stampa...lista della spesa

Discussioni sui vari accessori necessari in camera oscura (tank, termometri, marginatori, taglierine, focometri, timer, esposimetri, etc..)

Moderatore: isos1977

Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

stampa...lista della spesa

Messaggioda foto apprendista » 28/10/2012, 20:25

vorrei comiciare a procurarmi tutto il necessario,l'ingranditore lo sto già cercando...poi cosa prendere?


marginatore (all'inizio posso arrangiarmi senza)
timer (come sopra all'inizio)
provinatore...è essenziale?
luce inattinica...qualcosa di particolare o una vale l'altra?
focometro...quale?
quali chimici?
3 bacinelle (che dimensioni?)
pinze
carta...presumo multigrade o comincio con gradazione fissa? che tipo? che formato?

dimentico nulla?


Foto apprendista aka Antonio Conti

Advertisement
Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4684
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda impressionando » 28/10/2012, 22:49

Marginatore non necessario (con politenata).
Timer non necessario... ma occorre almeno un interruttore a pedale e un metronomo (al buio è un piacere)
Provinatore non necessario (mai usato)
Luce inattinica indispensabile. Le lampade a led rossi sono perfette, non bruciano mai, consumano nulla e fanno tanta luce
Focometro.... cercalo e sottoponicelo. Solo uno funziona bene, con altri ci si arrangia, quelli tipo visore non funzionano.
Neutol (Print NE), acido acetico o acido citrico, Agefix (Fix Ag)
3 bacinelle della dimensione della carta che userai. Occorrono proprio quelle da stampa con righe incavate e dimensioni che prevedono l'allungamento della carta.
Pinze di plastica, almeno 2. Una per lo sviluppo e una per stop fix
Carta politenata gradazione variabile 24x30 (Servono i filtri)



anonymous1

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda anonymous1 » 29/10/2012, 8:32

A cosa servono le righette delle bacinelle? A prenderci la carta??

Per le pinze , posso usare anche delle pinze chirurgiche??


Sent from my iPhone using Tapatalk



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4684
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda impressionando » 29/10/2012, 8:37

A prenderci la carta e a non farla attaccare. Ci sono pure le bacinelle con le righe in rilievo ma non sono la stessa cosa, non so perchè ma la carta fa più fatica a sollevarsi.
Le pinze chirurgiche non so.... le volevo usare per guardare cosa c'è dentro mia suocera.... ma ho desistito.



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9261
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda chromemax » 29/10/2012, 11:38

Si può cominciare a stampare con una attrezzatura veramente minima all'inizio e poi acquistare il resto con maggior consapevolezza in base alle esigenze che si incontrano.
Si può fare benissimo a meno del marginatore anche con la carta baritata, bastano 4 pezzetti di nastro adesivo di carta (quello per le mascherature o da carrozzieri) per fissare il foglio al piano, la carta politenata è abbastanza piatta di suo, anche se con i formati più grandi gli angoli tendono sempre a sollevarsi un po'.

Il provinatore non serve, i provini a contatto si possono benissimo fare con un vetro e al più, ma non è indispensabile, un qualcosa di morbido come base, meglio se nero, tipo gommapiuma sottile, ma anche una stoffa piegata un po' di volte può andare bene.

Il focometro è molto utile ma non indispensabile, al limite sostituibile con una lente d'ingrandimento per osservare meglio l'immagine proiettata. Comunque personalmente non ho trovato differenze di fuoco tra modelli economici e quelli più costosi.

Il timer non è indispensabile, un orologio o meglio un metronomo musicale, fanno all'uopo,, se si è alla canna del gas anche il buon vecchio "milleuno, milledue, milletre" può funzionare.

La luce rossa invece serve proprio. Erano ottime quelle a led rosse vendute in alcune catene di negozi di bricolage, ma purtroppo non si trovano più in commercio, sostituite dalle più costose lampade led col cambia colore (tra cui anche il rosso). Altrimenti si trovano nei negozi di fotografia on line, costosette ma funzionali.

Per le bacinelle o io mi trovo meglio con le scanalature in rilevo, ma al limite si può usare qualsiasi recipiente adatto, certo le bacinelle sono più comode.

Per il formato della carta è una scelta personale ma all'inizio io consiglierei un formato medio/piccolo come il 18x24, non si hanno grandi problemi di maneggiamento, non è minuscolo e non è troppo costoso; poi quano si prende la mano si può sempre salire.

Le pinze chirurgiche non le conosco ma immagino abbiano i becchi zigrinati e questi potrebbero rovinare le stampe, le pinze in plastica o in bambù vanno bene, un paio una per lo sviluppo e l'altre per arresto e fissaggio.

Per i chimici all'inizio va bene qualsiasi prodotto generico; dektol, multigrade, neutol, ecc per lo sviluppo, acido acetico o arresti già preparati (più costosi) per l'arresto, Rapid-Fixer, Agefix, ecc per il fissaggio.
Per la carta imho meglio multigrade ma devi mettere in conto anche il costo dei filtri di contrasto, sempre secondo me all'inizio è meglio farsi le ossa con la politenata, ma se vuoi prendere la baritata va bene lo stesso :)



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda foto apprendista » 31/10/2012, 20:38

grazie per i consigli :ymhug:
una domanda...differenza tra carta politenata e baritata? o qualche topic sull'argomento?


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9261
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda chromemax » 31/10/2012, 22:13

differenza tra carta politenata e baritata?

Domandone. In due parole:
la baritata è più bella, deve essere lavata almeno una mezzora, asciuga in ore e tende a curvarsi.
La politenata si lava in 5 minuti, rimane sempre bella piatta, è lucida come uno specchio è un po' meno bella.
Si possono ottenere splendide foto con entrambe le carte.



Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda foto apprendista » 31/10/2012, 22:57

chromemax ha scritto:
differenza tra carta politenata e baritata?

Domandone. In due parole:
la baritata è più bella, deve essere lavata almeno una mezzora, asciuga in ore e tende a curvarsi.
La politenata si lava in 5 minuti, rimane sempre bella piatta, è lucida come uno specchio è un po' meno bella.
Si possono ottenere splendide foto con entrambe le carte.

per cominciare decisamente politenata allora


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
foto apprendista
guru
Messaggi: 596
Iscritto il: 27/11/2011, 14:47
Reputation:
Località: Cefalu' (PA)

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda foto apprendista » 02/11/2012, 21:41

carta prenderò ilford multigrate politenata 18x24 da 25 fogli per cominciare

sui chimici ho qualche dubbio...chiederò in sezione


Foto apprendista aka Antonio Conti

Avatar utente
pierotrank
appassionato
Messaggi: 13
Iscritto il: 07/02/2013, 21:42
Reputation:

Re: stampa...lista della spesa

Messaggioda pierotrank » 10/02/2013, 16:47

Ciao ho finito di allestire la camera oscura da qualche giorni ed anch' io mi sono posto il problema della lista.
Se usi carta a contrasto variabile ricorda di acquistare i filtri multigrade. L' ingranditore che acquisterai dovrá avere il cassettino porta filtri, altrimenti dovrai tenerlo con la mano davanti la lente.

Come bottiglie per conservare i chimici utilizzo le bottiglie di plastica bianca del latte da 1l. Sono a collo largo e quindi puoi riversare direttamente dalla bacinella.
Come bacinelle infatti ti consiglio di acquistare quelle per uso fotografico perchè hanno un angolo con un beccuccio che facilita il riversaggio dei chimici. Io non ci avevo fatto caso. In fondo è una spesa che inciderà di 12€ circa

Poi non uso le pinze , ma un guanto in lattice per agitare e prendere la carta. Questa è una scelta tua

...e poi mi sento di consigliarti una scorta maggiore di carta perché all' inizio se ne consuma in quantità. Io per esempio per iniziare ho comprato un pacco di 100 fogli 13x18cm oltre che dei fogli 18x24cm. Poi quando si impara a utilizzare i provini il consumo si ottimizza.


Una foto fuori fuoco è un errore, dieci sono sperimentazione e cento costituiscono uno stile



  • Advertisement

Torna a “Accessori vari per camera oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti