Stampa da polaroid

Discussioni su lomografia (ToyCam, Holga, Diana, ... ) e fotografia istantanea (Polaroid, Impossible Project, Fuji Instax, ... )

Moderatore: etrusco

Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Stampa da polaroid

Messaggioda stormy » 22/10/2010, 0:05

Vorrei chiedere lumi ai piu esperti, guardando questo video, tra l'altro molto bello, mi sono chiesto come sia possibile arrivare a quelle stampe attraverso una polaroid.
http://vimeo.com/11825418
Credete sia possibile, oppure parallelamente alla polaroid qualcuno ha scattato anche con un medio formato se non addirittura un banco ottico, in pratica la polaroid, secondo me è stata usata come "diversivo" e come ricompensa perche si mettessero in posa.
Voi che ne pensate?


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Advertisement
holgamydear
esperto
Messaggi: 131
Iscritto il: 17/03/2011, 23:47
Reputation:
Contatta:

Re: Stampa da polaroid

Messaggioda holgamydear » 18/03/2011, 0:02

Non sono un'esperta di Polaroid, però da quanto ho potuto vedere, lui usa una macchina (stupenda) tipo questa:

Immagine

che, sebbene sia una rollfilm type 40, si può modificare con i dorsi serie 100 e usare con i Fuji FP.
Tra l'altro, con questo tipo di pellicole della Fuji, si possono ricavare i negativi e di conseguenza stamparli ... spero di non aver detto fesserie.
Chissà, magari quel tipo ha dato la fotografia ai modelli e poi lui si è tenuto tutti i negativi!



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8411
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Stampa da polaroid

Messaggioda chromemax » 18/03/2011, 0:25

Non ho mai provato le Fuji FP ma mi stavo informando proprio in questi giorni e da quanto ho potuto leggere (e capire) in effetti è vero che si può recuperare il negativo, ma questo risulta abbastanza degradato dal procedimento di migrazione sul positivo. In pratica bisogna scegliere se avere un buon negativo e una pessima instant o viceversa.



Avatar utente
stormy
guru
Messaggi: 617
Iscritto il: 31/01/2010, 11:52
Reputation:

Re: Stampa da polaroid

Messaggioda stormy » 18/03/2011, 15:20

In effetti l'unica spiegazione plausibile è che in qualche modo abbia recuperato i negativi, altrimenti non si spiega la cosa, (a meno che non abbia usato un altra macchina ovviamente).
Usa una macchina bellissima, ed anche le enormi stampe finali, sono molto belle


Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la Verità. (M. K. Gandhi)
Per me nessun colore avrà mai tinte piu forti del bianco e nero (Alex Del Piero)
flickr
Immagine

Advertisement
Avatar utente
etrusco
moderatore
Messaggi: 4626
Iscritto il: 08/12/2009, 12:16
Reputation:
Località: Viterbo
Contatta:

Stampa da polaroid

Messaggioda etrusco » 18/03/2011, 15:22

Comunque gran bel video.... L'ho aggiunto al gruppo vimeo di analogica.it


ImmaginePssss, Hei! ... Ti sei ricordato di registrare la tua camera oscura su darkroom locator?

Alessandro "etrusco" De Marchi - @trovarigenerati - @trovareflex - @trovaregalodonna

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8411
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Stampa da polaroid

Messaggioda chromemax » 18/03/2011, 17:58

La pellicola che usa dovrebbe essere la compianta Polaroid 665 che offre sia un positivo che un negativo da stampare successivamente. Nel video si vede chiaramente che le stampe appena sviluppate vengono passate con un tampone e infatti sul datasheet della Pola 665 si legge:

"Coating and care of prints
Prints must be coated immediately after development to protect
them against scratching and fading. Use the print coater packed in
the plastic tube. Keep freshly coated prints separate from each other
until they are thoroughly dry. Keep the coater fluid away from skin,
clothing, furniture."

Il negativo invece deve essere trattato in una soluzione al 18% di solfito di sodio entro 3 minuti dallo sviluppo, a mo' di "stabilizzante", e infatti la polaroid vendeva anche un apposito secchio-contenitore dove conservare i negativi durante la sessione di scatto (che sul video mi pare non si veda).
Peccato che queste pellicole non ci siano più :(

Il datasheet della Polaroid 665 può essere scaricato qui:
http://www.125px.com/docs/film/polaroid/665fds.pdf





  • Advertisement

Torna a “Lomografia e fotografia istantanea”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti