Suggerimenti per riprese fuori porta...

Forum dedicato alle discussioni su tutto quello che riguarda Video, Cine e super8mm

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Eros
fotografo
Messaggi: 90
Iscritto il: 17/06/2016, 8:34
Reputation:

Suggerimenti per riprese fuori porta...

Messaggioda Eros » 03/01/2018, 18:31

Volevo chiedere quali modalità, suggerimenti, ecc... si possono dare a chi volesse (cioè me :D ) passare da una semplice ripresa "punta e rivedi" (tipo filmino delle vacanze del prozio Zacaria @-) ) a un qualcosa di montabile in moviola senza passare da Spielberg o ore di pianificazione in equipe .... sempre in merito a gite fuori porta o vacanze... :-?


Un maiale che non vola è solo un maiale!

Advertisement
Avatar utente
Kirk84
fotografo
Messaggi: 90
Iscritto il: 03/04/2014, 12:41
Reputation:
Località: Latina

Re: Suggerimenti per riprese fuori porta...

Messaggioda Kirk84 » 03/01/2018, 20:01

Non ho capito,vuoi qualche consiglio sul montaggio? In questo caso questo link fa per te:

http://www.milanocinema.it/soffitta11.htm



Avatar utente
Eros
fotografo
Messaggi: 90
Iscritto il: 17/06/2016, 8:34
Reputation:

Re: Suggerimenti per riprese fuori porta...

Messaggioda Eros » 03/01/2018, 20:06

Non sul montaggio, ma su quello che si deve tenere a mente per poter fare delle riprese decenti e montabili con 15 metri di pellicola... Oppure si va tutto a esperienza, intuito, e km di pellicola :(( .....


Un maiale che non vola è solo un maiale!

Avatar utente
Kirk84
fotografo
Messaggi: 90
Iscritto il: 03/04/2014, 12:41
Reputation:
Località: Latina

Re: Suggerimenti per riprese fuori porta...

Messaggioda Kirk84 » 04/01/2018, 9:17

Ah ok.... Certamente serve un pò di esperienza all'inizio. Non ti aspettare di fare tutto perfetto alla prima cartuccia,è normale. Non molto diverso da uno che passa dalla fotografia digitale alla pellicola,abituato a scattare 1000 foto al minuto deve cambiare l'approccio.... :D
Comunque in linea generale, i 3 minuti e 20 secondi (a 18fps) possono essere molti di più di quello che si potrebbe pensare. Anche quì,come in fotografia,và pensata ogni singola inquadratura per non avere sprechi. Sequenze brevi (dimentica i 10 minuti senza interruzioni delle videocamere =)) ),mediamente io faccio riprese di 8 secondi... Così si ha un buon ritmo e spesso i 15 metri bastano e avanzano per raccontare un singolo evento. La sera della vigilia di capodanno ho usato una cartuccia di kodak tri-x,a fine serata non l'avevo nemmeno finita :D .
Oltre all'importante componente economica,non bisogna fare riprese inutili per non impazzire poi al montaggio. Io sono del parere che alla moviola bisogna lavorare il meno possibile.... In caso contrario ti ritroveresti con un filmato pieno di giunte,oltre a quelle necessarie tra le bobine di 15 metri. Quindi lavorare sul filmato si,ma senza complicarsi la vita. Mi riferisco però agli "home movies",dove il discorso è più semplice...non è un cortometraggio dove si necessita di un montaggio sostanzioso... Dove una particolare ripresa fatta alla fine và magari a inizio film... Nei film di famiglia,in genere almeno,si mantiene l'ordine cronologico degli eventi. Non è difficile calcolare come riprendere. Prima di una carrellata per esempio,fai una prova a motore spento per vedere se convince... Non abusare dello zoom in ripresa,spesso stanca la visione e c'è il rischio di andare fuori fuoco le prima volte. Se hai modo di usare il treppiede usalo,la stabilità in ripresa è importante. L'esposizione è automatica (dipende però se la tua cinepresa riconosce in automatico quella determinata cartuccia) e per il 90% delle riprese vai tranquillo,però attento a particolari condizioni di luce...alle volte una correzione manuale è utile (ovviamente cambia molto se usi le invertibili o le negative). Vedrai che è meno difficile di quello che sembra....quando sentirai il motore della cinepresa in azione,capirai perchè ci sono dei pazzi come me disposti a pagare cifre simili per il super8 :D . E' un rumore che ancora mi emoziona moltissimo,anche dopo 12 anni...
Buon divertimento ;-)



Avatar utente
Riccardo super8
appassionato
Messaggi: 4
Iscritto il: 09/01/2018, 12:28
Reputation:

Re: Suggerimenti per riprese fuori porta...

Messaggioda Riccardo super8 » 09/01/2018, 12:37

Quoto tutto ciò che ha già detto Kirk84.
Prima di riprendere, fai delle prove a motore spento, per vedere nel mirino, se le inquadrature che hai pensato poi funzionano...
Dopo ciò, ti consiglio di dare anche una lettura all'esposimetro della macchina e vedere che diaframma ti da. Se hai una cinepresa anche manuale, meglio! Ti prendi l'esposizione dove dici tu, e poi giri quando sei sicuro di inquadratura, fuoco, esposizione.
Io faccio riprese di 5 secondi in media, ma dipende anche dalla situazione. Se ad esempio hai un'azione che deve finire di svolgersi per avere senso, allora non staccare.
Cmq l'esperienza fa molto, e sopratutto, avere il più chiaro possibile il risultato finale che vuoi ottenere.





  • Advertisement

Torna a “Video, Cine e super8”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti