street notturno

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
linogandhi
appassionato
Messaggi: 12
Iscritto il: 07/07/2010, 14:50
Reputation:

street notturno

Messaggioda linogandhi » 09/06/2011, 17:23

buona sera a tutti voi ;) , scrivo su questo blog per avere un consiglio per un "lavoretto" che vorrei realizzare . . .
premetto che sono un ragazzo di 25 anni che AMA la fotografia analogica e che studia "a tempo perso" per diventare ingegnere :D
sono ormai 5 anni che che nutro questa mia passione, un pò controcorrente . . . il tutto è iniziato con la mia fidata Pentax ME super, per poi passare alla Nikon F90X, ed ora sono approdato al medio formato con una fantastica Mamiya C330f...

venendo a noi, quello che vorrei realizzare è un reportage in un borgo della mia provincia di cui sono follemente innamorato :oops:
...farò delle foto sia in notturna che di giorno...anche se sarei orientato all'ambientazione notturna :P
le foto che farò, successivamente le stamperò in formato 30x30 utilizzando il mio durst f60...
vi chiedo una mano per scegliere il supporto fotografico che potrebbe essere appropriato... io ne avevo in mente alcune del tipo Rollei retro 100 o la FP4 della IlFord.... avevo optato per pellicole lente in quanto, utilizzando scatto flessibile, treppiedi ed esposimetro solelux, non avrei problemi a fare lunghe esposizioni....ed anche perchè vorrei avere poca grana nella stampa...potrei valutare anche qualche supporto a 400iso, esposta a 200 o 320....cosa ne dite?
la pellicola verrà sviluppata con "ornano Nucleol BF 200", fissaggio con "ilFord Rapid Fixer"...
per quanto riguarda la stampa, ero indeciso sul tipo di carta da utilizzare....sicuramente baritata....volevo prendere in considerazione quelle Rollei vintage....

grazie mille per la disponibilità e per i consigli che riceverò ;)



Advertisement
Avatar utente
AbePd
fotografo
Messaggi: 94
Iscritto il: 07/04/2011, 13:56
Reputation:
Località: Limena

Re: street notturno

Messaggioda AbePd » 14/06/2011, 0:49

A me piace molfo la Neopan 400, oppure anche una pellicola moderna tipo le t-grain come tmax oppure Delta. Penso che però l'unico modo sia provare, sono così tanti gli abbinamenti pellicola-sviluppo che si può solo andare a gusto personale.
Se poi venisse fuori una schifezza, essendo un borgo, si può sempre tornare cambiando le armi ;)
Facci vedere come è andata poi.

Alberto





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti