Stampe enormi.. come??

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12034
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da Silverprint »

;)

Io uso un set di "bacinelle" della Deville, una ditta francese che era specializzata (quasi tutti laboratori di una volta le avevano). Ed altri due che mi sono fatto fare (a caro prezzo) in aciaio inox "farmaceutico".

Diciamo che di stampe grandi ho una certa pratica... qualche gigantografia occasionale al vecchio laboratorio su cui mi son fatto le ossa e poi la mia mostra "close landscapes" (immagini 60x120, foglio 127x90) che ha richiesto tre mesi di lavoro di due/tre persone per fare una quarantina di stampe in 5 esemplari cadauna. Proprio una gran faticata! :-o

Non ci sono difficoltà particolari per fare stampe grandi, ma veramente un gran tribolo!
I chimici vanno diluiti più del solito, pena trattamento non uniforme. Il rivelatore deve agire in circa 5 minuti, l'arresto anche deve essere più diluito perché è praticamente impossibile far "fare un giro" alla carta in meno di un minuto.
Se si vuole fare un trattamento archival bisogna farlo alla vecchia maniera, ovvero col doppio fissaggio 1+9, poi breve sciacquo, 10 minuti di hypoclearing ed un ora di lavaggio. Il tutto sempre arrotolando e srotolando. Serve anche farsi fare qualcosa per stenderci sopra la stampa bagnata ed osservarla e qualcosa di simile per togliere il grosso dell'acqua dopo il lavaggio.
Anche per asciugarle bisogna fare un po' di attenzione il ritiro è consistente e si possono arricciare con facilità, contrariamente alle stampe più piccole va meglio a faccia in su (sempre sulle zanzariere) con delle barre pesanti a tener fermi i lati. La maggior parte delle rogne vengono dalla manipolazione, un metro quadro di baritata a mollo per un'ora e mezza e sottoposta ad arrotola srotola continuo corre veramente tanti tanti rischi. Serve davvero tanta delicatezza.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
davide2k
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/11/2011, 15:16
Reputation:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da davide2k »

Non vedo l'ora di provareeeeee!!! :)

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da zioAlex »

:)) ci sono bacinelle per gigantografie! Le bacinelle migliori in assoluto sono quelle della Deville ancora in produzione, puoi trovarle qui:http://www.foto-r3.com/cuarto-oscuro/cubetas
il prezzo può sembrare alto ma 5 o 6 anni fa le chiesi ad un fornitore di Roma sparandomi una cifra molto + alta!
La Deville inoltre produceva anche la bobinatrice, dove veniva applicata sopra la bacinella, composta principalmente da 4 rulli gommati e manovella, 2 rulli superiori dove la carta si fissava, e passando dopo il primo rullo, ai 2 rulli inferiori che sono immersi nella bacinella, avvolgendosi appunto all'altro rullo superiore...
Terminata la fase di sviluppo a sua volta abbastanza diluito, proprio per aver un maggior controllo sulla stampa per le sue non comode misure gestibili, si prende la bobinatrice e la si passa nelle altre bacinelle: arresto, fissaggio e lavaggio..
L'arrotolamento può anche esser effettuato a mano senza bobinatrice ma bisogna avere una bella esperienza, considerando che la carta diventa + delicata essendo bagnata e nello "sgocciolare" i liquidi si può piegare la carta rovinando la stampa....
:-h
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
davide2k
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/11/2011, 15:16
Reputation:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da davide2k »

Che figata!! :)
Ora chiedo subito se hanno anche la bobinatrice!! :)
E da domani... solo stampe 2 metri x 2 :))

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12034
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da Silverprint »

zioAlex ha scritto:...L'arrotolamento può anche esser effettuato a mano senza bobinatrice ma bisogna avere una bella esperienza, considerando che la carta diventa + delicata essendo bagnata e nello "sgocciolare" i liquidi si può piegare la carta rovinando la stampa....
:-h
Con la baritata la bobinatrice fa un macello... meglio lasciar perdere subito. Con la politenata invece non da nessun problema.
Io comunque la bobinatrice l'ho buttata... ;)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
davide2k
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/11/2011, 15:16
Reputation:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da davide2k »

L'hai buttata? in che senso fa un macello? La carta si appiccica ai rulli?

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12034
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da Silverprint »

Ahahah!

Buttata nel cassonetto! :D Pure un po' incazzato per la carta sprecata.

Con la baritata la bobinatrice crea delle pieghe longitudinali quasi inevitabili oltre a dei micro-graffi. I micro-graffi si formano quando il rullo stringe a fa scivolare carta su carta. Le pieghe invece sono causate dal quasi inevitabile disallineamento. La politenata è più tosta e non soffre il problema del disallineamento (nel senso che si ri-allinea da se), comunque i micrograffi li patisce lo stesso se non si fa attenzione a tenere la carta tesa.
Alla fine si fa molto meglio a mano, tre/ quattro fogli di pratica e via.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
davide2k
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/11/2011, 15:16
Reputation:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da davide2k »

Oh... cavolo, non ci avevo pensato. Ho contattato i negozio ma ancora non mi hanno detto il prezzo della bobinatrice.. immagino comunque che non sia economicissima. Sono contento di averlo saputo prima di fare una madornale cazzata comprandola. Grazie Andrea!!
Vorrà dire che farò un pò di pratica a mano..

Avatar utente
zioAlex
superstar
Messaggi: 2037
Iscritto il: 14/07/2011, 15:26
Reputation:
Località: Albano Laziale (rm)

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da zioAlex »

meglio a mano... C'é una sensibilità al tatto diversa...
La bobinatrice l'ho nominata solo a titolo informativo, eventualmente potrebbe esser comoda solo su una "certa" mole di lavoro ( ovviamente su politenata), anche per rientrarci sul costo della stessa, mi spararono sempre a Roma intorno ai 1050 €!!!
Sul mercato dell'usato ho avuto l'enorme fortuna di trovarle, ancora + difficile comunque,
ho contrattato 3 bacinelle per gigantografie, 4 per 50x70, 3 per 40x60, 4 30x40 tutte Deville tranne le 30x40 per la MODICA cifra di... 120€!!
Ok, il prezzo é giusto! :)) :))
Nikon F4 Nikon F80
Nikkor-Q Auto f.135/2.8 Sigma 28/70 2.8
I.F.F. Eurogon con testa colori sottrattiva
**************
nokia C7

Avatar utente
davide2k
fotografo
Messaggi: 81
Iscritto il: 03/11/2011, 15:16
Reputation:

Re: Stampe enormi.. come??

Messaggio da davide2k »

Ma che fortuna hai avuto!!! Ma dove le hai trovate?? perchè io usato non trovo mai nienteeeee??? :wall: :wall:

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi