ingrandimenti che andrai a fare.
Il flash è complicato ma se usato di fino..... magari in open può ricamare le immagini e far uscire roba ottima.
Una foto mossa è peggiore di una sfuocata.... non scartare il cavalletto a priori..... magari un monopiede.
Se si vogliono fare le cose per bene occorre un sopralluogo in condizioni operative (ora giusta e luci accese) con un esposimetro.... prendere appunti.... sedersi, riflettere e decidere. Altra cosa basilare è partecipare alle prove per non essere presi alla sprovvista nei movimenti e negli eventi.



Advertisement
Avatar utente
carl969
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 28/04/2014, 17:56
Reputation:

Re: R: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda carl969 » 11/05/2014, 7:39

Mi pare di capire che tu sia la fotografa principale dell evento.
Il mio consiglio è di usare il flash e una pellicola di media sensibilità, perché devi "portare le foto a casa" . Non si scappa: la cerimonia è irripetibile e ai momenti chiave, vedi scambio delle fedi per esempio, devi essere pronta, con pellicola in macchina (indispensabile un secondo corpo) e avere buona luce. Poi durante il posato di sbizzarrisci e ti diverti pure :-)
Come obiettivo, in chiesa, forse opterei più per un 35mm, può facilitarti la vita se gli spazi sono stretti.
Considera pure, nell'operatività della situazione, che avrai buona parte del parentame fra i piedi a far le foto con tablet e cellulari, nonché l'immancabile zio con l'ultima reflex uscita sul mercato. :-D



Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 1909
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: R: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda bafman » 11/05/2014, 8:03

non per fare le pulci ma...

carl969 ha scritto:Mi pare di capire che tu sia la fotografa principale dell evento
? non lo ha specificato e a me non pare... (spero)
carl969 ha scritto:Come obiettivo, in chiesa, forse opterei più per un 35mm, può facilitarti la vita se gli spazi sono stretti
e se non lo fossero? ...non battezzerei una certa lunghezza focale prima senza conoscere la chiesa con un sopralluogo nè le intenzioni della fotografa
carl969 ha scritto:avrai buona parte del parentame fra i piedi a far le foto con tablet e cellulari, nonché l'immancabile zio con l'ultima reflex uscita sul mercato. :-D
anche loro buoni soggetti :))



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda maxnumero1 » 11/05/2014, 10:14

Come detto sopra perchè scartare il flash?
Ho fatto delle foto ad un concerto e mi son divertito molto e non sono neanche venute male



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1733
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda NikMik » 11/05/2014, 10:54

... In effetti per quello che vuoi fare è forse impossibile rispettare tutte le tue scelte preliminari ... niente flash, niente cavalletto, niente grana tabulare... temo che su qualcosa dovrai cedere... :-)



Avatar utente
maxnumero1
guru
Messaggi: 1177
Iscritto il: 13/01/2011, 12:50
Reputation:
Località: Parma

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda maxnumero1 » 11/05/2014, 11:08

Secondo me è sbagliato l'approccio mentale
Tipico di noi principianti,si esclude una cosa perchè o non la si sà usare o si è visto foto che non sono piaciute
Aggiungo che ad un matrimonio per evitare la zona d'ombra che si crea usando il flash si può zoomare solo sul soggetto



fomafan

Re: Scelta pellicola per reportage di matrimonio

Messaggioda fomafan » 11/05/2014, 11:37

maxnumero1 ha scritto:Secondo me è sbagliato l'approccio mentale
Tipico di noi principianti,si esclude una cosa perchè o non la si sà usare o si è visto foto che non sono piaciute
Aggiungo che ad un matrimonio per evitare la zona d'ombra che si crea usando il flash si può zoomare solo sul soggetto


quoto maxnumero1 ma vi prendo dentro un po' tutti!
Date per scontato un po' troppe cose...

1° Io non ho mai detto di essere il fotografo principale, quello c'è già!! e farà il reportage in digitale, quello che faccio io sarà solo esaudire una richiesta degli sposi che mi hanno chiesto qualche scatto in analogico sviluppato e stampato da me.

2° il flash cobra lo conosco e lo so usare on ed off camera in maniera soddisfacente ( lo uso regolarmente per la ritrattistica in studio, e in still life sia in digitale sia analogico... anatema, so usare anche il digitale), la scelta di non usare il flash è mia personale dettata dal fatto che non voglio interferire con il lavoro del fotografo principale, dato che mi hanno detto che tendenzialmente non usa il flash in chiesa, non so come faccia, ma ho visto i suoi lavori ed effettivamente lo usa poco.

Vi ho chiesto dei consigli in base a quelli che sono dei paletti di partenza (macchina e obiettivo, location che conosco abbastanza bene visto che è la chiesa del mio paese), è vero non ho mai fatto un reportage di matrimonio, ma non mi son nemmeno spacciata per una matrimonialista, non date sempre per scontato che se qualcuno vi chiede un consiglio su quanto riguarda la fotografia analogica sia per forza una mezza cartuccia!

Detto questo vi saluto e ringrazio ancora, e vi do un suggerimento (che sicuramente scatenerà le ire di Nettuno e scoperchierà vasi di Pandora): siate un po' meno arroganti e soprattutto quando postate, cercate di leggere bene quello che vi si chiede ed i post di chi ha risposto prima di voi... altrimenti è solo una corsa a dar fiato ai pensieri.
Un saluto particolare a quelli che intervengono, non per dare suggerimenti IN TOPIC, ma per far le pulci ai commenti degli altri!

Cordiali Saluti e buona domenica!





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti