Spianare le stampe su carta baritata con l'alcol?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
frandomizer
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 16/01/2012, 16:43
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Spianare le stampe su carta baritata con l'alcol?

Messaggioda frandomizer » 20/01/2012, 0:51

Nel libro "Guida pratica alla camera oscura" di Walter Torquati ho letto che per rimediare all'accartocciamento delle stampe asciutte basta strofinare sul dorso un batuffolo di cotone imbevuto d'alcol, "questa operazione può dare planeità alla fotografia".
Io ci ho provato ma è rimasta curva.
Voi conoscete questo metodo? Qualcuno ha dei consigli su come spianare le foto senza ricorrere alla smaltatrice?



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8418
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Spianare le stampe su carta baritata con l'alcol?

Messaggioda chromemax » 20/01/2012, 9:39

Lascia perdere l'alcool, non serve a niente. Faceva qualcosina con le carte a singolo peso che quando si asciugavano addirittura si richiudevano su stesse a mo' di cartoccio di lupini, con le carte di adesso su supporto doppio non serve se non a sporcare la stampa con i denaturanti e i profumi usati nell'alcool denaturato.
La stampa fotografica è composta da due strati, carta di supporto e gelatina, con coefficienti igroscopici e di dilatazione diversi: l'unico modo per averle sempre perfettamente piatte è quello di montarle a caldo od incollarle su un supporto rigido. La stampa non montata tenderà sempre ad incurvarsi quando il clima è più secco.
In asciugatura ottengo una stampa abbastanza piatta lasciandola asciugare su una rete di nylon, una volta sciutta se serve la lascio un paio di notti sotto un peso (vetro, libro), c'è chi usa una lastra di marmo.
Se però la stampa è stata maneggiata maldestramente o è stata lasciata in ammollo per troppo tempo allora le fibre della carta del supprto hanno dei cedimenti e a quel punto niente riesce ad appiattire una stampa così ondulata.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti