Striature di qualcosa su scansione

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11605
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda Silverprint » 05/06/2013, 17:34

foen85 ha scritto:Tutto dall'inizio alla fine?

Sì.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
anonymous1

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda anonymous1 » 05/06/2013, 17:35

Mi chiudo in una stanza oscura, senza finestre e in cui ho sigillato le fessure delle porte con asciugamani.
Ieri sera carico la spirale di una tank monospirale e chiudo tutto.
Vado nel cesso semi oscuro e preparo:
9,45ml studional + acqua per fare 300 @19.5 °C
300ml acido citrico gia diluito e pronto all'uso da altri sviluppi proveniente da bottiglia granarolo senza aria
300 ml agefix diluito 1+5 già pronto all'uso da altri sviluppi proveniente da bottiglia granarolo senza aria

Pellicola HP5 @250 ASA, sviluppo per 5'30 agitando il primo minuto e poi 2 volte ogni 30 secondi battendo due volte alla fine di ogni agitazione
A T(sviluppo)-10 svuoto lo sviluppo a T(sviluppo) carico l'arresto per 1' agitando una volta subito ed un'altra volta a T(fix)-30. A T(fix)-5 svuoto la tank e carico il fix per 7' agitando sempre 2 volte ogni 30" e sbattendo la tank 2 volte.
Alla fine lavaggio alla ilford maniera, colpo di imbibente e stendo.

Aiutooo



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11605
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda Silverprint » 05/06/2013, 17:43

Che acqua usi?

Perché non 10+300 ml senza sbattersi a fare 9,45 ml? (ma non c'entra con le strisce).

Il rivelatore lo mischi bene prima di usarlo?

Per l'arresto meglio agitazione continua (forse c'entra qualcosa).

Troppi battimenti di tank (ma non dovrebbe essere quello)...

Mi descrivi come agiti?


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

anonymous1

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda anonymous1 » 05/06/2013, 17:48

Perche a volte sono troppo un dannato pignolo e faccio danni (come questi!!)
Il rilevatore gli do un 10" di giri con il termometro dopo che ho aggiunto l'acqua.
Come agito, in quel caso prendo la tank con due mani una opposta all'altra. Faccio fare una rotazione alla tank in modo da capovolgerla e poi la ri-ruoto giù. Sposto le mani di 45° e rieseguo il movimento.
Acqua uso sempre quella che il sindaco mi offre. (Pero sono fersco di un trascloco di 60km)



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11605
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda Silverprint » 05/06/2013, 18:12

Boh?

Fai un po' di prove, anche su spezzoni di rullo da una dozzina di foto.
Scatta immagini con molto cielo e con un po' di bracketing.

Poi prova, variando una cosa alla volta:

1 - Arresto con agitazione continua, abbastanza vigorosa. E tutto il resto come al solito.
2 - A usare la tank più grande. E tutto il resto come al solito.
3 - A mischiare meglio il rivelatore. E tutto il resto come al solito.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

anonymous1

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda anonymous1 » 05/06/2013, 18:13

Secondo te età di arresto e fix possono incidere o non cosi tanto?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11605
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda Silverprint » 05/06/2013, 18:19

Non credo, se sono efficaci, sono efficaci.
Ma l'arresto poco agitato, mi mette in agitazione...
Al tuo posto farei le prove al volo in modo da scoprire dove sia la magagna.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

anonymous1

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda anonymous1 » 05/06/2013, 19:07

Tu dici che ho cannato l'arresto Andrea?? Mi sento agitato


Enrico



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11605
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda Silverprint » 05/06/2013, 19:36

Per certo non lo so!

Qualche volta quel problema lì l'ho visto, però...
Non so cose che abbia sviluppato io purtroppo, altrimenti (forse) saprei con più certezza. Comunque l'arresto con poca agitazione, a naso, potrebbe entrarci qualcosa.
Così come una agitazione non adeguata, da cui il suggerimento di usare la tank più grossa, etc.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

anonymous1

Re: Striature di qualcosa su scansione

Messaggioda anonymous1 » 05/06/2013, 23:41

Cosa sbaglio nell'agitazione?





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti