Stampa colore

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
stefnerv
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 07/09/2013, 14:01
Reputation:
Località: milano

Stampa colore

Messaggioda stefnerv » 17/02/2014, 10:46

Ho sempre sviluppato e stampato in bn pur avendo l ingranditore con testa colore , per stampare in colore ci sono i chimici e le carte ? E se si dove si recuperano ?



Advertisement
Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Stampa colore

Messaggioda -Sandro- » 17/02/2014, 10:59

Si, ci sono chimici e carte, il processo di stampa si chiama RA4, e trovi tutto, come al solito, online.

Dimenticavo: si stampa a temperatura più elevata, 30, 34, 38 gradi a seconda delle marche e delle possibilità, e siccome la fase di sviluppo/sbianca/fissaggio dura solo 45 secondi, è tassativo che in quei 45 secondi la temperatura sia rigorosamente costante. Quindi dimenticati di stampare al buio in vasca perché sarebbe vita grama, buio assoluto, totale (o quelle luci gialle che praticamente sono come il buio totale). Occorre stampare in tamburo con una sviluppatrice termostatica.



Avatar utente
mementomori
fotografo
Messaggi: 32
Iscritto il: 08/02/2014, 15:50
Reputation:

Re: Stampa colore

Messaggioda mementomori » 26/02/2014, 7:35

Io ho sviluppato al buio in bacinella, se non altro ti permette più agilità nel fare i provini.
Il resto ti è già stata detto. Non è la stessa cosa che fare il bn. Inoltre devi procurarti assolutamente un colorimetro, altrimenti è la fine.



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Stampa colore

Messaggioda -Sandro- » 26/02/2014, 7:37

mementomori ha scritto: Inoltre devi procurarti assolutamente un colorimetro, altrimenti è la fine.


Allora devo essere una bestia in via di estinzione, non ho il "colorimetro" e correggo le dominanti con un set di filtri di visione kodak, che costano un nientesimo rispetto ad apparecchi elettronici la cui utilità spesso è solo per chi li vende.



Advertisement
Avatar utente
mementomori
fotografo
Messaggi: 32
Iscritto il: 08/02/2014, 15:50
Reputation:

Re: Stampa colore

Messaggioda mementomori » 26/02/2014, 7:58

-Sandro- ha scritto:
mementomori ha scritto: Inoltre devi procurarti assolutamente un colorimetro, altrimenti è la fine.


Allora devo essere una bestia in via di estinzione, non ho il "colorimetro" e correggo le dominanti con un set di filtri di visione kodak, che costano un nientesimo rispetto ad apparecchi elettronici la cui utilità spesso è solo per chi li vende.




Ma sono più anomala io col metodo del buio assoluto e bacinella. Per quanto riguarda il colorimetro, filtri o apparecchio elettronico, in ogni caso non se può fare a meno (non del colorimetro che esiste anche nell'usato a poco, ma in generale della misurazione delle lunghezze d'onda, come si vuole, anche con eventuali poteri magici).



Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 5549
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Stampa colore

Messaggioda -Sandro- » 26/02/2014, 8:24

mementomori ha scritto:
-Sandro- ha scritto:
mementomori ha scritto: Inoltre devi procurarti assolutamente un colorimetro, altrimenti è la fine.

in ogni caso non se può fare a meno (non del colorimetro che esiste anche nell'usato a poco, ma in generale della misurazione delle lunghezze d'onda, come si vuole, anche con eventuali poteri magici).


Se parli delle filtrature per la correzione delle inevitabili dominanti, sono perfettamente d'accordo.
In generale sono invece abbastanza ostile all'uso di quegli apparecchi elettronici per il controllo dell'esposizione/colore in stampa.
Per i colorimetri occorre calibrarli sui negativi dati in dotazione, che raramente vengono venduti insieme agli apparecchi usati, e poi sono macchinosi. Quando hai fatto un pò di esperienza, non usi nemmeno più i filtri di controllo visivo, vai ad occhio.



Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Stampa colore

Messaggioda Tomash » 26/02/2014, 8:35

Il colorimetro ?
Ce l'ho incorporato nel mio ingranditore assieme all'esposimetro da stampa, mai usato se non per fare delle prove che me ne hanno dimostrato l'inutilità.
Una volta trovata la filtratura base per l'accoppiata pellicola/carta il gioco è quasi fatto e si varia di poco il giallo solo per i fotogrammi veramente difficili.
Al buio con le bacinelle ?
Il tamburo è una vera benedizione, lo si tiene li a fianco dell'ingranditore, appena esposto il foglio lo si infila dentro con l'emulsione all'intero e si chiude, si accende la luce e a questo punto è come sviluppare un negativo nella tank (ma ci si mette meno, molto meno).
Usare le bacinelle è come sviluppare i negativi in bacinella, si fa e si faceva, ma è veramente un complicarsi la vita (lo feci anche io ai bei tempi).



Avatar utente
flaviodeno
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 25/02/2014, 16:11
Reputation:

Re: Stampa colore

Messaggioda flaviodeno » 26/02/2014, 19:50

Io stampo in bacinella utilizzando quattro led gialli non ad alta luminosità. Chiaramente servono solo per capire dove ti trovi quindi molta penombra. Ho uno scalda bacinelle autocostuito che utilizzava mio suocero quando stampava il colore è termostatato quindi mantiene la temperatura costante. Ma spesso le ho fatte anche a 20 gradi allungando i tempi, ovvero: stampa e sbianca-fissaggio 2.30, tra i due bagni stop dai 30 ai 45 secondi. L'importante è tenere la temperatura costante. Mi sono venute fuori alla grande. Dimenticavo, carta fuji crystal.



Avatar utente
=Gibo=
guru
Messaggi: 374
Iscritto il: 07/10/2013, 17:41
Reputation:
Località: Milano o giù di lì

Re: Stampa colore

Messaggioda =Gibo= » 27/02/2014, 12:34

Mi allaccio alla discussione perchè da tempo sviluppo il c-41 ma non ho mai stampato. Possiedo un Meopta opemus 6 con doppia testa colore/bn, e fin qui ci siamo.
Da tempo cerco una jobo a prezzi umani, me ne sono fatto sfuggire una a poco tempo fa e ora mi mangio le mani.
In tutti i casi, potreste darmi un indicazione di quale modello e quali accessori per la stampa? Fino al 6x6 e stampe fino al 30X40. Non ci capisco molto del sistema Jobo, tra drum e accessori c'è da perderci la testa. Grazie



Avatar utente
flaviodeno
fotografo
Messaggi: 30
Iscritto il: 25/02/2014, 16:11
Reputation:

Re: Stampa colore

Messaggioda flaviodeno » 27/02/2014, 13:37

Guarda volendo li fai anche con un drum per il cibachrome che trovi a due soldi. Metti i liquidi a mollo in una vaschetta/bacinella con riscaldatore da acquario che trovi nei negozi di animali. Tieni i chimici a 30 gradi e adegui i tempi. La Jobo ti costa davvero cara anche se credo sia la cosa migliore. Più facile a farsi che a dirsi. Ti sembrerà di fare la pasta all'uovo facendo rotolare la drum su un tavolo a mò di mattarello :)





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite